SAN SECONDO

L'Archeoclub: «Salvare l'oratorio della Beata Vergine del Serraglio»

Oratorio Beata Vergine del Serraglio

Oratorio Beata Vergine del Serraglio

0

 

Un patrimonio di inestimabile valore rischia di andare perso. Sono infatti sempre più critiche le condizioni dell’oratorio della Beata Vergine del Serraglio, antico sacro edificio che sorge nella periferia di San Secondo, sulla provinciale che conduce a Castell’Aicardi e a Fontanellato. Diverse parti degli straordinari affreschi che si trovano conservati all’interno, anche di recente, si sono staccate dalla volta finendo a terra. Di questo passo la situazione non lascia prevedere nulla di buono. A lanciare l’allarme è l’associazione culturale «Vicus petiatus», sezione dell’Archeoclub d’Italia di San Secondo, con il suo presidente Simonetta Testi.
Un allarme che è anche, e soprattutto, un appello, rivolto a enti, istituzioni, aziende e privati cittadini affinché si possa provvedere, con urgenza, ai necessari restauri. Salvando così le opere giovanili realizzate da due grandi artisti, celebri a livello europeo: Ferdinando Galli, detto il Bibiena, e Sebastiano Ricci. Opere, le loro, che rendono questo luogo assolutamente unico. «Un gioiello di fede e di arte - dice Simonetta Testi - che non deve andare perduto». La situazione è critica, con il «tetto da rifare - spiega la presidente - e le fondamenta da rinforzare, scongiurando così i problemi evidenti causati dall’umidità, specie nelle parte nord-ovest dell’edificio. Come si può osservare - fa notare - diverse porzioni di affreschi si sono già staccate e dobbiamo ringraziare il custode che, finora, con attenzione si è preoccupato di conservarle».
La sezione sansecondina dell’Archeoclub ha sempre avuto un’attenzione particolare per l’oratorio del Serraglio, al punto da dedicargli, nel 2000, una interessante pubblicazione, promuovendo anche delle visite gratuite, che si tengono da tempo, tutte le domeniche, durante la bella stagione, al fine di valorizzarlo e farlo conoscere.
La chiesa nacque come «maestà», ai margini della Rocca dei Rossi, a lungo meta di pellegrini e fedeli perchè racchiudeva una immagine miracolosa della Beata Vergine rappresentata con il Bambino in braccio. Un primo oratorio fu costruito intorno al 1670 per poi essere ricostruito e ampliato.
Tra il 1685 e il 1687 il Conte Scipione I dè Rossi fece erigere e decorare l’attuale costruzione da Ferdinando Galli, detto il Bibiena, e da Sebastiano Ricci. Dal loro felice connubio nasce un autentico gioiello. Il Bibiena, divenuto uno dei massimi architetti, scenografi e trattatisti italiani, curò l’architettura e la decorazione delle pareti; il Ricci dipinse la cupola, il medaglione centrale (Assunzione di Maria Vergine) e i pennacchi.
Oggi, questo patrimonio, rischia purtroppo di scomparire. «Se non si interviene soprattutto sul tetto - spiega ancora Simonetta Testi – si rischia addirittura di vedere crollare l’oratorio stesso. La parrocchia - aggiunge - non ha i mezzi per sostenere un intervento di questa portata. Ecco perché ci rivolgiamo a tutti coloro che possono darci una mano a salvare questo grande patrimonio, di fede e di arte, convinti del fatto che gioielli così significativi della nostra storia debbano essere salvati e tutelati».
La speranza, a questo punto, è che l’appello non cada nel vuoto e, quanto prima, il prezioso scrigno mariano sia restituito al suo originario splendore. «Abbiamo già un progetto preparato da uno studio di architettura - ha concluso la presidente Simonetta Testi - e i lavori potrebbero essere realizzati anche a stralci».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il "balletto" del ghiaccio di Montreal

doctor web

Montreal, ecco cosa succede se la strada si può solo... pattinare Video

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

NOSTRE INIZIATIVE

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Incornato da un toro: grave allevatore

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

3commenti

tribunale

Sparò all'amico in via Europa: condannato a 6 anni

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

27commenti

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

4commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

tg parma

Festival Verdi: a rischio il finanziamento Video

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio

Da venerdì 9 dicembre a domenica 8 gennaio tornano le iniziative del Cinefotoclub

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

2commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

torino

Sale sulle scale mobili della metro. Ma col Suv Foto

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

CURIOSITA'

viaggi

Madrid coi bambini: 8 buone ragioni per partire Foto

tg parma

All'Annunziata 40 presepi in mostra da tutta Italia Video