PARMA

Gravi carenze igienico-sanitarie: il Comune fa chiudere definitivamente un negozio etnico di via Palermo

 Il Comune decreta la chiusura definitiva di un negozio etnico di Via Palermo, per reiterate gravi violazioni igienico-sanitarie

Via Palermo: foto d'archivio

Ricevi gratis le news
0

Il Comune ha decretato la chiusura in via definitiva di un negozio etnico in via Palermo, per "gravi violazioni igienico-sanitarie". 

A seguito dei controlli della Municipale con il Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione dell’Ausl, il 29 novembre è stato ispezionato un esercizio etnico di via Palermo, già oggetto di precedente sospensione dell’attività per 20 giorni a causa di gravi violazioni igienico sanitarie. "Il personale dell’Ausl - dice una nota del Comune - ha rilevato condizioni di pulizia assolutamente non sufficienti e la messa in vendita di prodotti alimentari destinati al consumatore finale in violazione delle prescrizioni in materia igienico-sanitaria ed ha provveduto al sequestro sanitario dei prodotti". Il titolare è stato sanzionato.

Nel negozio erano messe in vendita merci custodite in contenitori non idonei alla conservazione, prodotti scaduti e prodotti privi di etichettatura ai fini della rintracciabilità. 
Dopo che il sindaco ha firmato l’'rdinanza di convalida del sequestro sanitario, il Comune ha notificato all’esercente la chiusura definitiva dell’esercizio commerciale, con decorrenza dal 12 dicembre, per reiterate gravi violazioni igienico-sanitarie.

"Infatti, come previsto dall’art. 22, c.5 del D.lgs. n. 114 del 1998 - prosegue la nota del Comune - in caso di ulteriori gravi violazioni delle prescrizioni igienico-sanitarie, dopo una prima sospensione dell’attività per analoghe motivazioni, la legge prevede che venga disposta la chiusura definitiva dell’esercizio e, in proposito al predetto esercizio, oggetto di svariate segnalazioni della cittadinanza ed interventi della Polizia municipale e delle forze di polizia per assembramenti molesti della propria clientela, era già stata disposta la sospensione dell’attività per 20 giorni in data 04/10/2017".

“Chi non rispetta le regole che questa società si è data e reitera comportamenti contro la qualità e contro la salute dei cittadini, è giusto che vada incontro a determinate conseguenze. Senza se e senza ma – commenta l’assessore alla Sicurezza Cristiano Casa -. La polizia municipale continuerà con questa azione di presidio del territorio con determinazione e fermezza. Ci tengo in modo particolare a ringraziare gli abitanti di San Leonardo per le continue segnalazioni: il sostegno e l’aiuto reciproco tra cittadini, istituzioni e municipale resta per me fondamentale.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Poliziotti americani presi in un "fuoco incrociato"

usa

I bambini fanno a palle di neve coi poliziotti Video

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove sono

1commento

Lealtrenotizie

Arrestato insegnante di musica: i due anni da incubo di un'allieva

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

protagonista

Colorno, il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

Ieri mattina la storia a lieto fine nella frazione di Copermio

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Approfittano del caos dovuto alla piena per svaligiare due case Video

solidarietà

"Chi vuole ospitare sfollati di Lentigione?": Sorbolo e Mezzani aprono uno sportello

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

6commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

5commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

STORIA

Parma, Reggio e Modena celebrano la Via Emilia

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

GAZZAREPORTER

L'acqua invade la Reggia di Colorno: il video del lettore Andrew

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita la Rugby Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS