Tutti i temi

Fra Salimbene: il tema di Nico Q.

Fra Salimbene: il tema di Nico Q.
Ricevi gratis le news
0

L'intervista

Venerdì 29 novembre, verso le 9.30 circa, è iniziato il nostro terzo incontro con la Gazzetta di Parma in cui c'è stata l' intervista ad Annamaria Ferrari, caposervizio della Gazzetta di Parma. Noi, solamente per un giorno giornalisti, avevamo preparato già da qualche giorno le domande che avremmo dovuto fare ad Annamaria Ferrari durante l'intervista. Con Annamaria Ferrari sono arrivati anche Luciano Campanini, giornalista della Gazzetta ed ex insegnante della Fra Salimbene, Lucia Bandini, giornalista della Gazzetta, e una fotografa della cronaca della nostra città. Campanini lo avevamo già conosciuto durante i due incontri precedenti, in cui ci aveva spiegato cosa significa essere dei veri giornalisti, ma soprattutto le cose fondamentali per svolgere bene questa professione; mentre, invece, la Bandini non l'avevamo ancora conosciuta. Prima di iniziare l'intervista la fotografa ci ha fatto una veloce foto di gruppo e dopodiché la Ferrari ci ha fatto una piccola introduzione di come è strutturata la cronaca della nostra città e di come sarebbe stata la visita alla sede della Gazzetta, in Via Mantova. Dopo questa breve introduzione, l'intervista si è svolta in modo molto semplice, infatti, Lucia ha iniziato a sorteggiare tutti quelli che avrebbero fatto la propria domanda ad Annamaria Ferrari: tutti quelli sorteggiati si dovevano alzare in piedi, dire il proprio nome, cognome e testata di giornale, di cui facevano parte.

Il primo sorteggiato è Jacopo B. della Gazzetta dello Sport:
D: “Preferisce il giornale cartaceo o quello via internet?”.
R: “Sono due cose molto differenti” ci ha spiegato la Ferrari, “infatti, se si vogliono fare degli approfondimenti è meglio quello cartaceo, ma se si vogliono avere delle notizie più veloci è meglio quello via internet”.

Il secondo ad essere sorteggiato è Pietro F. del Messaggero:
D: “Dove e come è nata la sua passione per il giornalismo?”.
R: “Questa passione è nata quando ancora mi trovavo sui banchi di scuola, scrivendo, ma soprattutto leggendo. Il mio vero sogno, però, è sempre stato quello di diventare una campionessa di sci”.
Subito dopo questa breve risposta, la Ferrari ci ha spiegato che dobbiamo sempre seguire i nostri desideri e sogni e non ciò che ci spingono a fare i nostri genitori o gli insegnanti.

Il terzo ad essere sorteggiato è Matewos M. della Sicilia:
D: “Con lo sviluppo di internet, il giornale lo continueranno a vendere?”.
R: “Il giornale cartaceo sarà sempre venduto, anche se saranno vendute sempre meno copie, siccome su internet le notizie si riescono ad ottenere molto più velocemente”.

Il quarto sorteggiato è Matteo F. del Fatto Quotidiano:
D: “Secondo lei, che cosa c'è da migliorare nella Gazzetta di Parma?”.
R: “Secondo me, all'interno del nostro quotidiano, bisognerebbe fare numerosi cambiamenti, soprattutto nella parte riservata alla cronaca dove ci vorrebbero molti più approfondimenti. Nei prossimi mesi, infatti, cercheremo di fare molti più approfondimenti riguardanti le statue, palazzi e monumenti che si trovano all'interno della nostra città”.

La quinta sorteggiata è Francesca M. del Resto del Carlino:
D: “Che cambiamenti ha notato tra la Nuova Ferrara e la Gazzetta di Parma?”.
R: “Mi sono trasferita dalla Nuova Ferrara alla Gazzetta di Parma, perché il quotidiano parmense, a quell'epoca, era molto più stimolante rispetto a quello di Ferrara”. “Oltretutto”, dice Campanini, “la Ferrari è stata una delle prime donna giornalista ad essere assunta all' interno della Gazzetta di Parma”.

La sesta ad essere sorteggiata è Arianna F. di Libero:
D: “Che studi ha dovuto fare per diventare giornalista?”.
R: “Per diventare giornalista, mi sono laureata all'università di Bologna in Filosofia, anche se sarebbe stato meglio se mi fossi laureata in scienze giudiziarie”.

La settima sorteggiata è Mara L. dell'Eco di Bergamo:
D: “Se non ci sono abbastanza articoli da pubblicare, come fate?”.
R: “Quando succedono pochi fatti di cronaca è molto difficile mandare in stampa gli articoli, a causa di questo cerchiamo di riutilizzare o comunque di fare degli approfondimenti su articoli poco recenti”.

L'ultimo sorteggiato è Alexandru R. del giornale di Brescia:
D: “Quali altri giornali legge oltre alla Gazzetta di Parma?”.
R: “Leggo molti altri giornali oltre alla Gazzetta di Parma, fra cui: la Stampa di Torino, la Repubblica, il Sole 24 Ore, ma anche quotidiani locali, come la Gazzetta di Mantova, quella di Modena, di Reggio e anche l'Eco di Bergamo. Oltretutto leggo e controllo numerosi quotidiani via internet, per controllare se anche gli altri giornali italiani utilizzano alcune notizie presenti all'interno della cronaca della nostra città”.

Dopo quest'ultima risposta da parte della Ferrari, l’intervista si è conclusa, perché il tempo a nostra disposizione era ormai terminato, ma soprattutto perché il lavoro attendeva la Ferrari. A questo punto Lucia Bandini ci ha spiegato un po' quella che sarebbe stata la visita alla sede della Gazzetta e, dopodiché, l’incontro è terminato e non abbiamo continuato la nostra solita lezione.

Niko Q. classe 2E
Fra Salimbene di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene,la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

parmense

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

maltempo

Emergenza elettricità: 8mila utenze isolate nel parmense

1commento

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

6commenti

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

26commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

sudafrica

Rissa in carcere, ferito Pistorius

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

fidenza

Coduro, 25 mici a rischio sfratto

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS