-2°

SAN SECONDO

L'Archeoclub: «Salvare l'oratorio della Beata Vergine del Serraglio»

Oratorio Beata Vergine del Serraglio

Oratorio Beata Vergine del Serraglio

0

 

Un patrimonio di inestimabile valore rischia di andare perso. Sono infatti sempre più critiche le condizioni dell’oratorio della Beata Vergine del Serraglio, antico sacro edificio che sorge nella periferia di San Secondo, sulla provinciale che conduce a Castell’Aicardi e a Fontanellato. Diverse parti degli straordinari affreschi che si trovano conservati all’interno, anche di recente, si sono staccate dalla volta finendo a terra. Di questo passo la situazione non lascia prevedere nulla di buono. A lanciare l’allarme è l’associazione culturale «Vicus petiatus», sezione dell’Archeoclub d’Italia di San Secondo, con il suo presidente Simonetta Testi.
Un allarme che è anche, e soprattutto, un appello, rivolto a enti, istituzioni, aziende e privati cittadini affinché si possa provvedere, con urgenza, ai necessari restauri. Salvando così le opere giovanili realizzate da due grandi artisti, celebri a livello europeo: Ferdinando Galli, detto il Bibiena, e Sebastiano Ricci. Opere, le loro, che rendono questo luogo assolutamente unico. «Un gioiello di fede e di arte - dice Simonetta Testi - che non deve andare perduto». La situazione è critica, con il «tetto da rifare - spiega la presidente - e le fondamenta da rinforzare, scongiurando così i problemi evidenti causati dall’umidità, specie nelle parte nord-ovest dell’edificio. Come si può osservare - fa notare - diverse porzioni di affreschi si sono già staccate e dobbiamo ringraziare il custode che, finora, con attenzione si è preoccupato di conservarle».
La sezione sansecondina dell’Archeoclub ha sempre avuto un’attenzione particolare per l’oratorio del Serraglio, al punto da dedicargli, nel 2000, una interessante pubblicazione, promuovendo anche delle visite gratuite, che si tengono da tempo, tutte le domeniche, durante la bella stagione, al fine di valorizzarlo e farlo conoscere.
La chiesa nacque come «maestà», ai margini della Rocca dei Rossi, a lungo meta di pellegrini e fedeli perchè racchiudeva una immagine miracolosa della Beata Vergine rappresentata con il Bambino in braccio. Un primo oratorio fu costruito intorno al 1670 per poi essere ricostruito e ampliato.
Tra il 1685 e il 1687 il Conte Scipione I dè Rossi fece erigere e decorare l’attuale costruzione da Ferdinando Galli, detto il Bibiena, e da Sebastiano Ricci. Dal loro felice connubio nasce un autentico gioiello. Il Bibiena, divenuto uno dei massimi architetti, scenografi e trattatisti italiani, curò l’architettura e la decorazione delle pareti; il Ricci dipinse la cupola, il medaglione centrale (Assunzione di Maria Vergine) e i pennacchi.
Oggi, questo patrimonio, rischia purtroppo di scomparire. «Se non si interviene soprattutto sul tetto - spiega ancora Simonetta Testi – si rischia addirittura di vedere crollare l’oratorio stesso. La parrocchia - aggiunge - non ha i mezzi per sostenere un intervento di questa portata. Ecco perché ci rivolgiamo a tutti coloro che possono darci una mano a salvare questo grande patrimonio, di fede e di arte, convinti del fatto che gioielli così significativi della nostra storia debbano essere salvati e tutelati».
La speranza, a questo punto, è che l’appello non cada nel vuoto e, quanto prima, il prezioso scrigno mariano sia restituito al suo originario splendore. «Abbiamo già un progetto preparato da uno studio di architettura - ha concluso la presidente Simonetta Testi - e i lavori potrebbero essere realizzati anche a stralci».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

All’asta su Catawiki la Seat 1430 di Julio Iglesias

AUTO

All’asta su internet la Seat 1430 di Julio Iglesias

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Pizzarotti presenta la candidatura: "Una città dove le persone sono al centro" Diretta

Amministrative 2017

Pizzarotti presenta la candidatura: "Una città dove le persone sono al centro" Diretta

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

Prende corpo l'ipotesi di una lite per motivi personali

14commenti

Parma

Palazzo Pallavicino sarà donato alla Fondazione Cariparma

Rimini

I gelati migliori d'Italia: Parma e Salso al top nella guida del Gambero Rosso

Gli ispettori della guida hanno assegnato i "tre coni" a 36 gelaterie in tutto il Paese

2commenti

Piovani

"Cura D'Aversa efficace. E da confermare a Venezia" Video

Questa sera Bar Sport (Tv Parma 20.30): mercato, big match, Evacuo e tanto altro

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

sponsor tecnico

Nazionali di volley, un quadriennio olimpico con l'Erreà

L'azienda di Parma firmerà le nuove divise da gara e la linea di abbigliamento fino al 31 gennaio 2021

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

4commenti

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Ecco i cuccioli sopravvissuti fra le macerie dell'albergo di Rigopiano Foto

Stati Uniti

Chelsea Clinton difende Barron, il figlio piccolo di Trump

SOCIETA'

Anniversari

Il frisbee compie sessant'anni

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

uefa

25 anni di Champions: il Parma è 85°. 7° in Italia

VENEZIA

Insulto razzista a un giocatore 13enne: rissa fra genitori sugli spalti

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)