21°

Salute-Fitness

Dopo le feste e i cenoni: due giorni per depurarsi

Dopo le feste e i cenoni: due giorni per depurarsi
0

Due giorni a frutta e verdura, una settimana di cibi leggeri e riprendere la forma fisica perduta durante le feste natalizie diventa meno difficile di quanto si pensi.  Si può fare rispettando un programma che in una settimana consente di riportare l’organismo in linea, a patto di privilegiare, nelle prime 48 ore, frutta, verdura e soprattutto bere tanta acqua. Gli esperti concordano sulla necessità di lanciare una sorta di messaggio all’organismo, adottando un regime alimentare in cui la priorità è quella di bere molta acqua e mettere in tavola frutta, verdura e ortaggi. «La parola d’ordine è irrorare – ha spiegato all’Ansa Gianfranco Delle Fave, professore ordinario di Gastroenterologia all’Università La Sapienza di Roma – cioè bere molta acqua, per sollevare dallo stress a cui sono stati sottoposti, i reni e il fegato». Dello stesso avviso Carlo Cannella, presidente dell’Inran, Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione che aggiunge «meglio scegliere frutta e ortaggi di stagione – ha detto – in inverno ci sono gli agrumi, ottimi per le spremute e poi insalate, spinaci e carciofi, il segreto è variare affinchè non ci vengano a noia».
Un fattore importante, secondo gli esperti, è anche quello di mettersi in condizione di rispettare un’alimentazione corretta, quindi «liquidare i dolciumi come pandoro, panettone e torroni a chi non ha problemi di linea», ha raccomandato Cannella e riprendere l’attività fisica, partendo da lunghe passeggiate.
Dopo i primi due giorni, è possibile accompagnare la frutta e la verdura, da assumere preferibilmente cinque volte al giorno, con i carboidrati, (pasta o riso) e le proteine, preferibilmente prima quelle del pesce, secondo Delle Fave e poi quelle della carne. Per il pane è meglio superare la prima settimana, durante la quale sono da evitare alcolici, grassi animali e grassi vegetali. Dopo, un bicchiere di vino a pasto, per Cannella, si può bere, meglio se a cena, ricordandosi che un bicchiere di 100-120 ml corrisponde a circa 100 calorie.  «Se consumato nella giusta misura – ha spiegato Cannella –  le calorie vengono bruciate dall’organismo, se consumato in eccesso, si trasformano in grassi».
 Via libera, alla fase di depurazione e un consiglio per tutti è quello di «mettere nella borsa una mela – ha aggiunto il presidente dell’Inran – senza ricorrere agli integratori».  Per i più piccoli valgono le stesse regole, con una raccomandazione in più: «evitare di mangiare mentre si fanno altre cose – ha concluso Cannella – come giocare o studiare, per non perdere il gusto del pasto».

 Fotogallery: il risveglio lento della città

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tenuta del Buonamico: c'è un bel Fortino,speziato ed elegante

IL VINO

Tenuta del Buonamico: c'è un bel Fortino, speziato ed elegante

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

polizia municipale

Incidente tra tre auto a Chiozzola: due feriti

anteprima gazzetta

Arsenale in casa per la banda che voleva rubare la salma di Ferrari

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

6commenti

Personaggi

Francesco Canali: "Il mio messaggio di speranza ai malati di Sla"

 Il “maratoneta in carrozzina” ha scritto un articolo per la “sua” Gazzetta

5commenti

32a giornata

Parma-Maceratese anticipata alle 18.30 (domenica 2 aprile)

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

12commenti

saranno famosi

Langhirano: Ettore, 7 anni e la sua super batteria Video

1commento

politica

Elezioni 2017, un gruppo solo in corsa per il simbolo M5S

Solo gli "Amici di Beppe Grillo" hanno presentato richiesta entro i termini

3commenti

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

2commenti

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

2commenti

sos animali

Bocconi avvelenati: nuovo allarme in via Capelluti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

L'ora della Brexit. Non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

studio

Cucina: i libri di ricette sono pieni di errori sulla temperatura di cottura

manchester

"Ingombri la strada", il ciclista s'infuria e reagisce Video

SPORT

argentina

Pesanti insulti al guardalinee(Video): 4 turni di squalifica a Messi

Il personaggio

Bassi: «Il Parma a Gubbio finalmente ha fatto il Parma»

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

Motori

Il lusso? Oggi veste il made in Italy di Alcantara