19°

ricordo di claudio abbado

La prima volta qui, “prof” al Boito

L'ex allieva Claudia Termini: «Era uno di noi». Rubiconi ricorda il Requiem in Duomo

La prima volta qui, “prof” al Boito

Nella foto scattata al Boito (1962) in basso il contrabbassista Carlo Bernini, il trombonista Sante Faccini, in mezzo clarinettista Umberto Bernini. Poi Claudia Termini organista, Giannino Ferrari pianista, Giorgio Bar violista, Carla Margini pianista, Claudio Abbado, Mariangela Menozzi pianista, Enrico Longari cornista.

0

 

Il viso dalle gote morbide di un 27enne prof di Musica da camera del Conservatorio, talmente giovane da confondersi con i suoi stessi allievi: la prima cosa bella che balza all'occhio guardando quello scatto in bianco e nero. C'è un gruppo di ragazzi tra le arcate del Boito, sotto lo sguardo eterno del busto di Arturo Toscanini. Gonne a palloncino e ciuffi “beat”: sorge l'alba dei favolosi Sessanta.
Biennio 1959-1960 e ancora 1961-62, Claudio Abbado è docente di Musica da camera per incarico nel nostro Conservatorio, allora diretto da Lino Liviabella. E' proprio in quegli anni che Abbado ha modo di conoscere il Teatro Farnese, rimanendone ammaliato per sempre. Tra gli allievi della classe ci sono il basso Franco Federici scomparso nel 2013, la pianista Carla Margini, Claudia Termini che sarebbe diventata direttrice del Boito dal 1996 al 2004. Ma queste pagine sarebbero state scritte in seguito. Lì, in quel cono di anni, c'è solo voglia di vivere e fare musica. «Ci divertivamo tantissimo - ricorda oggi Claudia Termini che è rimasta sempre legata al suo maestro - Abbado amava la scuola, amava i giovani. Per lui esistevano la musica e l'amicizia, ci capitava spesso di fare delle cene tutti insieme. Se dovessi descriverlo in una frase, direi semplicemente che era uno di noi». Un aneddoto? «Dovevamo fare un saggio, in programma la Sonata di Bartok per due pianoforti e percussioni. Non c'era chi facesse le percussioni, le fece Abbado».
1980: Requiem
C'è una folla di gente nell'aprile 1980 in fila per prendere un posto. Un cast da giganti per la Messa da Requiem di Verdi, che a riguardarlo adesso mette ancora i brividi, con Abbado sul podio. In quegli anni Angela Spocci è responsabile dei Servizi Teatrali (il Regio sarebbe diventato Fondazione vent'anni dopo), Gian Piero Rubiconi è consulente artistico (l'incarico di Sovrintendente dal 1998 al 2005). «Ho incontrato Abbado diverse volte - ricorda Rubiconi - apprezzandone sempre la modestia, l'amore per la bellezza, il disinteresse, la passione per le cose vere, quelle che contano nella vita. Un grande direttore ormai per sempre nella grande storia della musica. Voglio ricordare il suo Requiem verdiano nel nostro Duomo il 4 aprile 1980, con l'Orchestra della Scala e il coro diretto dall'insuperabile Romano Gandolfi, le voci di Freni, Obraztsova, Pavarotti e Raimondi. Lo sentii due sere consecutive perché Abbado ebbe la gentilezza la sera precedente di invitarmi a Milano in San Marco (dove avvenne la prima esecuzione). Ecco, nella storia della musica è immortale per sempre».
Il Cavalierato di Verdi
E' il 20 gennaio 1995 quando il Club dei 27 appunta sul petto del maestro Abbado il riconoscimento del «Cavalierato di Verdi» riconoscendone l'alto valore di musicista e uomo.
Giugno 2011 al Farnese
«Fin da quando lo vidi per la prima volta, mi innamorai del Teatro Farnese che considero uno dei più belli del mondo» scrive Abbado nel programma di sala del concerto del giugno 2011. Si corona un sogno. Il maestro avrebbe voluto tornare nello scrigno di Ranuccio Farnese lo scorso settembre. Il resto è noto.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito"

gossip

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito" Foto

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram

social

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram: dominio Beyoncé e Selena Gomez 

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Schianto all'incrocio, muore un 55enne

Pieveottoville

Schianto all'incrocio, muore un 55enne

ordinanza

Piazzale Pablo e parco Falcone: scatta il divieto alcolici

3commenti

appuntamenti

Sagre, concerti e street food: l'agenda del 24 e 25 aprile

Eventi 23, 24 e 25 aprile: viabilità modificata, divieto vendita bottiglie e lattine, info sui concerti - Guarda

BORGO DELLE COLONNE

Assalto dei ladri al bar Portici

Lutto

Il Montanara piange Pessina

gazzareporter

"Servizi igienici provvisori in Cittadella: e i disabili?"

LIRICA

«Masnadieri» snobbati

CONCERTO

Brunori Sas, in Pilotta tutto bene

VENDITA DELLE AZIONI

Fiere, più sviluppo grazie al privato

Tornolo

Addio a Chiara Lusardi, una «roccia» di 103 anni

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

lega pro

D'Aversa: "Ora deve tornare a scattare la scintilla dell'entusiasmo" Video

1commento

36a giornata

Super Santarcangelo, Feralpi incredibile rimonta (sulla Reggiana). Foggia in B

Sprint secondo posto: domani Albinoleffe-Pordenone e Padova-Ancona (ore 20.30) e Parma-Sudtirol (ore 20.45)

eventi

Mostra del fumetto: il Wopa come...Wonderland Gallery

cibo on the road

Castle Street Food, continua l'assedio a Fontanellato Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Presidenziali 2017

Francia: Macron e la Le Pen al ballottaggio

televisione

Addio a Erin Moran, "Sottiletta" Joanie di Happy Days Videoricordo

1commento

SOCIETA'

VIDEO

Il ghepardo attacca la turista e cerca di azzannarla

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

3commenti

SPORT

tragico schianto

Incidente mortale: addio al rugbysta Andrea Balloni

calcio

Dramma per Vidal: cognato ucciso a colpi di pistola alla testa

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"