15°

28°

scoperto dai genitori

Adesca bambina di 10 anni con WhatsApp: denunciato 18enne

Icona whatsapp
Ricevi gratis le news
5

(ANSA) - CUNEO - Un giovane 18enne del milanese è accusato di aver adescato, attraverso WhatsApp, una bambina 10 anni, residente nel cuneese, inducendola poi a compiere atti sessuali e a diffondere sue fotografie hard. E’ stato denunciato dai Carabinieri della Compagnia di Bra e della Stazione di Canale d’Alba alla Procura di Asti, competente per territorio. I reati contestati sono di adescamento e corruzione di minore.
Ad accorgersi di quanto stava accadendo sono stati i genitori della vittima controllando il suo cellulare. Lo studente, utilizzando l’applicazione di messaggistica istantanea, per stabilire il contatto si è spacciato per la fidanzata di uno dei contatti comuni. Conquistata la fiducia, ha raggirato la ragazzina. I carabinieri, a cui la famiglia si è rivolta, si sono attivati giungendo a identificare l’autore degli scambi di messaggi. Nel corso delle indagini l’abitazione dello studente è stata sottoposta a perquisizione sequestrando computer, telefoni cellulari e supporti di memorizzazione digitale. Sono ancora in corso le indagini per verificare se siano coinvolte altre vittime

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    24 Gennaio @ 17.56

    Non so se sia più da commiserare il 18enne, pedofilo precocissimo, o la bambina, che, a 10 anni, dovrebbe essere in grado di capire quanto le si richiede e che cosa mai stia mettendo in atto.

    Rispondi

  • Max

    24 Gennaio @ 13.06

    Magari se si aspettasse qualche anno in più prima di dare il cellulare certe così si potrebbero evitare .

    Rispondi

    • liverpool

      24 Gennaio @ 14.47

      o se proprio serve per reperibilità quanto meno dare uno di quei cellulari da 20 euro che servono solo per fare/ricevere telefonate.

      Rispondi

      • annamaria

        24 Gennaio @ 22.01

        Siamo alle solite: se mi dimentico di chiudere la bici e me la rubano, la colpa è mia e non del ladro. Capisco la prudenza, ma tirare in ballo il cellulare o la ragazzina di 10 anni, che, per quanto sveglia, forse risponde semplicemente agli stimoli e agli esempi che le vengono proposti dappertutto, o ai suoi genitori che il cellulare glielo hanno dato, significa semplicemente togliere la responsabiltà personale al 18enne che così riuscirà a rendere colpevole Whatsapp.

        Rispondi

        • gherlan

          25 Gennaio @ 10.10

          Ha ragione signora, siamo alle solite: se ti dimentichi di chiudere la bici e te la rubano, la colpa è del ladro ma tu sei un pirla, punto. Fare figli è impegnativo, non basta dare loro l'ultimo modello di smartphone per far vedere alle altre mamme che si hanno i soldi, bisogna anche insegnare ai figli che non ci si fanno foto senza mutandine e soprattutto non si mandano per mail in giro per il mondo, altrimenti poi i risultati sono questi.

          Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

6commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

CALCIO

D'Aversa si racconta

OSPEDALE

Il Maggiore: «Sostituiremo al più presto le sonde rubate»

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

15commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

1commento

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Barcellona, caccia al killer in tutta Europa. L'auto di Cambrils era passata in Francia 7 giorni prima

milano

Auto va fuori strada e finisce in un canale, un morto e 3 dispersi

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti