-4°

Quartieri - San Leonardo

Via Venezia: la tabaccheria che ha visto passare la storia

Dai profumi ai grattini: i 60 anni della rivendita di Silvana Gherardi

Via Venezia: la tabaccheria che ha visto passare la storia

I gestori della tabaccheria di via Venezia

Ricevi gratis le news
0

Iniziava, pur arrancando tra macerie, disoccupazione, miserie e nuove speranze, la ripresina post-bellica. Sono passati sessanta anni. In un piccolo locale di via Venezia i coniugi Laurini, coadiuvati dalla figlia, inaugurarono una rivendita di “sali e tabacchi”. Occorreva coraggio ed una buona dose di fiducia nella capacità di risollevarsi dell'intero Paese.
Come ricorderanno i non giovanissimi, si vendevano anche le sigarette sciolte, inserite in apposite bustine; tre Africa, quattro esportazioni e così via. Dopo ben ventidue anni la famiglia Ferrarini subentrò ai precedenti proprietari.
Le fabbriche del quartiere andavano ora a pieno ritmo, centinaia e centinaia di operai, impiegati arrivavano a San Leonardo da ogni dove. Lavori di miglioria furono assolutamente necessari e prontamente effettuati.
Le nuove tabelle merceologiche, per di più, consentirono un ampliamento del numero dei prodotti in vendita come i profumi. Ma l'apertura di vere e profumerie fornitissime di essenze provenienti da tutto il mondo, determinò il ritorno esclusivo alla vendita degli iniziali prodotti.
Per un quarto di secolo la famiglia Ferrarini esercitò l'attività; inevitabilmente giunse l'età della pensione e la tabaccheria fu ceduta a Silvana Gherardi e ai figli Gianfranco e Roberto. Nuovamente il locale venne sottoposto ad un robusto «maquillage» necessario anche per far fronte ai nuovi servizi offerti alla clientela; gioco del lotto, grattini, ricariche telefoniche, pagamento di bollette pubbliche. I fratelli gestori della tabaccheria, tifosi del «mitico Parma» vendettero anche biglietti di ingresso allo stadio per le partite dei crociati.
Oggi la signora Silvana manifesta soddisfazione per i quindici anni intercorsi da quel momento ed è certa che anche il prossimo futuro garantirà la continuazione della attività.
Certo non tutto risponde alle sempre nuove esigenze della tabaccheria e di qualsiasi altro esercizio commerciale: i colonnotti metallici che impediscono la sosta, anche momentanea, agli acquirenti rappresentano davvero barriere poco invitanti. Nonostante ciò basta ascoltare i commenti dei clienti: «Gentilezza, e disponibilità dei gestori hanno garantito lo sviluppo dell'attività!». Madre e figli concordano: «Noi andremo avanti con fiducia».
«Fiducia»: la stessa parola usata sessanta prima dai coniugi Laurini; una parola poco usata negli ultimi tempi che fa davvero piacere riascoltare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tom Petty

Tom Petty

MUSICA

Tom Petty è morto per overdose accidentale

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel 'Corsaro Nero'

TELEVISIONE

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel "Corsaro Nero" Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

CARIGNANO

Raccolte 500 firme per non chiudere l'asilo

incidente

Frontale nella notte al Botteghino: due feriti

WEEKEND

Teatro, escursioni e lo spettacolo dei fuoristrada: l'agenda 

mobilità

Maxi zone a velocità limitata nel Cittadella e nel Montanara Video

1commento

SQUADRA MOBILE

Nella borsa aveva un chilo di marijuana: 34enne arrestata

1commento

politica

Pizzarotti: "Nel M5s restano solo gli yes man. Con me usata la linea sovietica"

3commenti

Turandot a Torino

La danzatrice Cabassi: «Strage sfiorata, io c'ero»

TECNOLOGIA

Alla Stazione sperimentale gli alimenti si stampano in 3D

Dopo l'alluvione

Argini dell'Enza: lavori per 330mila euro tra Sorbolo e Coenzo

Chiesa

Enrico, il chimico che ha scelto la tonaca

Poste Italiane

Quella raccomandata in viaggio da oltre 40 giorni e mai recapitata

il caso

Episodio di omo-transfobia in via Cavour: insultato un 37enne Video

2commenti

sabato

Cremona, quasi 2.000 tifosi crociati per una trasferta (e rivalità) d'altri tempi

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

1commento

IL FATTO DEL GIORNO

Lupi e polemiche: dite la vostra, ma con garbo e correttezza Video

6commenti

PARMA CALCIO

I nuovi numeri di maglia. I convocati per Cremona (ci sono Calaiò e Ceravolo)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Smartphone al volante? L'auto progredisce. L'uomo regredisce

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Francia

La Vedova nera delle Costa azzurra condannata a 22 anni

AUTO

Da febbraio notifica delle multe con la mail certificata

1commento

SPORT

STORIE DI EX

Prandelli ancora un flop, via anche dall'Al Nasr

tennis

Griglia di partenza rovente: al via i regionali a squadre indoor

SOCIETA'

PARMA

Luigine, proseguono le trattative: ne parla anche "Striscia la notizia" Video

BASSA REGGIANA

Due "super siluri" pescati a Boretto

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"