-5°

Salute-Fitness

Dopo le feste e i cenoni: due giorni per depurarsi

Dopo le feste e i cenoni: due giorni per depurarsi
0

Due giorni a frutta e verdura, una settimana di cibi leggeri e riprendere la forma fisica perduta durante le feste natalizie diventa meno difficile di quanto si pensi.  Si può fare rispettando un programma che in una settimana consente di riportare l’organismo in linea, a patto di privilegiare, nelle prime 48 ore, frutta, verdura e soprattutto bere tanta acqua. Gli esperti concordano sulla necessità di lanciare una sorta di messaggio all’organismo, adottando un regime alimentare in cui la priorità è quella di bere molta acqua e mettere in tavola frutta, verdura e ortaggi. «La parola d’ordine è irrorare – ha spiegato all’Ansa Gianfranco Delle Fave, professore ordinario di Gastroenterologia all’Università La Sapienza di Roma – cioè bere molta acqua, per sollevare dallo stress a cui sono stati sottoposti, i reni e il fegato». Dello stesso avviso Carlo Cannella, presidente dell’Inran, Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione che aggiunge «meglio scegliere frutta e ortaggi di stagione – ha detto – in inverno ci sono gli agrumi, ottimi per le spremute e poi insalate, spinaci e carciofi, il segreto è variare affinchè non ci vengano a noia».
Un fattore importante, secondo gli esperti, è anche quello di mettersi in condizione di rispettare un’alimentazione corretta, quindi «liquidare i dolciumi come pandoro, panettone e torroni a chi non ha problemi di linea», ha raccomandato Cannella e riprendere l’attività fisica, partendo da lunghe passeggiate.
Dopo i primi due giorni, è possibile accompagnare la frutta e la verdura, da assumere preferibilmente cinque volte al giorno, con i carboidrati, (pasta o riso) e le proteine, preferibilmente prima quelle del pesce, secondo Delle Fave e poi quelle della carne. Per il pane è meglio superare la prima settimana, durante la quale sono da evitare alcolici, grassi animali e grassi vegetali. Dopo, un bicchiere di vino a pasto, per Cannella, si può bere, meglio se a cena, ricordandosi che un bicchiere di 100-120 ml corrisponde a circa 100 calorie.  «Se consumato nella giusta misura – ha spiegato Cannella –  le calorie vengono bruciate dall’organismo, se consumato in eccesso, si trasformano in grassi».
 Via libera, alla fase di depurazione e un consiglio per tutti è quello di «mettere nella borsa una mela – ha aggiunto il presidente dell’Inran – senza ricorrere agli integratori».  Per i più piccoli valgono le stesse regole, con una raccomandazione in più: «evitare di mangiare mentre si fanno altre cose – ha concluso Cannella – come giocare o studiare, per non perdere il gusto del pasto».

 Fotogallery: il risveglio lento della città

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

3commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e "aggancia" il Venezia Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è momentaneamente in vetta, a 42 punti, in attesa di Reggiana-Venezia

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

6commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

25commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

5commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

TERREMOTO

La Grandi rischi: "Diga su una faglia riattivata: se il suolo cade nel lago, c'è effetto Vajont"

tragedia

Rigopiano: soccorsi senza sosta, ma le speranze sono deboli

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party abusivo in un capannone in disuso: identificati 200 giovani

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

TARDINI

Vittoria un po' sofferta ma 3 punti importanti: il commento di Paolo Grossi Video

sky

Caressa ricorda Filippo Ricotti prima di Milan-Napoli

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto