10°

22°

San Secondo

Addio a Gardelli, giocò nella Juve e nella Lazio

Addio a Gardelli, giocò nella Juve e nella Lazio
Ricevi gratis le news
0
 

Cordoglio nella comunità sansecondina e nel mondo sportivo parmense, per la scomparsa di Roberto Gardelli, ex calciatore di San Secondo, Juventus, Avellino, Lazio, Foligno e di diverse compagini dilettantistiche della nostra provincia. Classe 1930, coi suoi 86 anni era una preziosa «memoria storica» di San Secondo, molto conosciuto e stimato in tutto il paese per le sue qualità di uomo buono e solare, simpatico, oltre che di grande onestà, gentilezza e cordialità con tutti. Il calcio è sempre stata la sua grande passione e, per diversi anni, anche la sua attività. I primi calci al pallone ha iniziato a tirarli da ragazzino, nella piazza del paese e sul campo dell’oratorio poi dimostrando subito una classe non comune. Intorno ai 15 anni è stato ingaggiato dalla gloriosa squadra locale (con un passato anche in serie D) per poi passare, pochi anni più tardi, al Salsomaggiore. Partito a 18 anni per il servizio militare nell’arma dei Bersaglieri, ha fatto il Car ad Avellino militando nella compagine della caserma irpina ed affrontando altre formazioni militari di Milano e Torino. Concluso, nel 1949, il periodo di leva, grazie all’iniziativa dell’allora presidente del San Secondo, dopo aver sostenuto un provino per la Juventus ha svolto la preparazione estiva con la pluridecorata squadra bianconera partecipando tra l’altro, il 21 agosto 1949, ad un amichevole disputata sul campo dello stadio comunale Del Grosso di San Secondo, tra Cremonese e Juventus (terminata 4-1 per i bianconeri) e subentrando, nella ripresa, nientemeno che a Praest. Dopo quella parentesi con la Juve, tornato al Salsomaggiore e sfumato un accordo con il Lecce, è quindi finito alla Lazio rimanendo in biancoceleste circa dodici mesi e disputando molte partite dell’allora Campionato Riserve e numerose amichevoli, impiegato sia nel suo ruolo di ala sinistra che in quello di terzino. Con gli stessi ruoli, per diverse stagioni, ha quindi difeso i colori del Foligno per poi rientrare in terra parmense a causa di problemi a un ginocchio e terminando la carriera di nuovo nel Salsomaggiore. Appese le scarpette al chiodo, ha quindi svolto per anni l’attività di carpentiere per conto di aziende di Noceto e di Roccabianca. Alla grande passione per il calcio ha sempre affiancato quella per la pesca, oltre al grande attaccamento che aveva per la famiglia e per la sua terra, dove era molto conosciuto e stimato. Roberto Gardelli ha lasciato la moglie Alda e la figlia Sabrina con Daniele, gli adorati nipoti Nicola e Federica, il fratello Evasio, le cognate Anna e Silvana e il nipote Mauro. Oggi, alle 11,15, si terrà la cerimonia funebre nella collegiata di San Secondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

Calcio

Parma, cambia il modulo?

Contro l'Entella il tecnico D'Aversa potrebbe apportare qualche modifica al disegno tattico dei crociati

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

23commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

SCUOLA

Più di 1.100 supplenti in cattedra

BEDONIA

Telecamera a caccia di meteoriti

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

Moto

MotoGp, Marquez leader nelle libere 1 in Australia

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto