19°

tutti i temi

Trecasali: il tema di Alessandro P.

Trecasali: il tema di Alessandro P.
0

L'intervista

Carlo Brugnoli, ora vice caposervizio alla Gazzetta di Parma, ha iniziato la sua carriera come collaboratore giornalistico, diventando in seguito giornalista al Resto del Carlino.
Ha coltivatola sua passione giornalistica fin da bambino, quando frequentava la scuola media e la sua professoressa portava in classe i quotidiani e insieme agli alunni li commentava.
Nel 1986 ha avuto un’offerta di lavoro da una piccola emittente televisiva: Radio Tele Appennino e poi da Radio Taro. Ci ha confidato che si è appassionato talmente tanto al lavoro che svolgeva in radio, che in tre anni non ha mai fatto un solo giorno di ferie.
Dopodiché è passato a Tv Parma e nel 2000 alla carta stampata, accettando l’offerta della Gazzetta di Parma, dove lavora ancora oggi.
Brugnoli ci ha raccontato che vorrebbe rifare 100 volte la sua carriera così com’è stata, solo che invece che andare in TV vorrebbe provare ad entrare nel mondo di Internet.
Inoltre ha dato dei consigli rivolti a tutti i giovani, ma più in particolare a quelli tra noi che vorrebbero intraprendere la carriera da giornalista: esorta tutti a fare il lavoro che piace, perché anche se dovesse essere poco redditizio, sarebbe comunque rilassante ed appassionante.
Ci ha spiegato, facendo riferimento alla sua esperienza personale, che per fare il giornalista non servono doti eccelse, ma costanza, passione e molta curiosità.
Inoltre il suo consiglio per cominciare questa carriera è di intraprendere gli studi umanistici o quelli della scienza della comunicazione.
Per lui il luogo ideale in cui reperire informazioni è il bar; qui sente parlare di tanti fatti, a volte anche di poca importanza, ma che comunque possono rivelarsi interessanti per scrivere un articolo. Ci ha confessato che per lui passare alla carta stampata ha rappresentato una svolta importante nella sua vita di giornalista, perché i ritmi di lavoro cambiano notevolmente.
Infatti, lavorando in TV, il giornalista ha un tempo ridotto per scrivere un articolo: tra un’edizione e l’altra ci sono, per esempio, 5 ore e in quelle 5 ore deve trovare nuove informazioni e metterle insieme per realizzare il servizio, che andrà in onda all’ora prestabilita. Non ci possono essere ritardi. Brugnoli ha ammesso che lavorare così, se da una parte è spesso stressante, dall'altra è appassionante.
Alla Gazzetta s’inizia a lavorare al mattino alle 9:00 e si va fino alle 11:00. Si cerca di reperire le informazioni necessarie e poi si ha tempo fino alle 21:00 per scrivere l’articolo.
A conclusione del nostro incontro, ci ha detto che le maggiori soddisfazioni che ha avuto nella sua carriera sono state: stare davanti alle telecamere senza paura e fare un bell’articolo.
E’ molto contento della sua carriera e la augura a tutti.
Devo dire che il suo intervento mi ha molto colpito e spero che in futuro io potrò essere come lui, soddisfatto del mio lavoro.

Alessandro P.
3^C Scuola media di Sissa-Trecasali

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

CALCIO

Buffon a quota 1000

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

1commento

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

5commenti

collecchio

Lo strazio dell'addio a "Gio", sempre a fianco degli ultimi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano