san secondo

Ferirono il gestore di un kebab per rapinarlo: patteggiano in tre

Pene sospese per tutti. Uno di loro aveva anche minacciato un carabiniere: "So dove abiti, ammazzo tuo figlio".

Ferirono il gestore di un kebab per rapinarlo: patteggiano in tre
8

Avevano minacciato con un coltello il gestore di un kebab di San Secondo per portargli via l'incasso, ma l'indiano aggredito era riuscito a fuggire e a chiamare il 112. E alla fine i tre tunisini - uno di 31 anni, uno di 34 e un altro di 39 - erano stati arrestati dai carabinieri con l'accusa di rapina aggravata. Oggi, davanti al gip Maria Cristina Sarli, tutti e tre hanno patteggiato pene variabili tra 1 anno e mezzo e 1 anno e 11 mesi. Le pene sono state sospese. Il 31enne era accusato anche di minacce perché si era rivolto a uno dei carabinieri dicendo: "So dove abiti, ammazzo tuo figlio".
Erano circa le 2,15 del 28 agosto scorso quando il gestore di "Mr. Kebab", 35enne indiano, era stato aggredito mentre chiudeva il locale. Quelli che sembravano gli ultimi tre clienti erano in realtà rapinatori. Appena rimasti soli nel locale, uno di loro aveva estratto un coltello, intimando al 35enne di consegnare l'incasso. L'uomo aveva lottato ed era stato ferito a una mano, ma era riuscito a fuggire in direzione di via Garibaldi. I rapinatori l'avevano inseguito per un po', poi avevano desistito. A quel punto il 35enne indiano aveva chiamato i carabinieri. Le pattuglie di San Secondo e Roccabianca avevano perlustrato la zona, finché in via Repubblica avevano trovato i tre tunisini. Avevano ancora il coltello con una lama di 8 centimetri, su cui era rimasta qualche goccia del sangue della vittima dell'aggressione, oltre a una piccola calcolatrice da tavolo che uno dei malviventi aveva portato via dal locale.
L'aggredito aveva riconosciuto i tre tunisini. Visitato dal medico del 118, gli erano state diagnosticate varie contusioni alla testa e al torace e una lieve ferita da taglio sul dorso della mano destra, con una prognosi di tre giorni.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • filippo

    20 Febbraio @ 19.14

    Siamo alle minacce ai carabinieri, SCANDALOSO, in un altro paese lo avrebbero messo in galera 10 anni ORAMAI CI SONO SOLO LORO NELLA CRONACA NERA, COME IL BULLO CHE HA riempito di botte un 15 enne, sono pochi in città ,,MA SONO MOLTI NELLA Cronaca, EPPURE Qualche partito per loro fa le barricate, si dovrebbero vergognare

    Rispondi

  • xxl

    20 Febbraio @ 17.00

    nilus75

    3 tunisini qui... adesso vado a leggere la notizia a fianco e vediamo chi trovo.

    Rispondi

  • Biffo

    20 Febbraio @ 16.55

    Ma quant'è bella la multiculturalità interetnica! I nostrani e i foresti potrebbero darsi lezione di delinquenza, tenendo dei corsi di aggiornamento periodici.

    Rispondi

  • andrea66

    20 Febbraio @ 16.37

    Sarà la stessa fine che faranno quelli che hanno rapinato la Montepaschi di via Jenner. Carabinieri e polizia li prendono e i giudici li mollano........ Vale la pena rischiare la pelle per questo?

    Rispondi

  • Immanuel

    20 Febbraio @ 16.04

    Che belle leggi che abbiamo ... e qui si parla di gente violenta ...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

2commenti

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Sorbolo

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Referendum

I dati definitivi: il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

1commento

referendum

Renzi si è dimesso. Oggi da Mattarella

Stravincono i No (leggi) a quasi il 60% - Euro prima giù poi recupera - Grillo: "Subito al voto con l'Italicum" - Shock nella Ue 

3commenti

Salsomaggiore

Squilli di tromba al funerale di Lorenzo, ucciso da una malattia a 15 anni

POLFER

Bimba smarrita, poliziotta le fa da mamma

Collecchio

Pedone investito nella notte a Lemignano: è in Rianimazione

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

1commento

comune

Il parco ex Eridania sarà "Parco della Musica"

Lega Pro

Come sarà il primo Parma di D'Aversa

Pellegrino

E' morto Fortini, il presidente della corale

Lutto

Addio a Ronchini, al «pisonär»

LA STORIA

Suor Assunta, una vocazione nata sulla spiaggia

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

Collecchio

Il parcheggio del cimitero è una discarica

referendum PARMA

In provincia vince (di poco) il No. In città il Sì Risultati comune per comune

463 sezioni su 470: 52.54 il No. In città Si al 50.33%. No, record a Albareto, il Si bene a Bore

5commenti

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Referendum

Anziano vota e muore al seggio a Marina di Carrara

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

11commenti

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

4commenti

rally

Monza, quinto successo di Rossi!

MOTORI

BOLOGNA

Esplora il Motor Show in meno di un minuto Video

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)