-1°

12°

Tutti i temi

Fra Salimbene: il tema di Nico Q.

Fra Salimbene: il tema di Nico Q.
0

L'intervista

Venerdì 29 novembre, verso le 9.30 circa, è iniziato il nostro terzo incontro con la Gazzetta di Parma in cui c'è stata l' intervista ad Annamaria Ferrari, caposervizio della Gazzetta di Parma. Noi, solamente per un giorno giornalisti, avevamo preparato già da qualche giorno le domande che avremmo dovuto fare ad Annamaria Ferrari durante l'intervista. Con Annamaria Ferrari sono arrivati anche Luciano Campanini, giornalista della Gazzetta ed ex insegnante della Fra Salimbene, Lucia Bandini, giornalista della Gazzetta, e una fotografa della cronaca della nostra città. Campanini lo avevamo già conosciuto durante i due incontri precedenti, in cui ci aveva spiegato cosa significa essere dei veri giornalisti, ma soprattutto le cose fondamentali per svolgere bene questa professione; mentre, invece, la Bandini non l'avevamo ancora conosciuta. Prima di iniziare l'intervista la fotografa ci ha fatto una veloce foto di gruppo e dopodiché la Ferrari ci ha fatto una piccola introduzione di come è strutturata la cronaca della nostra città e di come sarebbe stata la visita alla sede della Gazzetta, in Via Mantova. Dopo questa breve introduzione, l'intervista si è svolta in modo molto semplice, infatti, Lucia ha iniziato a sorteggiare tutti quelli che avrebbero fatto la propria domanda ad Annamaria Ferrari: tutti quelli sorteggiati si dovevano alzare in piedi, dire il proprio nome, cognome e testata di giornale, di cui facevano parte.

Il primo sorteggiato è Jacopo B. della Gazzetta dello Sport:
D: “Preferisce il giornale cartaceo o quello via internet?”.
R: “Sono due cose molto differenti” ci ha spiegato la Ferrari, “infatti, se si vogliono fare degli approfondimenti è meglio quello cartaceo, ma se si vogliono avere delle notizie più veloci è meglio quello via internet”.

Il secondo ad essere sorteggiato è Pietro F. del Messaggero:
D: “Dove e come è nata la sua passione per il giornalismo?”.
R: “Questa passione è nata quando ancora mi trovavo sui banchi di scuola, scrivendo, ma soprattutto leggendo. Il mio vero sogno, però, è sempre stato quello di diventare una campionessa di sci”.
Subito dopo questa breve risposta, la Ferrari ci ha spiegato che dobbiamo sempre seguire i nostri desideri e sogni e non ciò che ci spingono a fare i nostri genitori o gli insegnanti.

Il terzo ad essere sorteggiato è Matewos M. della Sicilia:
D: “Con lo sviluppo di internet, il giornale lo continueranno a vendere?”.
R: “Il giornale cartaceo sarà sempre venduto, anche se saranno vendute sempre meno copie, siccome su internet le notizie si riescono ad ottenere molto più velocemente”.

Il quarto sorteggiato è Matteo F. del Fatto Quotidiano:
D: “Secondo lei, che cosa c'è da migliorare nella Gazzetta di Parma?”.
R: “Secondo me, all'interno del nostro quotidiano, bisognerebbe fare numerosi cambiamenti, soprattutto nella parte riservata alla cronaca dove ci vorrebbero molti più approfondimenti. Nei prossimi mesi, infatti, cercheremo di fare molti più approfondimenti riguardanti le statue, palazzi e monumenti che si trovano all'interno della nostra città”.

La quinta sorteggiata è Francesca M. del Resto del Carlino:
D: “Che cambiamenti ha notato tra la Nuova Ferrara e la Gazzetta di Parma?”.
R: “Mi sono trasferita dalla Nuova Ferrara alla Gazzetta di Parma, perché il quotidiano parmense, a quell'epoca, era molto più stimolante rispetto a quello di Ferrara”. “Oltretutto”, dice Campanini, “la Ferrari è stata una delle prime donna giornalista ad essere assunta all' interno della Gazzetta di Parma”.

La sesta ad essere sorteggiata è Arianna F. di Libero:
D: “Che studi ha dovuto fare per diventare giornalista?”.
R: “Per diventare giornalista, mi sono laureata all'università di Bologna in Filosofia, anche se sarebbe stato meglio se mi fossi laureata in scienze giudiziarie”.

La settima sorteggiata è Mara L. dell'Eco di Bergamo:
D: “Se non ci sono abbastanza articoli da pubblicare, come fate?”.
R: “Quando succedono pochi fatti di cronaca è molto difficile mandare in stampa gli articoli, a causa di questo cerchiamo di riutilizzare o comunque di fare degli approfondimenti su articoli poco recenti”.

L'ultimo sorteggiato è Alexandru R. del giornale di Brescia:
D: “Quali altri giornali legge oltre alla Gazzetta di Parma?”.
R: “Leggo molti altri giornali oltre alla Gazzetta di Parma, fra cui: la Stampa di Torino, la Repubblica, il Sole 24 Ore, ma anche quotidiani locali, come la Gazzetta di Mantova, quella di Modena, di Reggio e anche l'Eco di Bergamo. Oltretutto leggo e controllo numerosi quotidiani via internet, per controllare se anche gli altri giornali italiani utilizzano alcune notizie presenti all'interno della cronaca della nostra città”.

Dopo quest'ultima risposta da parte della Ferrari, l’intervista si è conclusa, perché il tempo a nostra disposizione era ormai terminato, ma soprattutto perché il lavoro attendeva la Ferrari. A questo punto Lucia Bandini ci ha spiegato un po' quella che sarebbe stata la visita alla sede della Gazzetta e, dopodiché, l’incontro è terminato e non abbiamo continuato la nostra solita lezione.

Niko Q. classe 2E
Fra Salimbene di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Il 10 giugno

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

I 100 anni di Kirk Douglas

Youtube

I 100 anni di Kirk Douglas Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Innovazione ict

INNOVAZIONE ICT 

L'Italia scommette sulle imprese 4.0

di Patrizia Ginepri

Lealtrenotizie

Incidente

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

LEGA PRO

D'Aversa per la panchina, ballottaggio Sensibile-Faggioni per il ds Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

3commenti

Anteprima Gazzetta

Terremoto: l'aiuto di Parma

Domani si parla anche di San Leonardo, di coca a Sorbolo, di un incredibile furto a un asilo

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

8commenti

cantieri e eventi

Come cambia la viabilità a Parma in settimana 

Aemilia

I pm fanno appello contro il proscioglimento di Bernini

Il reato dell'ex assessore parmigiano era stato giudicato prescritto. Appello anche per il consigliere comunale di Reggio Emilia Pagliani.

prato

Sparita l'ultima lettera di Verdi: è giallo

1commento

gazzareporter

Rifiuti e cartoni in Galleria Santa Croce Gallery

1commento

Tg Parma

Verso il voto: primarie per Dall'Olio, nessuna alleanza per Alfieri

polizia

Lite al parco Falcone e Borsellino: recuperate tre bici rubate

5commenti

Mezzani

300 grammi di cocaina scoperti dai carabinieri

Arrestato 32enne albanese

tribunale

Botte e insulti alla moglie: due anni ad un 47enne romeno

EMILIA ROMAGNA

Nuovi orari ferroviari sulle linee regionali dall’11 dicembre

tragedia

Lunedì l'autopsia sul corpo di Elio Spinabelli morto asfissiato Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

LETTERE AL DIRETTORE

Una piccola storia nobile

2commenti

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

saronno

Omicidi in corsia, il procuratore: "30 casi ancora da esaminare"

IL CASO

Ritrovato in Norvegia il cancello di Dachau

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

Calciomercato

Sassuolo, Domenico Berardi tagliato dalla foto

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

bologna

Apre il Motor Show. Ecco tutti i numeri e le novità