21°

31°

dibattito

Scuola: ma che insegnanti occorrono?

Scuola: ma che insegnanti occorrono?
Ricevi gratis le news
3

Lo spunto arriva da due post su facebook di Cesare Pastarini (autore dell'audiolibro e del blog Ilpapàdellefavole) , che hanno suscitato un dibattito fra i lettori sul tema scuola/insegnanti/merito che è stato in questi giorni alla ribalta della cronaca e dell'agenda politica nazionali.

Ecco il doppio post:

1) Non me ne frega niente di avere insegnanti che lavorano di più - tra l'altro, se sono incapaci, peggiorano le cose. Chiedo professori preparati, che amino la Scuola, le loro materie e soprattutto i ragazzi.

2) Amici, portate pazienza se insisto.
C'è bisogno di insegnanti che sappiano e insegnino che i mulini a vento occupano poche righe delle centinaia di pagine del "Don Chisciotte" (il capolavoro di Cervantes è il primo della mia classifica personale); insegnanti che facciano capire che l'Inglese - così come altre lingue - non serve solo per "trovare un lavoro", ma per socializzare, per parlare col mondo e conoscere gli Altri (maledetta la prof che mi insegnò solo "the pen is on the table"); insegnanti di Matematica che trasformino la loro materia in poesia (si può! La matematica è piena di letteratura!); insegnanti di Geografia meno interessati a quanto carbone si ricava da quel terreno africano e piuttosto a CHI lo estrae e in quali condizioni; insegnanti di Ginnastica (io la chiamo ancora così) che conoscano il corpo umano e il cervello che lo fa muovere e che non tutti gli studenti hanno la stessa fisicità e la stessa testa; insegnanti di Storia che non chiedano solo "Quando è avvenuto? Voglio sapere la data! La data!" (forse represse proprio per non averla mai data), ma che facciano rivivere gli episodi, gli ambienti e le persone che ci hanno preceduto. Non sarebbe difficile proseguire. Insegnanti che collaborino fra loro, ad esempio. Oppure che conoscano e amino il Teatro, il Cinema, l'Arte. Una parola sola: EMOZIONI. Comunque, fate un po’ come volete, se pensate di andare lontano. Finora si è visto dove siamo arrivati.

Il tema è stimolante e attuale: a voi (Insegnanti, studenti, semplici lettori) la parola nello spazio commenti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    09 Settembre @ 09.57

    Concordo, in tutto e per tutto, con quanto espresso da Cesare Pastarini, come alunno prima e poi come docente. Persino nella specializzazione in Psicologia, ho incontrato insegnanti che si attaccavano alle solite "regole ed eccezioni ed eccezioni dell'eccezione"!. Al Romagnosi, come tanti, del resto, ho avuto la fortuna di incontrare l'unico docente, che si discostava dalla linea grigia e sorda dei colleghi, il prof Emilio Taverna.

    Rispondi

  • Michele E

    09 Settembre @ 09.26

    Sicuramente non i primi 150.000 delle graduatorie! magari il 160.000 esimo è molto meglio del 10.000 esimo e lo ha già dimostrato in cattedra, ma il più vecchio ha un diritto acquisito...

    Rispondi

  • Fabrizio

    08 Settembre @ 22.59

    Nei post oggetto della discussione si potrebbe sostituire le parole "insegnanti/e" con la parola "studente/i" e mettere al posto di "insegnare" i verbi "imparare", "conoscere" o "studiare" ; così magari si scopre che non è sempre "colpa" degli insegnanti se il mondo è quello che è.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Lutto

Morto Maurizio Carra

Teatro

E' morta l'attrice Tania Rochetta

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

amichevole

Finisce uno a uno la sfida fra Parma e Empoli

Al Tardini segna Evacuo su rigore. Risponde Donnarumma

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti