11°

Salute-Fitness

Hospice, dove nessuno è solo nella malattia

Hospice, dove nessuno è solo nella malattia
Ricevi gratis le news
0

Cinquantasei pagine di toccanti testimonianze. L’hospice si racconta in un libro. E lo fa dando voce a chi l’ha sperimentato e vi lavora. Il volume, dal titolo «Il mondo Hospice», è stato curato dal Comitato Claudio Bonazzi pro Hospice Piccole Figlie ed edito da Silva editore.
Presentato sabato pomeriggio nella sala convegni dell’ospedale Piccole Figlie, il libro è in vendita a partire da oggi con la «Gazzetta di Parma» a 4,80 euro più il prezzo del quotidiano. Si tratta di una raccolta di interventi - in larga parte pubblicati in una rubrica della «Gazzetta» - che spiegano cos’è l’hospice - medaglia d’oro del premio Sant’Ilario - attraverso le testimonianze di chi vive la complessa quotidianità del centro.
Sabato pomeriggio lo speciale comitato di redazione composto da Antonio Maselli e Mimma Petrolini - in rappresentanza del Comitato Claudio Bonazzi -, Giorgio Bordin, suor Erica Bucher, Massimo Damini, suor Liliana Triches e Anna Ventimiglia per l’hospice, assieme ad altri professionisti, volontari e famigliari, ha illustrato i contenuti e le finalità del volume. L’incontro, moderato dal collaboratore della «Gazzetta» Luca Molinari, si è aperto con i saluti iniziali di Antonio Maselli, che si è soffermato sulla «mission» del comitato: diffondere «la cultura dell’hospice» e «trovare finanziamenti per le sue attività».
Mimma Petrolini ha quindi sfogliato idealmente il libro, leggendo alcune testimonianze flash estrapolate dai singoli capitoli. Giorgio Bordin, direttore sanitario dell’ospedale Piccole Figlie, ha sottolineato che «lo scopo della medicina non è soltanto quello di riparare un ingranaggio rotto, ma di offrire qualcosa di più al pazienze, come dimostra l’hospice». Suor Erica Bucher, medico palliativista, si è quindi soffermata sull’importanza di «andare oltre alla guarigione del dolore fisico della persona». Parole ribadite da Anna Ventimiglia, psicologa, che ha rimarcato come «durante il soggiorno in hospice, lo scopo principale è che nessuno venga lasciato solo». Toccanti anche le testimonianze di Alessandra Bussolati, fisioterapista, Barbara Anselmi, infermiera, e Monica Patricio Pinto, musicoterapista.
La parola è passata quindi ai volontari e ai famigliari di pazienti dell’hospice. «Essere volontario in hospice - ha affermato Anna Maria Pighini - significa entrare in punta di piedi in quella dimensione di solitudine che accompagna l’uomo nella malattia». Per Rossana e Roberto Ravizzi invece «questo è veramente un posto speciale dove la persona conserva la sua dignità, dove non ci sono inutili accanimenti e dove si lenisce il male fisico e dell’anima. È un luogo di vita». «Quando siamo arrivati qui - ha aggiunto Anna Maria Rosignoli - ho pensato: sono tornata a casa! È stato proprio così, perché qui ho trovato subito sollievo al dolore, proprio come quando si torna a casa». I ringraziamenti conclusivi di suor Alfonsina Mazzi, madre superiora, hanno chiuso la  presentazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

2commenti

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

ALLUVIONE

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

PARMA

I torrini del Battistero danneggiati: arrivano le impalcature Foto

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

PARMA

Accordo fra Tep e sindacati: oggi niente sciopero, autobus regolari

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove sono

1commento

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

AUTOSTRADE

Scontro fra due camion: mattinata di disagi attorno a Bologna

SPAZIO

E' atterrata la Soyuz: l'astronauta Paolo Nespoli è tornato sulla Terra

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

Serie B

Ternana-Parma: le pagelle in dialetto Video

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS