-4°

-2°

Salute-Fitness

Donazioni di sangue e pensioni: un pasticcio

Donazioni di sangue e pensioni: un pasticcio
Ricevi gratis le news
0

Doni sangue? Allora vai in pensione più tardi, oppure devi rinunciare a una parte dell'assegno previdenziale. È questo uno dei controsensi della riforma previdenziale messa a punto dal ministro Fornero a fine 2011. Un'anomalia tutta italiana, che però dovrebbe essere corretta proprio nei prossimi giorni dal Senato, grazie all'emendamento a un decreto che dovrebbe rimettere le cose a posto. Relatore in Senato del decreto in questione è il senatore parmigiano Giorgio Pagliari, mentre l'emendamento è stato proposto dal senatore Luciano Pizzetti. Nel frattempo, si è già espressa in questo senso anche la commissione Affari costituzionali, con il parere favorevole dello stesso Governo.
Ma perché questa situazione? Perché la riforma Fornero ha stabilito che l'Inps non deve più conteggiare, nel calcolo pensionistico, le giornate in cui i lavoratori si sono assentati dal lavoro perché impegnati nella donazione del sangue. E questo nonostante una legge stabilisca il diritto del lavoratore al permesso retribuito in caso di donazione. A fare le spese di questa situazione non sono solo i donatori di sangue, ma anche una serie di altre categorie che beneficiano di permessi per altri motivi: congedo matrimoniale, permessi per legge 104/92, permessi retribuiti per motivi familiari e per lutto, diritto allo studio, sciopero e congedi parentali (ex maternità facoltativa).
In pratica, raggiunto il momento di andare in pensione, i donatori si troverebbero di fronte a una scelta: o allungare la propria permanenza sul posto di lavoro per un numero di giorni pari alle donazioni effettuate, oppure, nel caso in cui non volessero recuperare le giornate «perse», accettare una decurtazione del 2% dell'assegno pensionistico. Ma fortunatamente - salvo sorprese e crisi di governo permettendo - l'emendamento già presentato, se approvato, dovrebbe ripristinare il diritto per i donatori di sangue a vedersi riconosciuti i contributi anche per i giorni in cui sono andati a donare.
Sanare questa situazione, per il presidente dell'Avis comunale Luigi Mazzini, è a questo punto doveroso. «Altrimenti - osserva - sarebbe una vera e propria beffa per tutti coloro che, con la loro donazione, non solo compiono un gesto altamente altruistico, ma contribuiscono in modo essenziale a sostenere il sistema sanitario, che senza il loro sangue sarebbe in grave difficoltà. Non è possibile che chi dona venga penalizzato. Siamo fiduciosi che la situazione sarà sanata al più presto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

90 Special: le 7 ragazze diventate famose - Ambra Angiolini

L'INDISCRETO

Non è la Rai, Ambra Angiolini e le "sue" ragazze

Sant'Ilario: allegria al Be Movie

FESTE PGN

Sant'Ilario: allegria al Be Movie Foto

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

social

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

Grave incidente in via dei Mercati: ragazza 19enne in Rianimazione

PARMA

Grave incidente in via dei Mercati: ragazza 19enne in Rianimazione

E dalle testimonianze spunta un furgone pirata che ha sfiorato i feriti

MALTEMPO

Dopo i fiocchi fa paura il grande gelo. E la neve tornerà giovedì Video

APPENNINO

Rischio gelo: scuole chiuse a Bardi, Bore, Varsi, Varano Melegari e Berceto

GAZZAREPORTER

I primi effetti di Buran

Temperature già sotto lo zero a Calestano

Comune di Parma

Maltempo, cimiteri chiusi fino al 28 febbraio

MONTICELLI

Si sentono male alla festa: 45 persone finiscono in ospedale a Parma

ANTEPRIMA GAZZETTA

I lupi sono alle porte Salso

Via Picasso

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

Svaligiato per l'ennesima volta il Tato Bar

1commento

ATLETICA

Fidenza rinnova il centro sportivo Ballotta: ecco come sarà Video

Attore

Addio a Poletti, recitò con Fellini

CALCIO

Salernitana-Parma, non ci saranno Siligardi, Munari e Di Gaudio: parla D'Aversa Video

2commenti

GAZZAREPORTER

Le foto di una lettrice: "Piazzale San Lorenzo, rifiuti abbandonati nonostante l'ecostation"

2commenti

SORBOLO

Il sindaco Cesari: "Bocconi avvelenati nel parco di via Bottego"

Il primo cittadino lancia l'allerta con un post su Facebook

1commento

In treno

Violinista dimentica la valigia, «miracolo» della Polfer

GAZZAREPORTER

Domenica, ore 7: "Sta nevicando abbondantemente a Panocchia" Foto

Tg Parma

Casa inagibile per due famiglie in strada del Traglione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il misterioso filo che lega le vite di tutti noi

di Michele Brambilla

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

LA SPEZIA

Maltempo: neve in Liguria, imbiancate le Cinque Terre

MALTEMPO

Pilone crolla sul ponte: riaperto l'accesso stradale a Venezia

SPORT

SERIE A

Il Milan sbanca l'Olimpico: Roma ko

OLIMPIADI INVERNALI

Cerimonia di chiusura: Arianna Fontana portata in trionfo Foto

SOCIETA'

LA PEPPA

Frittata di spaghetti, la ricetta del cuore

IL VINO

«Pecorello Grisara» di Ceraudo, aromi fragranti e agrumi solari ma non solo

MOTORI

Il salone

Ginevra, la guida completa. 100 anteprime

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery