10°

23°

VERO O FALSO?

Tutti i luoghi comuni e le bufale «no vax»

Vaccino
Ricevi gratis le news
0

Obbligatori o facoltativi, i vaccini fanno discutere i genitori, sempre più sospesi tra credenze e verità. Abbiamo cercato di fare chiarezza tra le incertezze più diffuse, ponendo cinque semplici domande a Marella Zatelli, direttore del Servizio di igiene pubblica dell’Azienda Usl di Parma.
1) I vaccini causano l’autismo.
«Tutti gli studi scientifici sono concordi nell’affermare che non c’è alcun rapporto tra vaccinazioni e autismo. A questa conclusione si è arrivati attraverso differenti tipi di studio, in popolazioni diverse e con vari metodi di indagine. Non è stato rilevato un maggior rischio di autismo dopo la vaccinazione neppure nei soggetti
geneticamente più a rischio, cioè i fratelli dei bambini autistici. Non dimentichiamo che chi ha sostenuto queste ipotesi è stato accusato di frode scientifica e radiato dall’albo dei medici».
2) Nei vaccini ci sono metalli pesanti.
In particolare è dannoso il mercurio. «Dal 2002 i vaccini pediatrici non contengono più mercurio, in passato utilizzato come conservante».
3) Meglio contrarre la malattia che esporsi agli effetti collaterali del vaccino.
«I benefici dell’immunità acquisita con le vaccinazioni superano in modo significativo i gravi rischi dell’infezione naturale, ma le rarissime reazioni severe che si verificano hanno una risonanza enorme, che induce a dimenticare i dati su malattie, complicazioni e morti che con le vaccinazioni vengono prevenute. Ad esempio sia il morbillo che la pertosse possono causare danni neurologici gravi e permanenti e sono causa di convulsioni con una frequenza enormemente superiore a quella dei vaccini».
4) I vaccini sono somministrati troppo presto ai bambini.
«Il programma di vaccinazione si inizia a due mesi compiuti perché il sistema immunitario del bambino è già in grado di rispondere alla vaccinazione; aspettare non serve ad aumentare la sicurezza dell’atto vaccinale; ogni ritardo nell’inizio delle vaccinazioni prolunga il periodo in cui il bambino è suscettibile alle infezioni prevenibili con il vaccino».
5) I vaccini combinati hanno maggiori effetti collaterali.
«Studi clinici dimostrano che la somministrazione contemporanea del vaccino esavalente e del vaccino contro lo pneumococco, oltre a non determinare un aumento degli effetti collaterali severi, non produce una risposta inferiore rispetto alla somministrazione separata dei due vaccini. Lo stesso accade con gli altri vaccini dell’infanzia. E’ vero invece che la somministrazione contemporanea di più vaccini può provocare un aumento delle reazioni locali (gonfiore, arrossamento e dolore nella sede di somministrazione del vaccino) o
generali (soprattutto la febbre). Tuttavia tali inconvenienti sono ampiamente compensati dalla riduzione degli accessi al servizio vaccinale, con conseguente minore stress per il bambino».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

3commenti

in serata

Rapina con coltello nella farmacia di via Trieste: due ladri in fuga

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

arezzo

Furto di una collana d'oro, auto affittata a Parma. 27enne nei guai

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

8commenti

OLTRETORRENTE

Scoperto a rubare biciclette, si nasconde sotto a un'auto ma la polizia lo blocca: arrestato

Un residente ha visto un 24enne marocchino, di notte, dal videocitofono e ha chiamato il 113

10commenti

nel pomeriggio

Incidente auto-minicar in p.le Volta: un 38enne al pronto soccorso

Sant'Ilario d'Enza

Si appostano in strada con ascia e coltello per un regolamento di conti: denunciati due russi

Ai carabinieri, i due uomini hanno detto "Siamo di passaggio". In realtà, da oltre un'ora si aggiravano per il paese

1commento

FIDENZA

Addio commosso a Filippo Nencini

Danza

Rebecca Bianchi nominata ètoile dell'Opera di Roma

gazzareporter

"Scena giornaliera del Maria Luigia"

AGROINDUSTRIA

Rainieri e Fabbri: “Il Ceta danneggia l’agricoltura dell’Emilia-Romagna”

PARMA

Incidente in via Rondizzoni

Sul posto il personale del 118 e i vigili del fuoco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

ITALIA/MONDO

Francia

E' morta Liliane Bettencourt, lady L’Oreal: la donna più ricca del mondo aveva 94 anni

legge elettorale

Presentato il Rosatellum bis. Come funziona Video

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte