17°

32°

inceneritore

Rifiuti da fuori, Pizzarotti: "Siamo soli ma lotteremo"

Rifiuti da fuori, Pizzarotti: "Siamo soli ma lotteremo"
Ricevi gratis le news
23

Sull'avvio dell'iter per aprire l'inceneritore ai rifiuti da fuori Parma interviene - e duramente - anche il sindaco Federico Pizzarotti. Che lancia un "passa-protesta" via social network.
"Oggi con l’inceneritore stanno facendo entrare dalla finestra ciò che noi abbiamo fatto uscire dalla porta. Mentre L’Associazione Nazionale dei Comuni presenterà nel salone internazionale di Johannesburg il Modello ‪Parma‬ della differenziata, ormai riconosciuto come modello di eccellenza italiano da esportare negli altri Paesi, il Governo sta aprendo l’inceneritore ai rifiuti da tutta Italia, grazie allo Sblocca Italia. Perché? Perché la nostra differenziata ha tolto carburante all’inceneritore, lo sta lentamente spegnendo, e questo non va giù a chi l’inceneritore lo vuole, come l’opposizione in Consiglio Comunale, che ha sempre fatto finta di essere ambientalista ed ecologista. Sono balle". 

"Le multiutility  - scrive ancora - vogliono moltiplicare la possibilità di smaltimento negli inceneritori, anche in quello di Parma, ma a questo noi ci opporremo, perché con i fatti abbiamo dimostrato che il Modello Parma, è il modello in grado di chiudere definitivamente gli inceneritori italiani. Se i comuni dell’Emilia Romagna attuassero la nostra raccolta differenziata, entro il 2020 potrebbero chiudere 6/7 inceneritori su 8 presenti in regione. Se i loro piani economici si basano su un numero di tonnellate del passato, vuole dire che hanno sbagliato i conti e non devono essere i cittadini a pagare il conto".

"Ci dicono che più l'inceneritore brucerà, più si abbasserà la tariffa di smaltimento. Lo ritenete un motivo sufficiente? Quanto vale la qualità dell'aria di un territorio? Sono convinto che valga molto di più di qualche decina di euro risparmiati.

In questa battaglia di civiltà Parma sta combattendo da sola. Da anni, ormai, stiamo combattendo da soli. Ma è una battaglia di civiltà che va combattuta, perché porta con sé un principio sostanziale: possiamo ambire ad una città migliore e ad un Paese migliore. Abbiamo tutti gli elementi concreti per raggiungere questo risultato. Non lasciamocelo scappare".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Patrizia

    24 Maggio @ 10.53

    Caro Sindaco mi sembra che come parole stai a mille, i fatti sono molto diversi. Folli sta andando in giro per l'emilia a dire che il tuo modello è chiudere che altri 6 inceneritori della Regione e lasciarne attivi solo due. Naturalmente quello di Parma c'è dentro. Quindi ti chiedo come fai a coniugare le tue affermazioni di NON VOLER AVERE RIFIUTI DA FUORI PROVINCIA quando sei tu il primo che ce l'hai nel programma. Vedasi raccolta firme del luglio scorso che portavi avanti con De Franceschi e tutta la tua cricca. Togliti dai 5 Stelle prima possibile per favore.

    Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    23 Maggio @ 23.08

    "Mentre L’Associazione Nazionale dei Comuni presenterà nel salone internazionale di Johannesburg il Modello ‪Parma‬ della differenziata, ormai riconosciuto come modello di eccellenza italiano da esportare negli altri paesi..." Ha aperto l'ufficio su Facebook, quello incaricato della propaganda di sovietica memoria...

    Rispondi

  • Gigio

    23 Maggio @ 16.33

    Ahahahahahah! "il Modello ‪Parma‬ della differenziata, ormai riconosciuto come modello di eccellenza italiano da esportare negli altri Paesi"??? Ahahahahah! In vita mia sono stato in più di 50 paesi nel mondo, ed uno schifo, un sistema così stupido e malfunzionante come quello di Parma, non l'ho mai visto! Neanche nei paesi africani, dell'est Europa e del far east (India o Sri Lanka)! La città è un immondezzaio a cielo aperto! Il nostro egregio sindaco ha un pregio: è sicuramente onesto. Punto. Per il resto l'intera giunta mi sembra preda di evidenti crisi di mitomania: credono per davvero a quello che si dicono tra di loro. Aprite gli occhi pentastellati: la città fa schifo, è sporca, insicura, il trasporto pubblico non funziona, gli asili vengono chiusi, le strade sono tutte un buco, interi quartieri sono preda di microcriminali e spacciatori, non ci sono nemmeno più le strisce pedonali per terra. Basta dare la colpa ad altri, fate qualcosa, vi restano meno di due anni, fate qualcosa per non essere ricordati come la peggior giunta della storia di Parma! Perchè io in quella posizione vi metto per ora! Peggio della banda Vignali & co!

    Rispondi

  • gigiprimo

    23 Maggio @ 14.31

    vignolipierluigi@alice.it

    il bello, si fa per dire, è che gli altri portano da noi il rudo perché, pur non essendoci i pentastellati al potere, non hanno termovalorizzatori! robe dell'italia minore e minorata!

    Rispondi

  • SILENZIOSO

    23 Maggio @ 13.13

    Basta propaganda, basta ! Pensi alle cose da fare, a tutti gli errori che ha fatto in questi tre anni....sta diventando ripetitivo come un vecchio aterosclerotico. Basta balle ! Basta perdere tempo ! Basta buttare soldi al vento per tacitare i grillini ! Pensi a pulire per strada, a far abbassare le tariffe, a trovare le risorse per asili e disabili ! Se il suo unico argomento è il rudo, bah, ha fallito sull'unica cosa per cui era preparato. Se è così, vada a casa.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti