tutti i temi

Noceto: il tema di Giulia R.

Noceto: il tema di Giulia R.
0

L'intervista

Il 28 febbraio è arrivato nella nostra classe Carlo Cattabiani, un grande calciatore; l’abbiamo intervistato, è stato un privilegio per noi avere una persona così importante qui, proprio nella nostra aula.
L’intervista è cominciata con i nostri quesiti, ci alzavamo, ci presentavamo e poi facevamo le nostre domande. Dalle sue risposte abbiamo appreso che Carlo Cattabiani è sempre stato un grande atleta, fin da piccolo giocava a calcio, ha sempre avuto questa passione, ha iniziato a giocare con stracci e canovacci, seriamente ha intrapreso questa strada a dodici/tredici anni, la divisa consisteva in una canotta bianca.
Lui frequentava le magistrali, s’impegnava sia nello studio che in campo. Cattabiani ha iniziato a giocare prima nel Noceto, poi in due società del Parma, in Toscana ed infine in Umbria. Ha detto che la sua è stata una fortuna.
Durante una partita un signore gli ha detto che il giorno dopo l’avrebbe portato a giocare nel Parma, lui non ci credeva, invece il giorno seguente quell’uomo è passato davvero a prenderlo per portarlo a giocare nella squadra del Parma e l’hanno preso!
Il suo marcatore lo trattava come se fosse suo figlio, si sentiva una “mascotte”. All’epoca le panchine non c’erano, quindi se non giocava, stava a casa, questo non capitava spesso, ma le poche volte che accadeva era veramente triste. Quando giocava invece, la cosa migliore che ci potesse essere, era segnare goal!
Non faceva il calciatore per i soldi, che non erano poi così tanti (un doppio stipendio di un impiegato) ma solo per il puro divertimento.
Dopo aver appeso le scarpe al chiodo, Cattabiani ha anche allenato, ma preferiva di gran lunga giocare, perché sentiva l’adrenalina dentro di sé.
Ha anche detto che se potesse tornare indietro nel tempo rifarebbe le stesse identiche cose, non cambierebbe nulla.
Lui ha perfino scritto un libro intitolato “Cento anni di sport a Noceto”, al suo interno ci sono tutti gli sport, tutte le foto dei ragazzi che li hanno praticati nel corso degli anni. Infine ci ha mostrato le sue scarpe e la sua maglia da gioco; sono molto diverse da quelle di ora.
Tutto ciò mi ha fatto capire che i tempi sono cambiati, ora i calciatori hanno molti privilegi, mentre prima i loro vantaggi erano: non pagare per entrare al cinema e che la loro auto venisse lavata dai fans.
Durante l’intervista di Carlo Cattabiani mi sono divertita molto, è un’esperienza che capita poche volte nella vita, io ho avuto la fortuna di conoscerlo e di sapere la storia della sua carriera.


Giulia R.
2^D Scuola media di Noceto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Un coro di no per la chiusura del supermercato di via D'Azeglio

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

4commenti

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

1commento

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

2commenti

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti