10°

23°

salute

Mercoledì 16 sciopero dei medici

Mercoledì incrociano le braccia medici di base e ospedalieri
Ricevi gratis le news
4

Dicono no alla diminuzione del finanziamento sulla sanità pubblica, a un federalismo che crea disomogeneità nell’assistenza, alla proroga del blocco dei contratti di lavoro, delle convenzioni e del turn over, a una burocrazia eccessiva.
Questi alcuni dei motivi per cui mercoledì 16 dicembre i camici bianchi pubblici, tra cui i medici di famiglia e i pediatri di libera scelta, incroceranno le braccia. Allo sciopero nazionale aderiscono tutte le sigle sindacali di categoria, per la prima volta dopo vent’anni. «È un malcontento condiviso, manifestato a Roma il 28 novembre, quello che porta allo sciopero, che ha l’appoggio dell’Ordine dei medici nazionale», sottolinea Antonio Slawitz, presidente provinciale e vice presidente regionale dello Snami, il sindacato nazionale autonomo medici italiani.
«Per la sanità pubblica in Italia si spendono due punti di Pil in meno di Francia e Germania. Questo comporta tagli di personale e servizi, riduce l’accesso alle cure», spiega Matteo Curti, consigliere Snami. «Poi è vero che ci sono sprechi e che bisogna puntare all’appropriatezza della spesa, ma le risorse sono necessarie». Temono che il sistema sanitario pubblico vada in pezzi e sia gestito solo in modo contabile: a farne le spese, cittadini e medici.
Lo sciopero di mercoledì sarà «per la salute del cittadino e la chiarezza dei rapporti. In particolare, quello con il medico di base, che non deve essere visto dagli assistiti come un controllore di spesa» commenta Walter Corsi, vice presidente provinciale Snami e medico di famiglia, come Slawitz e Curti. Perciò, non accettano imposizioni sulle prescrizioni a scapito del paziente. Lamentano una burocrazia sempre più invadente, dalla ricetta elettronica on line all’obbligo, da gennaio 2016, per l’invio a casa del 730, di inserire in un sistema informatico le fatture del 2015.
«Pratiche – dicono - che tolgono tempo all’attività clinica: il paziente perde in qualità ed efficienza del servizio, il medico in professionalità». Sta poi a cuore l’uniformità delle cure, che il federalismo ostacola anche all’interno di una stessa regione. In Emilia – Romagna, per esempio, i medici di base possono prescrivere una risonanza magnetica nel settore ortopedico a «macchia di leopardo»: a Parma no, salvo alcuni casi, ed è scelta obbligata dal contenimento dei costi. Rivendicano di aver sempre collaborato tra figure professionali, come medici di medicina generale nelle Case della salute, ma chiedono codifiche chiare per le diverse professionalità, anche in tema di responsabilità civile e penale. Così come lo sblocco dei contratti, delle convenzioni e del turn over.


   Le modalità   

Ambulatori chiusi dalle 8 alle 20

Mercoledì 16 dicembre per 24 ore sciopereranno i medici di medicina generale - cioè medici di famiglia, di continuità assistenziale (ex guardia medica), dei servizi territoriali, di emergenza sanitaria territoriale convenzionata, penitenziari - e anche i pediatri di libera scelta, gli ospedalieri, gli specialisti ambulatoriali. I medici di base terranno chiusi gli studi dalle 8 alle 20. Saranno garantite le visite domiciliari urgenti e quelle in assistenza programmata a pazienti terminali, le prestazioni di assistenza domiciliare integrata e quelle definite nell’ambito degli accordi regionali.I medici di continuità assistenziale si asterranno dal lavoro dalle 00.01 alle 8 e dalle 20 alle 24, i medici di emergenza sanitaria e dei servizi territoriali dalle 8 alle 20.C.G.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo

    15 Dicembre @ 09.28

    filippo.cabassa.1970@gmail.com

    Parafrasando Totò: "si può benissimo morire da soli, senza l'aiuto del medico"

    Rispondi

  • parmigianodelsasso

    14 Dicembre @ 15.56

    e sa stèma mèl, indò 'ndèma, dal botghèr?

    Rispondi

    • Vercingetorige

      14 Dicembre @ 18.19

      SE STI MEL , a gh' ì la Guardia Medica e al Pront Socors ad l' Ospedèl ! MO SE STI MEL , miga se gh' ì dil bali che podon aspetèr al gioron dopa !

      Rispondi

  • Vercingetorige

    14 Dicembre @ 12.15

    SECONDO LA BRITISH MEDICAL ASSOCIATION GLI SCIOPERI DEI MEDICI SERVONO A POCO O NULLA , perchè l' assistenza ai casi urgenti viene garantita comunque . D' altronde , come si fa a non garantirla ? NEL FRATTEMPO , IN PARLAMENTO , E' "SALTATO" L' EMENDAMENTO ALLA LEGGE DI STABILITA' che avrebbe dovuto consentire l' assunzione di Medici , necessari per garantire il rispetto degli orari di lavoro stabiliti dall' Unione Europea anche a tutela dei Pazienti , perchè un Medico oberato e stanco sbaglia più facilmente di uno riposato e rilassato. Pare non ci sia la copertura finanziaria. Pochi giorni fa la nostra AUSL ed il nostro Ospedale hanno ispirato la prima pagina della "Gazzetta" , vantando assunzioni a tinchitè di Medici , Infermieri e Tecnici ( in larga parte di là da venire ! ) . Chi sa se , adesso , ispireranno un' altra prima pagina ?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Prostitute rapinate durante la notte

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

3commenti

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

OLTRETORRENTE

Scoperto a rubare biciclette, si nasconde sotto a un'auto ma la polizia lo blocca: arrestato

Un residente ha visto un 24enne marocchino, di notte, dal videocitofono e ha chiamato il 113

10commenti

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

arezzo

Furto di una collana d'oro, auto affittata a Parma. 27enne nei guai

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

8commenti

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

nel pomeriggio

Incidente auto-minicar in p.le Volta: un 38enne al pronto soccorso

Sant'Ilario d'Enza

Si appostano in strada con ascia e coltello per un regolamento di conti: denunciati due russi

Ai carabinieri, i due uomini hanno detto "Siamo di passaggio". In realtà, da oltre un'ora si aggiravano per il paese

1commento

FIDENZA

Addio commosso a Filippo Nencini

Danza

Rebecca Bianchi nominata ètoile dell'Opera di Roma

gazzareporter

"Scena giornaliera del Maria Luigia"

AGROINDUSTRIA

Rainieri e Fabbri: “Il Ceta danneggia l’agricoltura dell’Emilia-Romagna”

PARMA

Incidente in via Rondizzoni

Sul posto il personale del 118 e i vigili del fuoco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

ITALIA/MONDO

Francia

E' morta Liliane Bettencourt, lady L’Oreal: la donna più ricca del mondo aveva 94 anni

legge elettorale

Presentato il Rosatellum bis. Come funziona Video

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

osservatorio permanente

5 Governatori di Banche centrali nell'International Advisory Board Board dei Giovani-Editori

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte