12°

iniziativa

Una corretta educazione sessuale nelle scuole

Una corretta educazione sessuale nelle scuole
Ricevi gratis le news
0

Dinanzi alle gravidanze «accidentali» delle giovanissime viene spontanea la domanda se l’esagerata informazione disponibile sui media contemporanei in tema di sessualità sia sufficiente a veicolare utili consigli per vivere i primi rapporti intimi con consapevolezza, serenità e serietà. Per una corretta educazione sessuale, oltre a quella svolta in famiglia, nelle scuole di secondo grado c’è da molti anni una proposta dall’Azienda Usl: il progetto «Amore e… dintorni», condotto da medici, psicologi e psicoterapeuti esperti nel dialogo con le nuove generazioni. Gli incontri con le classi sono svolti con il metodo della «peer education» (educazione alla pari) e non attraverso lezioni frontali. «Per noi adulti, psicologi, medici e insegnanti, è necessario lavorare con i ragazzi e non sui ragazzi - spiega Giorgia Morini, psicologa e psicoterapeuta dello “Spazio Giovani” -. Li accompagniamo verso consapevolezze e conoscenze considerandoli promotori di salute tra i pari. E loro ci premiano, confidandosi e aprendosi sui loro bisogni più reali». Gli specialisti entrano nelle classi presentando un canovaccio di proposte per il gruppo, per capire su cosa verte principalmente l’interesse dei ragazzi. «Emerge sempre il tema di come parlare di sessualità in famiglia - prosegue la Morini -. I ragazzi cercano di capire come poter aprire un canale di comunicazione con la famiglia, per rendere partecipi i genitori rispetto ad alcune scelte della propria vita privata, come la contraccezione». Così, dietro la loro spavalderia, si intravede il bisogno di essere accompagnati e affiancati, anche solo attraverso la condivisione.
«Ad esempio riguardo alla legge della contraccezione libera per gli adolescenti (194/78, ndr), che consente ai minori di accedere ai consultori senza l’assenso dei genitori, alcuni la vivono come un’opportunità, ma insieme come una tragica bugia» prosegue l’esperta. E sul tema della contraccezione, gli psicologi registrano un evidente e rassicurante cambio generazionale: «È diventata una questione di coppia e la scelta viene effettuata insieme. Non è più solo una questione femminile o maschile» conclude Morini.
Tra i molti temi affrontati nel progetto «Amore e… dintorni» c’è anche il lavoro sul corpo, in particolare sulle trasformazioni fisiche e psichiche dell’adolescenza, che cambia i ragazzi in modo repentino e inaspettato; poi, sempre sulla sessualità, i timori e le aspettative della prima volta e le informazioni sulla contraccezione e le malattie sessualmente trasmissibili. «Amore e… dintorni» è parte integrante del «Progetto adolescenza» della Regione Emilia Romagna, che nel Parmense vede proporre un’offerta variegata di opportunità rivolte alle scuole. Per maggiori informazioni visitare la pagina www.ausl.pr.it/auslperlascuola.P.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica, sorrisi e divertimento al Primo Piano

FESTE

Serata di festa al Primo Piano: ecco chi c'era Foto

X-Factor - Lite Fedez-Agnelli

televisione

Lite mai vista a X-Factor: Fedez insulta Agnelli e se ne va

Foto sexy della Leotta in rete: coinvolto un minorenne

Procura

Foto sexy della Leotta in rete: coinvolto un minorenne

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Ascanio Celestini al Parco e Otello a Noceto

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Pontetaro, protestano i parrocchiani: campane spente all'alba

IL CASO

Pontetaro, protestano i parrocchiani: campane spente all'alba

DROGA E UBRIACHI

Parco Ducale, la rabbia dei parmigiani

6commenti

Weekend

Il sabato in provincia? Tutti gli eventi in agenda

CALCIO

Il Parma a Carpi vuole rimanere in testa alla classifica Diretta dalle 15

Fidenza

Ladro di biciclette colto sul fatto

APPENNINO

Schia, lo skilift Prato Grosso riaperto a breve

Fidenza

Defabiani, il tenore che aveva esordito con il liscio

Imprese

Gea Niro Soavi «Factory of the year»

Palanzano

E' morto Ugolotti: durante la guerra venne graziato da un tedesco

Sorbolo

Domenica ponte sull'Enza chiuso, i percorsi alternativi

GAZZAREPORTER

Impressioni di novembre: Parma nella nebbia Fotogallery

Foto del lettore Ruggero Maggi - Scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video

METEO

Nel weekend arrivano piogge in Emilia e neve in Appennino

Allerta gialla per l'Emilia occidentale

via Bixio

Imbrattato il linguistico del Marconi Gallery

5commenti

PARMA

Lei non lo ama, lui la minaccia e dà coltellate al portone per entrare

Serata di follia in via Pedretti: denunciato un 31enne

GAZZAFUN

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

1commento

CARABINIERI

Furto con esplosione a Piacenza: i banditi fuggono verso Parma 

Presa d’assalto cassa continua uffici, autori fuggiti con denaro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'autonomia regionale e quel ponte chiuso

di Stefano Pileri

AUTOSTRADA

A1: caselli chiusi per lavori a Parma e Fidenza

ITALIA/MONDO

CRIMINALITA'

Ecco come i ladri entrano nei nostri appartamenti Video

TORINO

Incinta a 11 anni dopo lo stupro: arrestato vicino di casa

SPORT

Moto

Biaggi non torna indietro: "La mia carriera è finita"

SERIE B

Empoli-Frosinone 3-3 rocambolesco. Il Parma sempre primo

SOCIETA'

IL DISCO

Seconds Out, la leggenda dei Genesis dal vivo

striscia

Brumotti aggredito dai pusher anche a Padova

5commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A 2018, svelati gli interni

motori

Confronto tra KTM 390 Duke, Honda CB 500 F e BMW G 310 R