festival e polemiche

Pizzarotti: "Dobbiamo fare un coro per Verdi". La Maestri replica

La deputata del Pd: "Il Comune faccia qualcosa, noi ci siamo"

Pizzarotti: "Dobbiamo  fare un coro per Verdi". La Maestri replica

Pizzarotti, Molossi e Mulè al Ridotto del Regio

Ricevi gratis le news
6

"Sono e voglio essere il sindaco di tutti". Federico Pizzarotti risponde alla raffica di domande del direttore della Gazzetta di Parma Giuliano Molossi e del direttore di Panorama Giorgio Mulè e chiude la quattro giorni di incontri e dibattiti promossa dal settimanale milanese.

Festival Verdi
Risponde a tutte le domande, anche a quelle scomode. A partire dal mancato finanziamento del Festival Verdi da parte del governo: "Ci deve essere un messaggio corale. Tutta la città deve farsi sentire. C'è un intero territorio dietro Verdi, non si pò definire il Festival un evento localistico. Scriveremo al ministro Franceschini ma organizzeremo una serie di iniziative per sensibilizzare e attrarre l'attenzione del governo". E anche a proposito del voto mancato da parte dei deputati grillini aggiunge: "Quella per il Festival deve essere una battaglia corale, non di un solo partito".


Rapporti con il Movimento 5 stelle
A Molossi che ricorda al sindaco le bordate di Grillo nei suoi confronti, ancora una volta Pizzarotti ribadisce: "Abbiamo chiarito. Io faccio il sindaco. E sono orgoglioso di farlo. Non temo nessun cartellino rosso, ma temo solo di non riuscire nell’impresa di salvare una città che ha tanti problemi".

Rifiuti e raccolta porta a porta
"Abbiamo eliminato i cassonetti - risponde il sindaco alla domanda sulle polemiche, i disagi e il funzionamento criticabile della raccolta differenziata porta a porta - proprio come avevamo detto in campagna elettorale. Ci vuole tempo perché una città intera si adegui alle nuove modalità. Per quanto riguarda il centro storico stiamo pensando di modificare la modalità e gli orari della raccolta".

Referendum senza quorum
"Sarà uno strumento nelle mani dei cittadini. Saranno i parmigiani che dovranno promuoverlo e raccogliere le firme per renderlo realizzabile. E' questa la democrazia dal basso".

A tutto tondo
Il confronto è andato a parare sulla prospettiva a lungo termine dell'amministrazione ("dobbiamo pensare alla città del futuro, più che ad accontentare tutti oggi"), sulla politica ("vincendo le elezioni comunali non abbiamo fatto un piacere a nessuno, ma sono il sindaco di tutti e voglio confrontarmi con tutti sui temi concreti"), sull’esito del voto europeo ("non si può assumere come valenza locale, ma comunque il risultato del M5S di Parma è in linea con il resto dell’Emilia Romagna").

Patrizia Maestri: "Pizzarotti s'impegni per il Verdi"

«Sono lieta che la bocciatura del mio emendamento per ottenere il finanziamento al Festival Verdi sia servita a qualcosa: ricordare al Sindaco di Parma che dovrebbe essere lui in prima persona ad impegnarsi per far sì che il Festival sia riconosciuto e sostenuto ufficialmente a livello nazionale; meglio tardi che mai». Lo sostiene Patrizia Maestri, deputata Pd, che commenta così le proteste del sindaco di Parma Federico Pizzarotti a proposito del festival Verdi.
«Se il Sindaco riterrà utile coinvolgermi - ha detto - insieme agli altri parlamentari di Parma Pagliari e Romanini, sarò lieta di unirmi a lui nel ricordare al Ministro Franceschini, che per la verità ne è già ben conscio, l'importanza di mantenere viva l’attenzione richiamata alla figura del Maestro Verdi dalle celebrazioni per il Bicentenario del 2013. Ad oggi quelli del Pd sono stati gli unici parlamentari che hanno esperito tentativi concreti per intercettare un finanziamento strutturale al Festival con emendamenti, ordini del giorno e con una proposta di legge depositata in Parlamento ma sottoscritta da un solo deputato e una sola senatrice del Movimento 5 Stelle. Ma questo non è certamente sufficiente per portare avanti quel lavoro corale che finalmente oggi il Sindaco di Parma ha ritenuto di volersi impegnare ad implementare. Noi ci siamo, e per la nostra città abbiamo già dimostrato di saper andare oltre i confini dell’appartenenza politica. Aspettiamo di sapere quali saranno da parte del Comune le prossime mosse».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Greg

    29 Giugno @ 23.26

    Per forza Maestri, Tutta la dirigenza del Teatro Regio e perciò del Festival, è del tuo partito. Non eri tu che facevi la ola quando sono arrivati fontana e Arcà? Bene, hanno trasformato il teatro in una barzelletta e delle tue promesse da sindacalista di stabilizzare i precari non se n'è fatto niente. Che Verdi e Verdi, il milioncino speri che serva a mantenere la tua promessa. Appunto, Franceschini è ben conscio dell'importanza di Verdi è perciò ha compiuto un atto di onestà intellettuale rifiutandosi di finanziare una ciofeca come quella che è diventata il Festival con una sola opera riciclata. L'unico modo di onorare il Maestro è quella di impedire che una dirigenza di doppiolavoristi continui a lucrare sul suo nome.

    Rispondi

  • brancaleone

    29 Giugno @ 20.53

    Per la redazione di Gazzetta di parma: sono sempre Brancaleone, secondo voi e, secondo i lettori che hanno letto il mio commento può sembrare al limite per quanto riguarda i toni? L'unica risposta a questa vostra considerazione è che siete di parte, complimenti! Un consiglio che posso permettermi di darvi è quello di poter far esprimere a qualsiasi cittadino, in maniera pacata ed educata come ho fatto io, la propria idea. Cordiali saluti. REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - L'unica risposta seria è che su questo sito sono passati centinaia di migliaia di commenti. Di tutti i tipi e di tutte le opinioni, tranne quelli offensivi o diffamatori. Quindi nessun problema a ospitare anche i suoi (se si atterranno a queste regole). E senza bisogno di queste lezioncine anonime....

    Rispondi

  • gigiprimo

    29 Giugno @ 09.52

    vignolipierluigi@alice.it

    prego!

    Rispondi

  • brancaleone

    28 Giugno @ 20.18

    per la redazione della gazzetta di parma: posso sapere perchè i miei commenti non vengono mai pubblicati? grazie Sono già registrata REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - NON mi risulta: un suo commento di pochi minuti fa è stato pubblicato, seppur al limite per quanto riguarda i toni.

    Rispondi

  • brancaleone

    28 Giugno @ 19.15

    Ovviamente il nostro sindaco non fa nemmeno un piccolo accenno al forno inceneritore!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'impressionante eruzione del vulcano in time-lapse

Filippine

L'impressionante eruzione del vulcano in time-lapse

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

Emergenza

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

3commenti

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

7commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

3commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

5commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

INSERTO

Speciale Sposi: guida al giorno del «sì»

ITALIA/MONDO

MILANO

Tassista abusivo violenta due giovani passeggere

MALTEMPO

Neve: centinaia di turisti bloccati in Val Senales, situazione critica in Alto Adige

SPORT

tennis

Australian Open: Berdych travolge Fognini, azzurri tutti fuori. Federer ai quarti

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GIOCATTOLI

I mitici mattoncini Lego compiono 60 anni Video

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova