16°

tutti i temi

Puccini: il tema di Anna S.

Puccini: il tema di Anna S.
0

L'intervista

Martedì 4 marzo, nella nostra classe dell’ I. C. “Puccini” è stato invitato Giuseppe Milano, noto giornalista e coordinatore di RADIO - TV PARMA. Milano è un uomo colto, è sposato con 2 figli; toscano di origine (più precisamente di Firenze) ma parmigiano “d’adozione”. E’ anche scrittore di libri ed è venuto in classe per farsi intervistare da noi. Giuseppe Milano è un giornalista professionista che, come aveva detto il prof. Campanini, è un giornalista che deve fare un esame di Stato per diventare professionista. Milano, a riguardo, ci ha raccontato che l’esame si svolge a Roma ed una cosa importante alla quale si deve prestare molta attenzione è quella di stare dentro ai tempi prestabiliti e anche dentro ad alcuni spazi: ciò serve al futuro giornalista, per fargli capire che un articolo, in questo caso il tema, deve essere scritto con parole d’effetto e frasi brevi.
Incominciando l’intervista, abbiamo chiesto come fosse la sua vita fuori dal lavoro e lui ha risposto: “La mia vita fuori dal lavoro è normalissima ma ci tengo a precisare che io non sono MAI fuori dal lavoro! Uno scoop importante può arrivare da un momento all’altro e potrebbe essere proprio quello scoop a farti avere dei successi nella tua carriera”. Detto questo ci siamo incuriositi e abbiamo chiesto molte cose, per esempio come sia nata questa passione e se prima di fare il giornalista avesse pensato a qualche altro lavoro e ha risposto che la sua passione è nata una sera mentre era con i suoi amici, provando a parlare in radio per scherzo; poi l’ha trovato divertente piacevole, quindi ha continuato fino ad arrivare ad oggi; all’altra domanda ha risposto con un bel “Sì”,n dicendo che gli piace molto l’architettura ma che adesso è orgoglioso dei suoi risultati.
Successivamente gli abbiamo chiesto per quali giornali avesse lavorato o collaborato e quale consiglio poteva dare ai giovani che vogliono intraprendere la sua strada: ha risposto che ha collaborato per la Stampa e per la Repubblica e che ha lavorato e lavora tuttora per l’A.N.S.A (Agenzia Nazionale Stampa Associate, come ci aveva spiegato il prof. Campanini); dice che un consiglio per i giovani potrebbe essere quello di leggere molto e di interessarsi un po’ di più a quello che succede intorno a loro.
Inoltre gli abbiamo chiesto se si deve essere obiettivi o personali e gli abbiamo anche chiesto se sia più facile lavorare in TV, quindi per il mondo televisivo, o per il giornale… Milano ha risposto che nel giornalismo si deve essere molto obiettivi, perché non va bene scrivere qualcosa di soggettivo in un articolo (quando scrivi un articolo, ci ha spiegato il prof. Campanini, devi essere curioso, preciso, devi sempre verificare le notizie che ti arrivano e devi sempre chiederti chi, cosa, quando, perché e dove sia successa quella cosa); per la seconda domanda ha detto che non poteva rispondere, perché sono due cose completamente diverse e quindi non puoi esprimere un giudizio, perché non c’è proprio paragone.
Come ultime domande gli abbiamo chiesto cosa si prova a stare davanti a una telecamera ed essere visto da migliaia di persone e cosa cambierebbe se tornasse indietro nel tempo: Milano ha risposto che stare davanti alla telecamera e parlare a migliaia di persone è molto, molto emozionante ma bisogna dare il meglio di sé in tutto e per tutto!
Se tornasse indietro preferirebbe scrivere sul giornale e non stare davanti alla TV, perché è vero che lavorando negli studi televisivi si diventa famosi, ma con il passare del tempo si viene dimenticati; invece chi scrive un articolo sul giornale non può essere dimenticato, perché il suo nome rimane lì e non viene cancellato.
Alla fine, da questa intervista è uscito fuori l’animo gentile e sicuro di sé di Giuseppe Milano, che speriamo non cambi mai!
Questo è tutto per “Il quotidiano in classe”.

Anna S.
2^A Puccini di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Bullismo

«Non voglio più andare a scuola»

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

INTERVISTA

L'8 maggio Nucci al Regio per l'Hospice

LEGA PRO

Parma, pronto a cambiare

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling