-1°

tutti i temi

Noceto: il tema di Giulia R.

Noceto: il tema di Giulia R.
0

L'intervista

Il 28 febbraio è arrivato nella nostra classe Carlo Cattabiani, un grande calciatore; l’abbiamo intervistato, è stato un privilegio per noi avere una persona così importante qui, proprio nella nostra aula.
L’intervista è cominciata con i nostri quesiti, ci alzavamo, ci presentavamo e poi facevamo le nostre domande. Dalle sue risposte abbiamo appreso che Carlo Cattabiani è sempre stato un grande atleta, fin da piccolo giocava a calcio, ha sempre avuto questa passione, ha iniziato a giocare con stracci e canovacci, seriamente ha intrapreso questa strada a dodici/tredici anni, la divisa consisteva in una canotta bianca.
Lui frequentava le magistrali, s’impegnava sia nello studio che in campo. Cattabiani ha iniziato a giocare prima nel Noceto, poi in due società del Parma, in Toscana ed infine in Umbria. Ha detto che la sua è stata una fortuna.
Durante una partita un signore gli ha detto che il giorno dopo l’avrebbe portato a giocare nel Parma, lui non ci credeva, invece il giorno seguente quell’uomo è passato davvero a prenderlo per portarlo a giocare nella squadra del Parma e l’hanno preso!
Il suo marcatore lo trattava come se fosse suo figlio, si sentiva una “mascotte”. All’epoca le panchine non c’erano, quindi se non giocava, stava a casa, questo non capitava spesso, ma le poche volte che accadeva era veramente triste. Quando giocava invece, la cosa migliore che ci potesse essere, era segnare goal!
Non faceva il calciatore per i soldi, che non erano poi così tanti (un doppio stipendio di un impiegato) ma solo per il puro divertimento.
Dopo aver appeso le scarpe al chiodo, Cattabiani ha anche allenato, ma preferiva di gran lunga giocare, perché sentiva l’adrenalina dentro di sé.
Ha anche detto che se potesse tornare indietro nel tempo rifarebbe le stesse identiche cose, non cambierebbe nulla.
Lui ha perfino scritto un libro intitolato “Cento anni di sport a Noceto”, al suo interno ci sono tutti gli sport, tutte le foto dei ragazzi che li hanno praticati nel corso degli anni. Infine ci ha mostrato le sue scarpe e la sua maglia da gioco; sono molto diverse da quelle di ora.
Tutto ciò mi ha fatto capire che i tempi sono cambiati, ora i calciatori hanno molti privilegi, mentre prima i loro vantaggi erano: non pagare per entrare al cinema e che la loro auto venisse lavata dai fans.
Durante l’intervista di Carlo Cattabiani mi sono divertita molto, è un’esperienza che capita poche volte nella vita, io ho avuto la fortuna di conoscerlo e di sapere la storia della sua carriera.


Giulia R.
2^D Scuola media di Noceto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Intervista

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

Graiani, il vigile del fuoco volante

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

6 febbraio

Superbowl: sfida dell'anno tra Patriots e Falcons

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria