11°

ricordo di claudio abbado

La prima volta qui, “prof” al Boito

L'ex allieva Claudia Termini: «Era uno di noi». Rubiconi ricorda il Requiem in Duomo

La prima volta qui, “prof” al Boito

Nella foto scattata al Boito (1962) in basso il contrabbassista Carlo Bernini, il trombonista Sante Faccini, in mezzo clarinettista Umberto Bernini. Poi Claudia Termini organista, Giannino Ferrari pianista, Giorgio Bar violista, Carla Margini pianista, Claudio Abbado, Mariangela Menozzi pianista, Enrico Longari cornista.

Ricevi gratis le news
0

 

Il viso dalle gote morbide di un 27enne prof di Musica da camera del Conservatorio, talmente giovane da confondersi con i suoi stessi allievi: la prima cosa bella che balza all'occhio guardando quello scatto in bianco e nero. C'è un gruppo di ragazzi tra le arcate del Boito, sotto lo sguardo eterno del busto di Arturo Toscanini. Gonne a palloncino e ciuffi “beat”: sorge l'alba dei favolosi Sessanta.
Biennio 1959-1960 e ancora 1961-62, Claudio Abbado è docente di Musica da camera per incarico nel nostro Conservatorio, allora diretto da Lino Liviabella. E' proprio in quegli anni che Abbado ha modo di conoscere il Teatro Farnese, rimanendone ammaliato per sempre. Tra gli allievi della classe ci sono il basso Franco Federici scomparso nel 2013, la pianista Carla Margini, Claudia Termini che sarebbe diventata direttrice del Boito dal 1996 al 2004. Ma queste pagine sarebbero state scritte in seguito. Lì, in quel cono di anni, c'è solo voglia di vivere e fare musica. «Ci divertivamo tantissimo - ricorda oggi Claudia Termini che è rimasta sempre legata al suo maestro - Abbado amava la scuola, amava i giovani. Per lui esistevano la musica e l'amicizia, ci capitava spesso di fare delle cene tutti insieme. Se dovessi descriverlo in una frase, direi semplicemente che era uno di noi». Un aneddoto? «Dovevamo fare un saggio, in programma la Sonata di Bartok per due pianoforti e percussioni. Non c'era chi facesse le percussioni, le fece Abbado».
1980: Requiem
C'è una folla di gente nell'aprile 1980 in fila per prendere un posto. Un cast da giganti per la Messa da Requiem di Verdi, che a riguardarlo adesso mette ancora i brividi, con Abbado sul podio. In quegli anni Angela Spocci è responsabile dei Servizi Teatrali (il Regio sarebbe diventato Fondazione vent'anni dopo), Gian Piero Rubiconi è consulente artistico (l'incarico di Sovrintendente dal 1998 al 2005). «Ho incontrato Abbado diverse volte - ricorda Rubiconi - apprezzandone sempre la modestia, l'amore per la bellezza, il disinteresse, la passione per le cose vere, quelle che contano nella vita. Un grande direttore ormai per sempre nella grande storia della musica. Voglio ricordare il suo Requiem verdiano nel nostro Duomo il 4 aprile 1980, con l'Orchestra della Scala e il coro diretto dall'insuperabile Romano Gandolfi, le voci di Freni, Obraztsova, Pavarotti e Raimondi. Lo sentii due sere consecutive perché Abbado ebbe la gentilezza la sera precedente di invitarmi a Milano in San Marco (dove avvenne la prima esecuzione). Ecco, nella storia della musica è immortale per sempre».
Il Cavalierato di Verdi
E' il 20 gennaio 1995 quando il Club dei 27 appunta sul petto del maestro Abbado il riconoscimento del «Cavalierato di Verdi» riconoscendone l'alto valore di musicista e uomo.
Giugno 2011 al Farnese
«Fin da quando lo vidi per la prima volta, mi innamorai del Teatro Farnese che considero uno dei più belli del mondo» scrive Abbado nel programma di sala del concerto del giugno 2011. Si corona un sogno. Il maestro avrebbe voluto tornare nello scrigno di Ranuccio Farnese lo scorso settembre. Il resto è noto.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

RIMINI

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

SPETTACOLI

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

IL VINO

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Non ce l'ha fatta la 71enne ucraina travolta in via Langhirano

PARMA

E' morta al Maggiore la 71enne ucraina travolta in via Langhirano Video

L'incidente è avvenuto il 2 gennaio

FATTO DEL GIORNO

Un anno dopo la morte di Filippo Ricotti, la Massese resta insicura: lettera della madre del 17enne

Ecco le anticipazioni del direttore della Gazzetta di Parma, Michele Brambilla

carabinieri

Razzia alla Salvo D'Acquisto: ladri costretti ad abbandonare l'auto rubata

1commento

tg parma

Contrabbando di petrolio dalla Calabria a Parma, 6 arresti Video

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», altri 8 medici indagati: sotto accusa anche Mutti e Caspani

2commenti

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

Una storia iniziata da bambino... Ecco la foto "storica" di Gazzola piccolo giocatore del Parma

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

4commenti

fiere

Cibus 2018 scalda i muscoli: attesi 80mila visitatori

A MEDESANO

Pioggia di lettere anonime a luci rosse

Il caso

«Io, musulmano, sono contro la chiusura delle "Luigine"»

2commenti

carabinieri

Capodanno rovinato: l'appartamento in affitto a Madonna di Campiglio era una truffa

LA BACHECA

Ecco 66 nuove offerte di lavoro

tg parma

Novità in casa Tep: arrivano tre nuovi autobus lunghi 10 e 12 metri Video

1commento

Gioco

Busseto, vinti 64mila euro al lotto

FIDENZA

Auto in fiamme nella notte: incendio doloso?

m5s

Cominciate le parlamentarie. Per Parma Ferraroni, Distante, D'Alessandro e...?

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

2commenti

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Incidente in una ditta: morti tre operai, uno è gravissimo

BERGAMO

Cade in una tomba: 74enne muore sul colpo

SPORT

calcio

Manuel Nocciolini va in prestito al Pordenone

GAZZAFUN

Ceresini o Pedraneschi: chi il miglior presidente?

SOCIETA'

Economia

Più ortofrutta confezionata per non pagare i sacchetti bio Video

1commento

gran bretagna

18enne italiana mette la verginità all'asta per poter studiare a Cambridge: offerto un milione

2commenti

MOTORI

DETROIT

Mercedes, ecco la nuova Classe G

IL TEST

Nissan X-Trail, i segreti del Suv che piace a tutti