-3°

SALUTE

Come non affogare in un bicchiere d'acqua

Dimmi chi sei e ti dirò che acqua bere: le solfuree per le artriti, le arsenicali per l'anemia, le solfate per la stipsi. E quella del rubinetto è ricca di calcio

Come non affogare in un bicchiere d'acqua
Ricevi gratis le news
0
 

Si fa presto a dire «semplice come bere un bicchier d'acqua». In realtà bisognerebbe dire «dimmi chi sei e ti dirò che acqua bere». Le acque minerali hanno infatti caratteristiche molto diverse, a volte anche terapeutiche, ed è importante capire quella che fa al caso nostro.

«L'acqua - spiega Rosamaria Chierici, biologa nutrizionista che lavora al Poliambulatorio Dalla Rosa Prati - è uno dei sei nutrienti indispensabili al nostro organismo. Di questi tre sono calorici, cioè liberano energiam (carboidrati, grassi, proteine) e tre non sono calorici: vitamine, sali minerali, e appunto l'acqua. L'acqua corrisponde a circa l'80% del peso corporeo di un bambino e al 70% del corpo di un adulto; è fondamentale al metabolismo, alla regolazione della temperatura corporea, alla lubrificazione articolare, alla deglutizione, all'assorbimento degli altri nutrienti, al transito gastroenterico, allo smaltimento delle tossine».

Quali sono i requisiti dell'acqua potabile?

Deve essere limpida, incolore, inodore, di sapore gradevole, assolutamente priva di microbi patogeni, sostanze velenose, ammoniaca e nitrati e avere una temperatura tra i 7 e i 15 gradi.

Come si classificano le acque minerali?

Le acque minerali sono particolari acque di sorgente più o meno ricche di sali minerali; possono avere proprietà terapeutica e in questo caso vengono denominate «acque minerali medicamentose». Vengono classificate in base alla quantità e qualità del loro contenuto salino. Si possono suddividere in: acque oligominerali con basso contenuto salino, ovvero residuo fisso a 180 gradi non superiore a 0,20 grammi per mille (le più leggere); acque mediominerali con contenuto salino medio, residuo fisso a 180° superiore a 0,20 grammi per mille, ma inferiore a 1 grammo per mille; acque minerali con elevato contenuto salino, residuo fisso superiore a 1 grammo per mille. Per «residuo fisso» si intende la mineralizzazione globale di un acqua e si ottiene facendo evaporare in un recipiente di platino 1 litro d'acqua tenuto in una «stufa» a 180 gradi e pesandone appunto il «residuo». Secondo la loro natura chimica (presenza di macroelementi come calcio, magnesio, potassio, fosforo, sodio, cloro, zolfo e di oligoelementi in dose minima come ferro, rame, zinco, fluoro, selenio, iodio, manganese) le acque minerali vengono suddivise in: salse, solfuree, arsenicali-ferruginose, bicarbonate, solfate.

Quali acque sono indicate per quali patologie?

Spetta al medico la scelta dell'acqua adatta alla patologia del paziente, che sceglierà la stazione termale dove praticare la cura idropinica. Le acque solfuree, ad esempio, possono essere utili in caso di artrite cronica secondaria a causa nota, reumatismo articolare. Sono di questo tipo le acque di Riolo Terme. Per l'artrite reumatoide possono andar bene le acque solfate, come quelle delle terme di Boario; per le anemie ipocromiche e il linfatismo anemico vanno bene le acque arsenicali-ferruginose di Levico; le acque bicarbonato-calciche di Chianciano vengono utilizzate nelle angiocoliti, cistiti e colecistiti, forme dispeptiche, discinesie delle vie biliari, esiti di epatite. Nella stipsi spastica e nel colon irritabile le acque solfato-calciche-magnesiache di Boario; nella stipsi atonica e nella colite quelle salso-solfato-alcaline di Montecatini e Porretta Terme. Acque antinfiammatorie come la Sangemini (bicarbonata) sono ottime nelle gastriti, nelle convalescenze, malattie infettive, nefrite intertiziale, rinofaringite, allattamento artificiale. L'acqua Fiuggi, la San Moderanno e la San Carlo sono oligominerali, molto leggere e diuretiche.

Nessuna indicazione per la «comune» acqua del rubinetto?

Tutt'altro. La semplice acqua del rubinetto non depurata è una buona fonte di calcio a basso costo e pronta all'uso. L'aggiunta di anidride carbonica conferisce all'acqua un sapore gradevole e la può rendere più digeribile.

C'è un modo per «degustare» l'acqua?

Senza un apporto sufficiente e costante di acqua, qualsiasi pianta si secca e muore, così anche il corpo umano; continuando il paragone con la pianta, l'acqua va assunta adagio come adagio annaffiamo con l'innaffiatoio una pianta per non afflosciarla, così si deve bere adagio e lentamente a piccoli sorsi (magari con l'aiuto di una cannuccia) per evitare una dilatazione gastrica con conseguente gonfiore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La top 7 delle bellezze da cinepanettone: Belen Rodriguez

L'INDISCRETO

La top 7 delle bellezze da cinepanettone

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Il dolore del cuore” di Giovanni Scialpi (Shalpy) si trasforma in un messaggio universale d’amore

MUSICA

“Il dolore del cuore”: ecco il nuovo singolo di Scialpi Video

Lealtrenotizie

Incendio in una casa a Siccomonte: foto

FIDENZA

Incendio in una casa a Siccomonte Foto

Diverse squadre dei vigili del fuoco sono intervenute nella frazione di Fidenza

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

REGIONE

Cassa di espansione del Baganza e Colorno: 55 milioni di euro per il Parmense

Intesa fra Regione e ministero dell'Ambiente

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

TG PARMA

Urta un ciclista e se ne va: caccia all'auto pirata Video

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

L'uomo aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

9commenti

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

1commento

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

1commento

LUDOPATIA

Gioco d'azzardo, allarme a Parma: spendiamo in media 1.525 euro a testa (neonati compresi)

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Imola: 15enne muore dopo l'allenamento di calcio

APPENNINO

Il divano prende fuoco: muore un'anziana a Villa Minozzo

SPORT

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

CALCIO

Milan in ritiro fino a data da definirsi

SOCIETA'

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento