17°

30°

Tutti i temi

Fra Salimbene - Il tema di Filippo M.

Fra Salimbene - Il tema di Filippo M.
0

L'intervista

Giovedì 21 novembre, il dottor Matteo de Sensi è stato disponibile per rilasciare un’intervista a noi ragazzi della 2^D.
Matteo de Sensi è un avvocato parmigiano con una grande passione per lo sport, con cui ha un fortissimo legame che dura da quando aveva cinque anni.
Da ragazzo eccelleva nel rugby, sport da cui ha ottenuto grandissime soddisfazioni. Ha infatti collezionato tantissime presenze nel campionato più importante, vinto un titolo italiano e può anche vantare un’importante esperienza all’estero, in Inghilterra.
Non si è lasciato sfuggire nemmeno l’atletica leggera ed è la maratona a stimolare il suo animo sportivo. Ecco le sue parole in proposito: “La maratona mi aveva sempre appassionato perché rappresenta una sfida con te stesso ed i tuoi limiti, una sfida fisica ma anche mentale, che non è mai finita finché non tagli il traguardo”.
Ed è proprio sulla mente e sul fisico che, come afferma lui stesso, “cresce il nostro palazzo”.
Gli piacciono le sfide e soprattutto quelle più difficili, perché, quando si vince, danno più soddisfazione.
E’ stato presidente del Cus Parma ed è proprio grazie a questa esperienza che può affermare che in Emilia Romagna ci sono tantissimi impianti sportivi, potenzialmente bellissimi e funzionali, ma maltenuti.
È effettivamente triste pensare che ci sarebbero molte strutture adatte dove far fiorire giovani dai grandi potenziali, ma purtroppo mancano i fondi e le condizioni di manutenzione sono sempre precarie.
De Sensi ha anche un’altra vita: quella da avvocato. Ci si pone dunque una domanda: come è possibile che lui sia riuscito a diventare un celebre avvocato se ha dovuto dedicare molto del suo tempo allo sport invece che agli studi?
“Si può fare tutto, basta volerlo e lavorare duramente”,ci ha spiegato.
Lui, infatti, dopo aver brillantemente superato la scuola media Fra Salimbene e il liceo classico, si è laureato in giurisprudenza e ha ottenuto il diploma post laurea all’estero.
Ci racconta che il suo lavoro gli piace perché è stimolante per la mente e crea nuovi legami e nuovi rapporti, ma che resta comunque importante mantenere il giusto distacco dal cliente.
Come lui stesso ci ha riferito, il suo desiderio nel cassetto è che i suoi figli possano vivere felici. Che i figli seguano le orme del padre fa sempre piacere, ma per il nostro avvocato i figli possono fare liberamente le loro scelte, purché si impegnino e ne siano appagati.
Il dottor de Sensi sostiene, però, che il sistema giudiziario italiano è arretrato e mal funzionante; andrebbe più automatizzato e velocizzato.
E’ stata questa l’ultima dichiarazione di de Sensi, un ragazzo cresciuto tra i banchi della Fra Salimbene, divenuto un grande sportivo, un ottimo avvocato e un bravo papà.

Filippo M.
2^D Scuola media Fra Salimbene di Parma

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Parma, non far lo stupido stasera

PLAY off

Parma, non far lo stupido stasera: c'è Baraye (La formazione crociata). Traffico in tilt attorno allo stadio (la viabilità)

Il programma dei quarti: tutte giocano alle 20.30

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

3commenti

anteprima gazzetta

Il voto a Parma, un "laboratorio" per tutta l'Italia

Nell'edizione di domani: bocconi avvelenati, scherzi pericolosi di ragazzini a Sorbolo e Traversetolo

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

tg parma

Ex scuola di Baganzola, rogo distrugge l'archivio "Magnanini". E' doloso? Video

furto

Se i ladri rubano le magliette dedicate a un amico scomparso....

stradone

L'associazione dei writers: "Il Comune ci affidi il sottopasso: sarà spazio culturale"

2commenti

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

13commenti

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

1commento

Traversetolo

E sotto il futuro Conad spunta un villaggio neolitico

Lo scavo sotto il Torrazzo porta alla luce 32 strutture e 4 tombe risalenti al V millennio avanti Cristo

sos animali

Via Aleotti, avvelenato un cane. Sospetto bocconi nell'area verde

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

1commento

polizia

L' "ordinaria" sequenza di furti nei supermercati: denunciati in tre

1commento

motori

Abarth Day, a Varano oltre 5 mila fan dello Scorpione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

1commento

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

CICLISMO

Giro, vince Rolland. Dumoulin sempre in rosa

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare