tutti i temi

Trecasali: il tema di Alessandro P.

Trecasali: il tema di Alessandro P.
Ricevi gratis le news
0

L'intervista

Carlo Brugnoli, ora vice caposervizio alla Gazzetta di Parma, ha iniziato la sua carriera come collaboratore giornalistico, diventando in seguito giornalista al Resto del Carlino.
Ha coltivatola sua passione giornalistica fin da bambino, quando frequentava la scuola media e la sua professoressa portava in classe i quotidiani e insieme agli alunni li commentava.
Nel 1986 ha avuto un’offerta di lavoro da una piccola emittente televisiva: Radio Tele Appennino e poi da Radio Taro. Ci ha confidato che si è appassionato talmente tanto al lavoro che svolgeva in radio, che in tre anni non ha mai fatto un solo giorno di ferie.
Dopodiché è passato a Tv Parma e nel 2000 alla carta stampata, accettando l’offerta della Gazzetta di Parma, dove lavora ancora oggi.
Brugnoli ci ha raccontato che vorrebbe rifare 100 volte la sua carriera così com’è stata, solo che invece che andare in TV vorrebbe provare ad entrare nel mondo di Internet.
Inoltre ha dato dei consigli rivolti a tutti i giovani, ma più in particolare a quelli tra noi che vorrebbero intraprendere la carriera da giornalista: esorta tutti a fare il lavoro che piace, perché anche se dovesse essere poco redditizio, sarebbe comunque rilassante ed appassionante.
Ci ha spiegato, facendo riferimento alla sua esperienza personale, che per fare il giornalista non servono doti eccelse, ma costanza, passione e molta curiosità.
Inoltre il suo consiglio per cominciare questa carriera è di intraprendere gli studi umanistici o quelli della scienza della comunicazione.
Per lui il luogo ideale in cui reperire informazioni è il bar; qui sente parlare di tanti fatti, a volte anche di poca importanza, ma che comunque possono rivelarsi interessanti per scrivere un articolo. Ci ha confessato che per lui passare alla carta stampata ha rappresentato una svolta importante nella sua vita di giornalista, perché i ritmi di lavoro cambiano notevolmente.
Infatti, lavorando in TV, il giornalista ha un tempo ridotto per scrivere un articolo: tra un’edizione e l’altra ci sono, per esempio, 5 ore e in quelle 5 ore deve trovare nuove informazioni e metterle insieme per realizzare il servizio, che andrà in onda all’ora prestabilita. Non ci possono essere ritardi. Brugnoli ha ammesso che lavorare così, se da una parte è spesso stressante, dall'altra è appassionante.
Alla Gazzetta s’inizia a lavorare al mattino alle 9:00 e si va fino alle 11:00. Si cerca di reperire le informazioni necessarie e poi si ha tempo fino alle 21:00 per scrivere l’articolo.
A conclusione del nostro incontro, ci ha detto che le maggiori soddisfazioni che ha avuto nella sua carriera sono state: stare davanti alle telecamere senza paura e fare un bell’articolo.
E’ molto contento della sua carriera e la augura a tutti.
Devo dire che il suo intervento mi ha molto colpito e spero che in futuro io potrò essere come lui, soddisfatto del mio lavoro.

Alessandro P.
3^C Scuola media di Sissa-Trecasali

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

GAZZAFUN

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

Lealtrenotizie

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

Aveva 41 anni

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

2commenti

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'ultimo saluto a Giulia

Fedez in piazza per Capodanno. Ancora casi di bullismo. Inchiesta sulla dislessia

la storia

Colorno, i richiedenti asilo al lavoro a fianco dei volontari

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

MANTOVA

Bimbi uccisi: indagato il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta la squadra

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260