11°

vandalismi

Muri imbrattati, Pizzarotti: "Sappiamo chi cercare"

"Multe e lavori utili". E il grazie ai volontari che ripuliscono

Incontra volontari di Mi Impegno a Parma
Ricevi gratis le news
33

Lo spunto è l'incontro con quelli che definisce "gli straordinari volontari di Mi Impegno a Parma, un progetto del Comune che mette insieme volontariato e amore per ‪‎Parma‬. Grazie al loro contributo alcune pareti imbrattate torneranno pulite e belle come sempre".

E così il sindaco Federico Pizzarotti torna a parlare dei muri imbrattati. E di quello imbrattato subito dopo la ripulitura in zona Itis: "Riguardo ai graffitari idioti, che hanno sporcato ancora una volta l'ennesimo muro della città, ci sarà tolleranza zero non appena entrerà in vigore il nuovo regolamento di polizia urbana, ormai imminente". E le parole dure: "Si firmano e sappiamo chi cercare. Multe salate e lavori socialmente utili, poi vediamo se hanno ancora voglia di sporcare la nostra Parma!".

Il progetto "Mi impegno per Parma" e il comunicato del Comune

"I volontari del progetto 'Mi impegno a Parma' scendono in campo per ripulire i muri di una zona dell'Oltretorrente dalle scritte dei Writers abusivi, opportunamente definiti dal sindaco con un nome assai meno diplomatico.
E Federico Pizzarotti ha voluto esserci di persona a fianco dei volontari che hanno cancellato i danni prodotti da altri per pura stupidità, per il semplice gusto di sporcare, lasciando le loro tracce sui muri e compromettendo il decoro della città, oltre che danneggiando i cittadini che vivono in quegli edifici.
Stamattina alle 9 i volontari si sono messi all'opera: una squadra di dieci persone munite di vernice e rulli forniti dal Comune proprio per ripulire gli edifici imbrattati si è messa all'opera per cancellare le scritte.
'Mi impegno a Parma' è un progetto avviato dal Comune nel dicembre del 2013 con l'obiettivo di offrire la possibilità a chiunque di aiutare attivamente la comunità attraverso il volontariato attivo e a seconda delle proprie potenzialità e disponibilità di tempo. Le persone che vi hanno aderito sono impegnate in tante realtà cittadine: dalle biblioteche ai laboratori famiglia (dove vengono svolte attività che spaziano dai corsi d' informatica ai giochi per i bambini) e a realtà come l'Emporio di Parma presso il quale si recano persone in difficoltà economiche per l'acquisto di alimenti.
Questa squadra che sabato è intervenuta per salvaguardare il decoro in una zona dell'Oltretorrente, dunque, è un gruppo di persone che ha deciso di rimboccarsi le maniche per sostenere la città e fare in modo che migliori come qualità della vita e, in questo caso, risulti più pulita agli occhi sia dei residenti sia di chi a Parma passa per lavoro o come turista. L'intervento messo in atto in questo fine settimana consente di cancellare le scritte presenti sui muri nella zona compresa fra via della Costituente (nel tratto dove sono presenti il Liceo scientifico Marconi, l'asilo nido La Trottola e la scuola dell'infanzia Mongolfiera) e Borgo Sorgo (dove ha sedete la Congregazione delle Suore della Divina Provvidenza).
"E' un intervento molto apprezzato - fa notare il sindaco - che dimostra ancora una volta come, con un piccolo contributo di impegno e tempo, chiunque nel proprio piccolo possa fare qualcosa per migliorare la città: Parma più pulita e ordinata è un vantaggio per tutti".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Rodolfo

    13 Settembre @ 00.19

    Non sarebbe meglio far pulire a tutti gli stranieri mantenuti? O non è decoroso farli lavorare per il bene pubblico

    Rispondi

  • gigiprimo

    12 Settembre @ 23.02

    vignolipierluigi@alice.it

    E se invece ci fosse più controllo? Ma tutto ha un costo e promettere il 'paradiso' a qualche povero disoccupato forse costa meno. E poi i vigili e le altre forze dell'ordine hanno altro da fare!

    Rispondi

  • antonio

    12 Settembre @ 22.49

    Dopo tutti questi commenti dico, speriamo che questo sindaco duri a lungo perché se arrivano questi cervelli siamo veramente fritti

    Rispondi

  • Massimiliano

    12 Settembre @ 21.39

    Hihihi, "sappiamo chi cercare"...... Ovvio si sono firmati con il loro simbolo........ Certo anche il mio preside al liceo diceva sempre che sapeva chi era stato..... Poi invitava il colpevole a farsi avanti da solo se no avrebbe preso seri provvedimenti...... Hahaha ha Pizzanulla come sei ridicolo!!!!!!

    Rispondi

    • filippo

      13 Settembre @ 09.38

      sono gli stessi che riceve al municipio in pompa magna dopo le occupazione abusive...

      Rispondi

  • Massimiliano

    12 Settembre @ 21.38

    Hihihi, "sappiamo chi cercare"...... Ovvio si sono firmati con il loro simbolo........ Certo anche il mio preside al liceo diceva sempre che sapeva chi era stato..... Poi invitava il colpevole a farsi avanti da solo se no avrebbe preso seri provvedimenti...... Hahaha ha Pizzanulla come sei ridicolo!!!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

Sei un esperto di... tutto! Rispondi ai nostri 10 quiz

GAZZAFUN

Pronto ad un nuovo ripasso di cultura generale? Provaci subito

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi: foto

PARMA

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi Foto

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

ENZA

Si lavora per il ripristino delle sponde di Enza e Parma Video

tg parma

Fango, acqua, lavoro e tanta amarezza: parlano gli sfollati di Colorno Video

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

1commento

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

Rispettata la tradizione dell'iniziativa benefica a favore dei più piccoli

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

6commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

PARMA

I torrini del Battistero danneggiati: arrivano le impalcature Foto

PARMA

Accordo fra Tep e sindacati: oggi niente sciopero, autobus regolari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Peculato: condannato l'ex capogruppo Pd in Regione Marco Monari

SPAZIO

E' atterrata la Soyuz: l'astronauta Paolo Nespoli è tornato sulla Terra

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

RUGBY

Carlo Orlandi (Zebre): "Cerchiamo di migliorare il possesso palla" Video

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

CONSIGLI

Nozze rovinate: la sposa è allergica alla torta

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS