-2°

progetto

Da casa a scuola e ritorno: ecco le BiciAntiSmog

Progetto BiciAntiSmog
Ricevi gratis le news
0

E' stato presentato, questa mattina in municipio, il progetto BiciAntiSmog, ne hanno parlato l'assessore alla mobilità e ambiente Gabriele Folli, Andrea Mozzarelli presidente di Fiab Parma Bicinsieme, Gaetano Noè comandante del Corpo di Polizia Municipale, Giovanni Bacotelli amministratore unico di Infomobility Spa e Luciano Selleri coordinatore Educazione Fisica e Sportiva dell'Ufficio Scolastico Provinciale.

Il progetto BiciAntiSmog è organizzato da dieci anni da FIAB PARMA Bicinsieme nelle scuole elementari e medie della città ed è volto ad incentivare l’utilizzo della bicicletta negli spostamenti casa-scuola. In periodi di forte inquinamento da traffico è fondamentale educare i giovani e i loro genitori ad una mobilità sostenibile, rispettosa dell’ambiente e della salute e alla conoscenza del codice della strada. Il progetto, già approvato dalla Comunità Europea, finanziato lo scorso anno dalla Regione Emilia-Romagna, viene realizzato con il sostegno del Comune di Parma e di Infomobility, e la collaborazione della Polizia Municipale e della Cooperativa Cigno Verde, Progetto RiCiclo. Nelle varie scuole verranno organizzati incontri di educazione stradale tenuti dalla Polizia Municipale, di conoscenza della bicicletta tenuti da volontari dell’associazione e da personale del Cigno Verde, e di educazione alla mobilità sostenibile.


Il progetto, che negli anni scorsi iniziava a primavera, nell’anno scolastico 2015/2016 inizierà nelle prossime settimane. Il progetto prevede la consegna ad ogni ragazzo di una scheda sui cui vengono attaccati bollini verdi per ogni giorno di utilizzo della bici per recarsi a scuola. A fine anno scolastico sono premiati tutti i partecipanti e premi speciali ai più assidui, alle classi con più partecipanti e alle scuole con più studenti in bici.

“Il progetto BiciAntiSmog – ha spiegato l'assessore Gabriele Folli – rientra nelle numerose iniziative che presentiamo nell'ambito della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile che si svolge grazia alla sinergia di azione tra Comune e associazioni presenti sul territorio, nonché aziende che si occupano di mobilità. Il tema dello spostamento casa – scuola in bici è considerato di grande rilevanza dall'Amministrazione Comunale in quanto va nel senso delle misure volte a promuovere la mobilità sostenibile e la formazione dei giovani, con riflessi positivi anche sulla diminuzione delle sostanze inquinanti immesse in atmosfera”.

Andrea Mozzarelli, presidente Fiab Parma Bicinsieme, ha parlato di tre obiettivi da raggiungere attraverso il progetto. “L'uso della bici abbatte l'inquinamento, incentiva il movimento fisico e permette la formazione dei giovani grazie alle lezioni di educazione stradale della Municipale. Inoltre, grazie al coinvolgimento della coop Cigno Verde i ragazzi saranno in grado di effettuare piccole riparazioni alla bici, conoscendolo meglio come mezzo”.

Sostegno all'iniziativa è venuto dal Comandante della Municipale, Gaetano Noè, che ha parlato dei risvolti positivi legati alla sicurezza stradale ed allo sviluppo sostenibile della mobilità. Luciano Selleri dell'Ufficio Scolastico Provinciale ha ricordato come sia strategico il tema della formazione e dell'abitudine a sani comportamenti di vita. Giovani Bacotelli, amministratore unico di Infombility Spa, ha fatto presente che esiste una convenzione in essere tra Infomobilty e Fiab Parma Bicinsieme per incentivare l'uso della bici e che tale convenzione, ormai in scadenza, verrà rinnovata.

Negli anni scorsi hanno partecipato le scuole elementari Don Milani, Martiri di Cefalonia, Rodari, Iacopo Sanvitale, Pezzani e la Scuola per l’Europa, e le scuole medie Puccini, Verdi, Salvo D’Acquisto. Nel 2014/2015, complessivamente, sono stati premiati 1040 bambini su 70 classi. Se si moltiplicano i numeri dei bambini per i giorni in cui sono venuti a scuola in bicicletta, mediamente 20 volte, si ottengono circa 21000 percorsi effettuati. Questo risultato è assolutamente eccezionale perché implica una riduzione consistente delle auto che sono state utilizzate nei percorsi casa-scuola e viceversa, e, quindi, un concreta abbattimento dello smog, veramente BiciAntiSmog.

La semplicità del progetto e i ridotti costi rispetto ai più complessi e costosi bicibus e pedibus fanno di BiciAntiSmog una iniziativa applicabile a tutte le scuole cittadine e utilizzabile in tutti i contesti urbani della regione Emilia-Romagna, le cui caratteristiche morfologiche facilitano l’uso della bicicletta da parte anche dei bambini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biancanve

fiabe

Biancaneve, gli 80 anni della prima principessa Disney

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

13commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

7commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

correggio

Intervenne per sedare una lite e venne "pestato": 6 denunciati

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III è arrivata a Vicoforte Foto

SPORT

vela

Gabart, poco più di un mese per fare il giro del mondo in solitario

sci

Sofia Goggia e' tornata, Hirscher gigante in Badia

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande