19°

Speciali

Primo soccorso - Morsi di serpente: immobilizzare l'infortunato ed evitare il siero antivipera

Primo soccorso - Morsi di serpente: immobilizzare l'infortunato ed evitare il siero antivipera
0

di Andrea Violi

Durante le escursioni estive in montagna può capitare di vedere dei serpenti e di averli anche a distanza ravvicinata. Difficilmente i rettili che vivono sul nostro Appennino morsicano le persone e, se accade, lo fanno come atto di autodifesa. È la prima cosa da tenere a mente, se ci si trova alle prese con una vipera. Chi sia stato morso, inoltre, non deve agitarsi: se il sangue scorre più velocemente, il veleno farà effetto prima. È questo il consiglio di Seirs, per chi abbia a che fare con il morso di una vipera. E nei video allegati, i volontari dell'associazione parmigiana danno alcuni consigli su come comportarsi e mostrano le operazioni di primo soccorso che si possono effettuare. Un intervento che cerchi di limitare i danni, in attesa che arrivino soccorritori più qualificati, inviati dal 118. (guarda i video sui sintomi del veleno e l'intervento di primo soccorso)

COME RICONOSCERE I SEGNI DEL MORSO DI VIPERA. Non sempre si riesce a vedere il serpente che ha morso la persona e non tutti siamo in grado, anche vedendolo di poter classificarlo come pericoloso. Il morso di una vipera lascia sulla pelle dei segni caratteristici: due fori che distano circa un centimetro l'uno dall'altro (fori lasciati dai denti veleniferi), spesso seguiti da forellini più piccoli lasciati da altri denti.
Attenzione: non sempre un morso presenta queste caratteristiche. Potrebbe capitare che la vipera abbia perso un dente velenifero oppure il morso potrebbe non essere completo.

I SINTOMI DEL VELENO DI VIPERA. In genere il morso delle vipere è molto doloroso e dalle ferite escono sangue e siero. La zona morsicata si arrossa, si gonfia e risulta dolente.
Questi sono i sintomi:
1) Sete e secchezza della bocca;
2) Cefalea e vertigini;
3) Tachicardia;
4) Calo di pressione;
5) Crampi;
6) Vomito;
7) Diarrea;
8) Shock.

COSA NON FARE IN CASO DI MORSO.
1) Spostare l'infortunato, se non vi è la neccessità;
2) Non somministrare il siero antivipera. «È stato dimostrato scientificamente - dice Iannaccone - che il siero è più pericoloso degli effetti del morso stesso». Può provocare infatti di allergie.
3) Non incidere la ferita: si rischia infatti di provocare ulteriori lesioni o addirittura di favorire il contatto del veleno con il sangue.
4) Non succhiare il sangue dalla ferita: il veleno può infettare il soccorritore, anche attraverso piccole lesioni nelle mucose della bocca.

COME SOCCORRERE UNA PERSONA MORSA DA UNA VIPERA.
Innanzitutto bisogna avvertire il 118, indicando con precisione dove si trova il paziente. «Fatevi trovare e, se interviene l'elisoccorso, portatevi in una zona aperta», è il consiglio dei volontari Seirs, guidati dal presidente Luigi Iannaccone.
Se c'è un secondo soccorritore, deve rassicurare l'infortunato e mantenerlo calmo. Bisogna evitare che faccia movimenti (per non aumentare la circolazione del sangue, quindi la propagazione del veleno nel corpo). Poi è bene effettuare un benda che comprima l'arto colpito (può rallentare i disturbi per qualche ora) e mettere del ghiaccio sulla zona ferita (rallenta la circolazione e attenua il dolore).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

1commento

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Gli amici sotto choc per la morte di Andrea: "Endurista dal cuore generoso"

INCIDENTE

Gli amici sotto choc per la morte di Andrea: "Endurista dal cuore generoso"

roccabianca

Ritrovato il 50enne scomparso: era al Pronto soccorso

sorbolo

Filmate le gare in scooter a mezzanotte. Il sindaco: "Ora convochiamo i genitori" Video

elezioni

Ecco la nuova squadra di Pizzarotti

Via Volturno

Nuova spaccata in una panetteria

l'agenda

Una domenica tra castelli, Cantamaggio e golosità on the road

Laminam

Incontro tra cittadini e Comitato «L'aria del Borgo»

gazzareporter

Borgo Guazzo, cronache dalla discarica.....

LEGA PRO

Il Parma a Teramo per ripartire

Traversetolo

Il sindaco sposta il comizio del 1°Maggio: il Pd insorge

parma

Primarie del Pd: istruzioni per poter votare

Dalle 8 alle 20

1commento

Lutto

Addio a Corradi, il «biciclettaio» di via D'Azeglio

controlli

Autovelox e autodetector: la "mappa" della settimana

Ragazzola

Un comitato per «proteggere» il ponte sul Po

Personaggio

Il «detective» della scultura del mistero

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Perché ci sono sempre meno preti

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

3commenti

ITALIA/MONDO

tunisia-Italia

Strage di Berlino: la salma di Amri custodita (e rimpatriata?) a spese dell'Italia

Mistero

18enne di Genova trovata morta nella sua casa a Londra. Scotland Yard indaga

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

storie di ex

Ancelotti Re d'Europa: scudetto anche in Germania (col Bayern)

storie di ex

Buffon: "Volevo ritirarmi, Agnelli mi ha fatto ripensare"

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento