ricordo di claudio abbado

La prima volta qui, “prof” al Boito

L'ex allieva Claudia Termini: «Era uno di noi». Rubiconi ricorda il Requiem in Duomo

La prima volta qui, “prof” al Boito

Nella foto scattata al Boito (1962) in basso il contrabbassista Carlo Bernini, il trombonista Sante Faccini, in mezzo clarinettista Umberto Bernini. Poi Claudia Termini organista, Giannino Ferrari pianista, Giorgio Bar violista, Carla Margini pianista, Claudio Abbado, Mariangela Menozzi pianista, Enrico Longari cornista.

0

 

Il viso dalle gote morbide di un 27enne prof di Musica da camera del Conservatorio, talmente giovane da confondersi con i suoi stessi allievi: la prima cosa bella che balza all'occhio guardando quello scatto in bianco e nero. C'è un gruppo di ragazzi tra le arcate del Boito, sotto lo sguardo eterno del busto di Arturo Toscanini. Gonne a palloncino e ciuffi “beat”: sorge l'alba dei favolosi Sessanta.
Biennio 1959-1960 e ancora 1961-62, Claudio Abbado è docente di Musica da camera per incarico nel nostro Conservatorio, allora diretto da Lino Liviabella. E' proprio in quegli anni che Abbado ha modo di conoscere il Teatro Farnese, rimanendone ammaliato per sempre. Tra gli allievi della classe ci sono il basso Franco Federici scomparso nel 2013, la pianista Carla Margini, Claudia Termini che sarebbe diventata direttrice del Boito dal 1996 al 2004. Ma queste pagine sarebbero state scritte in seguito. Lì, in quel cono di anni, c'è solo voglia di vivere e fare musica. «Ci divertivamo tantissimo - ricorda oggi Claudia Termini che è rimasta sempre legata al suo maestro - Abbado amava la scuola, amava i giovani. Per lui esistevano la musica e l'amicizia, ci capitava spesso di fare delle cene tutti insieme. Se dovessi descriverlo in una frase, direi semplicemente che era uno di noi». Un aneddoto? «Dovevamo fare un saggio, in programma la Sonata di Bartok per due pianoforti e percussioni. Non c'era chi facesse le percussioni, le fece Abbado».
1980: Requiem
C'è una folla di gente nell'aprile 1980 in fila per prendere un posto. Un cast da giganti per la Messa da Requiem di Verdi, che a riguardarlo adesso mette ancora i brividi, con Abbado sul podio. In quegli anni Angela Spocci è responsabile dei Servizi Teatrali (il Regio sarebbe diventato Fondazione vent'anni dopo), Gian Piero Rubiconi è consulente artistico (l'incarico di Sovrintendente dal 1998 al 2005). «Ho incontrato Abbado diverse volte - ricorda Rubiconi - apprezzandone sempre la modestia, l'amore per la bellezza, il disinteresse, la passione per le cose vere, quelle che contano nella vita. Un grande direttore ormai per sempre nella grande storia della musica. Voglio ricordare il suo Requiem verdiano nel nostro Duomo il 4 aprile 1980, con l'Orchestra della Scala e il coro diretto dall'insuperabile Romano Gandolfi, le voci di Freni, Obraztsova, Pavarotti e Raimondi. Lo sentii due sere consecutive perché Abbado ebbe la gentilezza la sera precedente di invitarmi a Milano in San Marco (dove avvenne la prima esecuzione). Ecco, nella storia della musica è immortale per sempre».
Il Cavalierato di Verdi
E' il 20 gennaio 1995 quando il Club dei 27 appunta sul petto del maestro Abbado il riconoscimento del «Cavalierato di Verdi» riconoscendone l'alto valore di musicista e uomo.
Giugno 2011 al Farnese
«Fin da quando lo vidi per la prima volta, mi innamorai del Teatro Farnese che considero uno dei più belli del mondo» scrive Abbado nel programma di sala del concerto del giugno 2011. Si corona un sogno. Il maestro avrebbe voluto tornare nello scrigno di Ranuccio Farnese lo scorso settembre. Il resto è noto.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La mischia che salva l'ambulanza

Sport

Rugby: tutti in mischia per... l'ambulanza Video

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

NOSTRE INIZIATIVE

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

3commenti

Terremoto

Nuova scossa in Appennino: magnitudo 2.2

Epicentro vicino a Solignano e Terenzo

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Unità di crisi

Legionella: la causa del contagio forse individuata entro fine dicembre

A gennaio la relazione finale sull'epidemia. Nuovi controlli sui malati

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

6commenti

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

4commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

34commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

Premio Marzotto

Premiata la startup parmigiana Wrap

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

9commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

1commento

ITALIA/MONDO

CAGLIARI

Furti, scippi, violenza sessuale: arrestati 10 migranti sbarcati in Sardegna

2commenti

catania

Fine turno, e vanno a casa senza fare il cesareo: gravi danni al bambino

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Formula 1

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

CURIOSITA'

Sos amici animali

Di chi è questo gattino?

viaggi

Madrid coi bambini: 8 buone ragioni per partire Foto