10°

Tutti i temi

Fidenza - Il tema di Licia T.

Fidenza - Il tema di Licia T.
0

L'intervista

Sabato 10 maggio gli alunni della classe 2^E della scuola media “Pietro Zani” di Fidenza, a conclusione del progetto sul giornale, hanno intervistato Paolo Grossi, redattore sportivo della Gazzetta di Parma.
L’intervista si è svolta nella classe 2^E della scuola alle ore 11:00 ed è durata quarantacinque minuti; insieme a Paolo Grossi c’erano anche il giornalista LucianoCampanini e l’ex arbitro Michelotti.
Alcuni ragazzi, estratti a sorte, hanno formulato le domande a cui Paolo ha risposto con disponibilità e precisione.
In quale città americana hai lavorato?
Ho studiato e insegnato l’italiano in una piccola città della Virginia alla Brown University, poi mi sono trasferito in una università più prestigiosa vicino a Boston.
Quanto ti impegna il lavoro? Hai tempo per la tua famiglia?
Ho orari normali, lavoro al pomeriggio e alla sera, un responsabile, invece, può essere più impegnato. Mi rimane tempo per la famiglia, credo che troppo lavoro non vada bene, la famiglia è molto importante.
Quante sono le persone che lavorano in un giornale?
Nella Gazzetta sono circa quaranta giornalisti, ma una volta erano di più, la tecnologia ha ridotto i posti di lavoro. Dieci persone lavorano alla stampa, quindici all’impaginazione, poi abbiamo contatti con gruppi pubblicitari, marketing e vendite.
Cosa sognavi di fare da bambino?
Già da bambino sognavo di fare il telecronista, il giornalista, l’allenatore o lo scrittore.
Hai qualche giornalista che ti ha ispirato o fatto da maestro?
Lo scrittore Montanelli mi ha ispirato molto, i suoi libri sono molto piacevoli da leggere. Nello sport Gianni Mura, appassionato di calcio e di ciclismo; per quanto riguarda la radio Pietro Ferraguti.
Qual è una notizia che ti ha colpito particolarmente?
Le notizie che mi hanno colpito negativamente sono quelle di un ragazzo di undici anni che si è suicidato e di un mio ex compagno del liceo che è morto in un incidente e io ho dovuto fare l’articolo. Le notizie che mi hanno colpito positivamente, invece, sono le vittorie del Parma.
Quando è nata la passione per il calcio?
La passione per il calcio è nata quando ero bambino con i giochini a forma di pallone che si davano ai bambini per distrarli a fare il bagnetto. Poi mi è sempre piaciuto di più questo gioco perché avevo la possibilità di giocarci con i miei amici abitando fuori città.
Che cosa hai fatto durante gli anni trascorsi in America?
Ho insegnato e studiato portando le mie passioni negli States, infatti, avevo radunato una piccola squadra multietnica di calcio.
Quali erano i tuoi interessi prima di diventare giornalista?
Avrei voluto insegnare letteratura italiana in America, come ho anche fatto e mi è piaciuto.
Quale indirizzo di studio hai preso dopo la scuola media?
Dopo la scuola media ho frequentato il liceo classico e poi ho studiato lingue a Firenze.
Come ti sei sentito quando ti hanno proposto di lavorare a TV Parma?
Ho avuto tanti dubbi, se lasciare l’America, se andare a TV Parma o se restare in Virginia e creare lì una nuova vita. Alla fine ho scelto TV Parma, ma probabilmente se mi dovessero rifare la proposta rimarrei in America.
Finita l’intervista Paolo Grossi ha esortato i ragazzi a coltivare le proprie passioni, scegliendo una scuola che piaccia e che risponda agli interessi personali.

Licia T. 
2^E Scuola media di Fidenza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Duc, si lavora per riaprirlo

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

CALCIO

Parma, i conti tornano

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

Lutto

Franco Scarica, addio alla fisarmonica da Oscar

Ambiente

Attiva la nuova Ecostation di via Pertini nel parcheggio di via Traversetolo

Donatori

Elezioni Avis: Giancarlo Izzi «in pole»

AL CAMPUS

Elio e le Storie Tese in forma per l'Europa

RUGBY

Zebre, altro mesto rinvio

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: donna incastrata, 5 feriti Foto Video

FelegarA

Auto distrutta dai vandali nella notte

I teppisti sapevano come agire, hanno usato una candela da automobile: rompe il vetro facilmente e fa poco rumore

foto dei lettori

Fontana di Barriera Repubblica

maltempo

Allerta meteo Protezione civile: forti temporali in Emilia Romagna

Allerta arancione per il rischio idrogeologico

arresti

Trafficanti seguiti da Fidenza a Parma: avevano in auto un kg di eroina

tg parma

Legionella, Comune e Ausl varano un protocollo di intervento Video

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

FORT LAUDERDALE

"Musulmano?", figlio Mohammed Ali fermato in aeroporto

Calcio

C'è l'accordo: lo stadio della Roma si farà

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia