-4°

QUARTIERI

In via Paradigna c'è una discarica. E la pista ciclabile è dimezzata

Rifiuti a mucchi davanti al vecchio ingresso della Bormioli Rocco. Una residente: «Enia e Comune avvisati un mese fa: chi li ha visti?»

Discarica abusiva
Ricevi gratis le news
2

La segnalazione arriva telefonicamente da una lettrice: «Andate a controllare in via Paradigna, c'è una discarica che sta crescendo a vista d'occhio». Detto, fatto.
In effetti, in un largo spiazzo non asfaltato di fronte a uno dei vecchi ingressi della Bormioli Rocco, si sta accumulando un gran quantitativo di spazzatura. Il piazzale è utilizzato come parcheggio: in fondo, sotto gli alberi, ecco la montagnola di rifiuti. «Ho già segnalato ampiamente la cosa a Enia e Comune un mese fa - spiega la lettrice - ma nessuno è intervenuto e la situazione ormai è senza controllo. E so che altri residenti hanno chiamato più volte. Nel frattempo la discarica è aumentata di volume. Cosa aspettano a fare pulizia? E' una vergogna, uno schifo». Sparsa per terra c'è una gran quantità di sacchi e sacconi pieni di immondizia, alcuni aperti. Il giallo e il nero degli involucri spicca in mezzo a decine di cassette di plastica, di legno, di cartone, bottiglie (anche a pacchi interi), tavole sbrecciate e altri tipi di rifiuti. E' facile immaginare il proliferare - non solo di notte - di animali attorno a sacchi e sacchetti.
«Qualcuno vuole decidersi a fare qualcosa?», chiede la lettrice che comunque non si limita a indicare la discarica per sottolineare lo stato di incuria in cui versa la strada. «Vogliamo parlare della pista ciclabile e pedonale? La vegetazione abbondante in alcuni punti ne ha “mangiata” metà e non si passa quasi più. Se ci si incrocia in due uno deve per forza fermarsi e cedere il passo. Io percorro la pista tutti i giorni e succede sempre. Ogni mattina incontro una coppia di anziani, io in bici e loro a piedi: dobbiamo fermarci, contemporaneamente non si va avanti. Ma non c'è nessuno che si occupa del verde che ostruisce vie e marciapiedi?».
Le magagne in via Paradigna non finiscono qua: «Più avanti, verso l'autostrada - continua la signora - dopo la rotonda c'è una grande fioriera di cemento rimasta vuota e che è sempre servita come panchina. E' da un bel po' di tempo che si sta sfaldando, i pezzi si sbriciolano sul marciapiede. Ed è già successo che alcuni ragazzi se li siano lanciati addosso, fra l'altro con un certo pericolo anche per i passanti». Insomma, in via Paradigna c'è più di una cosa da risistemare: «Sì, ma nessuno fa niente».r.c.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marzio

    09 Agosto @ 15.03

    oggi 9 agosto 2014, alle 14,30 c'erano ancora.

    Rispondi

  • Marzio

    07 Agosto @ 11.34

    Guardie ambientali e multe a manetta.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Tom Petty

Tom Petty

MUSICA

Tom Petty è morto per overdose accidentale

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang

DIRETTA

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

APPENNINO

Escursionisti in difficoltà per il ghiaccio: due interventi del Soccorso Alpino sul Marmagna

In salvo due 29enni toscane e due uomini del Parmense. Appello del Saer: "Usate l'attrezzatura adatta"

FURTI

Ladro in fuga si lancia da una finestra al quarto piano: ferito e... arrestato Foto

Di chi sono tutti questi oggetti rubati?

WEEKEND

Teatro, escursioni e lo spettacolo dei fuoristrada: l'agenda 

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

incidente

Frontale nella notte al Botteghino: due feriti

via d'azeglio

Prima minaccia i clienti, poi lancia bottiglie contro le vetrine: inseguito e bloccato

5commenti

mobilità

Maxi zone a velocità limitata nel Cittadella e nel Montanara Video

2commenti

droga

Arrestato mentre spaccia in viale dei Mille. Con 17 dosi pronte nelle siepi

Turandot a Torino

La danzatrice Cabassi: «Strage sfiorata, io c'ero»

politica

Pizzarotti: "Nel M5s restano solo gli yes man. Con me usata la linea sovietica"

7commenti

CARIGNANO

Raccolte 500 firme per non chiudere l'asilo

1commento

Poste Italiane

Quella raccomandata in viaggio da oltre 40 giorni e mai recapitata

Chiesa

Enrico, il chimico che ha scelto la tonaca

GAZZAREPORTER

"Il Cortile del Guazzatoio è ancora un parcheggio"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La strana democrazia delle parlamentarie

di Francesco Bandini

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

SESTRIERE

Va a sbattere contro la barriera della pista: muore sciatore

BERGAMO

Lei vuole troncare la relazione, lui le spara nella stanza di un albergo

SPORT

RUGBY

Le Zebre battono Agen 38-30

tennis

Griglia di partenza rovente: al via i regionali a squadre indoor

SOCIETA'

società

Droga, prostituzione, sigarette: gli italiani spendono 19 miliardi annui in attività illegali

PARMA

Luigine, proseguono le trattative: ne parla anche "Striscia la notizia" Video

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"