-5°

san secondo

In Procura la breccia nelle mura

Rocca dei Rossi: la denuncia dei consiglieri regionale Meo e comunale Dall'Argine. Nella polemica tra minoranza e amministrazione comunale spuntano fotografie e articoli di giornale

In Procura la breccia nelle mura
0

Finisce sui banchi della Procura della Repubblica la vicenda della «breccia» nelle mura di cinta della Rocca dei Rossi per iniziativa del consigliere regionale Gabriella Meo e del consigliere comunale di opposizione Massimiliano Dall’Argine.

La vicenda ha preso il via a inizio estate quando il varco è stato aperto al fine di facilitare la realizzazione di feste nel parco della Rocca. «Tutto comincia - precisa Dall’Argine - per la volontà dell’Amministrazione comunale di creare un’ennesima area feste, che nel 2013 era già stata realizzata dalla stessa giunta dietro il bocciodromo». Da allora è stato un susseguirsi di polemiche e prese di posizione; da una parte chi dice che la breccia è stata creata abbattendo un pezzo delle antiche mura; dall’altra il Comune che ha sempre risposto dicendo che quel varco esisteva già da tempo ed erano stati semplicemente effettuati lavori di pulizia della vegetazione. «Il sindaco - continua il consigliere - il 23 settembre sosteneva che la Soprintendenza aveva certificato che il buco era preesistente. In realtà la Soprintendenza, in una nota del 5 agosto, si limitava a prendere atto delle dichiarazioni del sindaco che attestava la preesistenza. Nella stessa nota la Soprintendenza diceva anche che la rampa in ghiaia, realizzata per consentire lo svolgimento di feste, risultava priva di autorizzazione. Peccato che quasi quattro mesi dopo sia ancora lì. La stessa Soprintendenza - prosegue Dall’Argine dopo aver presentato due richieste di accesso agli atti e ottenuto tutta la corrispondenza - rammentava all’amministrazione gli obblighi che ci sono per la conservazione della cinta muraria e della rocca stessa. E va detto che in data 27 maggio aveva semplicemente autorizzato la realizzazione di una struttura in tubi Innocenti, da creare sopra al muro di cinta».
Ciò significa, per Dall’Argine e la Meo, che, la mura esisteva nella sua interezza. A sostegno presentano anche foto del 2010 in cui si vedrebbe la presenza della mura e altre, di pochi mesi fa, che dimostrerebbero l’avvenuto abbattimento. Il Comune replica con la foto di un articolo della «Gazzetta» datato 1979, in cui la breccia si vedrebbe.
A proposito di foto, Dall’Argine ha fatto notare che «il sindaco in una comunicazione inviata alla Soprintendenza allegava anche foto che proverebbero la preesistenza del varco. Peccato che quelle immagini riguardino il Parco del Fanciullo che nulla ha a che vedere col luogo del misfatto». Ecco che la consigliera regionale Meo ha fatto sapere che «dopo esserci consultati si è deciso di presentare un esposto alla Procura trattandosi di una situazione che richiede chiarezza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

2commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

5commenti

LEGA PRO

Parma-Santarcangelo: Frattali debutta nella porta crociata

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

23commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

tragedia

Rigopiano: soccorsi senza sosta, ma le speranze sono deboli

incidente

Bus ungherese, il console: "I due figli del prof 'eroe' sono morti"

WEEKEND

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto