15°

29°

polemica

Amici di Grillo vs Pizzarotti: in cinque punti

"E' lui la mela marcia. Non rispetta il programma"

Amici di Grillo vs Pizzarotti: in cinque punti
Ricevi gratis le news
9

"Essere o non essere 5 Stelle: Questo è il problema del Sindaco Pizzarotti, ma oggi questo suo amletico dubbio sembra abbia trovato risposta. Oltre ai fatti e le uscite con il PD, oltre alle varie cariche istituzionali che ha avuto dal PD, sono anni che lui fa di tutto per contrapporsi al MoVimento 5 Stelle e, badate bene, non diciamo a Grillo e Casaleggio, ma al MOVIMENTO".

Inizia così un lungo comunicato degli "Amici di Beppe Grillo" di Parma e provincia che ha come bersaglio il sindaco Federico Pizzarotti, a seguito dell'espulsione del consigliere Mauro Nuzzo dal gruppo di maggioranza M5s.

"Noi fin dall’inizio ci siamo confrontati con il Sindaco nelle riunioni locali dei 5 stelle, e avevamo rilevato la mancanza di trasparenza e condivisione e gli scostamenti dal programma locale e nazionale - accusano -. E’ stato furbo e accorto il Sindaco: si è presentato sorridente e buonista, democristiano persino nel comportamento, facendosi passare da grande innovatore, vittima dello statuto grillino. Ma il tempo è galantuomo e ci ha dato ragione. E’ davanti agli occhi di tutti quello che non ha fatto e doveva fare e quello che ha fatto e non doveva fare; l’ultima in ordine di tempo è la seconda e inutile espulsione del Consigliere Mauro Nuzzo, già cacciato l’anno scorso, ma che ha scientemente voluto ripetere cavalcando i fatti di Livorno, sperando così di avere l'avallo del MoVimento, da bravo opportunista.
Quello che ora è chiaro a tutti è che il MoVimento non lo ha degnato di attenzione e fa quasi pena il continuo tentativo di farsi espellere con ogni scusa per poter portare a termine il suo tradimento e riuscire nel contempo a fare la vittima".
"Ribadiamo con forza che una mela marcia in un cesto non toglie qualità alle altre mele, basta fare pulizia e resteranno solo i frutti sani. Poiché inoltre il Sindaco Pizzarotti ci ha accusato di fare soltanto confusione, noi Amici di Beppe Grillo chiediamo a lui di fare chiarezza sulle sue azioni che a nostro avviso non sembrano sufficientemente limpide e trasparenti, così come ci si aspetterebbe da un Sindaco del Movimento 5 Stelle. Doveroso precisare che abbiamo sostenuto i consiglieri Nuzzo e Savani poiché sinora hanno dato dimostrazione di attenersi al programma e ai valori del MoVimento contrariamente alla Giunta e al Sindaco".

Ed ecco i 5 punti che gli vengono contestati  e su cui si chiede di fare chiarezza:

"Primo punto: perché, Sindaco Pizzarotti, a settembre 2014 lei si fa promotore di una lista col PD ed altre forze politiche per ottenere una poltrona in Provincia, in aperto contrasto con ciò che ha sempre sostenuto il MoVimento 5 stelle nazionale?
Secondo punto: Inceneritore, appalto rifiuti. Caro Sindaco, ci spieghi la nomina di Bagnacani a vicepresidente Iren con compenso annuo mai dimezzato come promesso, faccia chiarezza per favore sull’immobilismo della sua Giunta e del suo Assessore nei confronti di Iren, tenuto conto che nella relazione del Presidente della Commissione Ambiente, Consigliere Fabrizio Savani, sono state proposte alcune azioni che il Comune doveva intraprendere per contrastare il monopolio di Iren, azioni che non sono mai state compiute.
Per esempio, Iren doveva fare opere di compensazione in contemporanea con la costruzione dell’inceneritore e siccome non le ha fatte, si doveva impedirne l'accensione fino a quando non assolveva i suoi obblighi. Ci spieghi con chiarezza come mai l'assessore Folli ha dichiarato che quelle opere non erano utili?
Ci spieghi Sindaco come mai ha votato un ordine del giorno in cui si chiede alla regione Emilia Romagna di spegnere tutti gli inceneritori della regione tranne gli ultimi 2 in ordine cronologico di costruzione, guarda caso quelli di Parma e Forlì?
Ci spieghi come mai le tariffe applicate da Iren da quando c’è l’inceneritore sono aumentate del 60%? Prima dell’inceneritore, il costo di smaltimento era di 116 €/ton. E’ stato portato a 156 €/ton, per il 2014, e Iren ha chiesto 189 €/ton per il 2015. Quando in Atersir veniva approvata la nuova tariffa di 156€ (novembre 2014, quindi retroattiva), nessun rappresentante del Comune di Parma era presente. Perché??
Come mai Sindaco, l'appalto di Iren per la raccolta rifiuti scaduto il 31 dicembre 2014 è stato da lei rinnovato SENZA ALCUN CONTRATTO, in palese contrasto con le indicazioni dell’ANAC dove si stabiliva di procedere ad un bando di gara?
Terzo punto: Ci spieghi come, mai Signor Sindaco, nella seduta consiliare del 12/05/2015 si è approvata l’esternalizzazione dell’Asilo Tartaruga e la riorganizzazione dei servizi scuole dell’infanzia con riduzione dei posti, in totale contrasto (di fatto tradendolo) con il programma elettorale dove si prevedeva l’internalizzazione progressiva dei servizi pubblici in particolare della scuola. (Vedi pagg. 47-50).
Quarto punto: come mai sempre più, Sindaco Pizzarotti, vengono privatizzati i servizi in generale (usando soldi pubblici!)?
Il Comune di Parma provvede a dare continui affidamenti alle Cooperative, in particolare sono stati esternalizzati i posti letto delle Case Protette, creando una voragine nel bilancio dell’ASP (che il Comune sarà tenuto a ripianare, per legge), causata dal mancato incasso delle rette. Può fare chiarezza su questo punto?
Quinto punto: leggiamo in questi giorni da diverse fonti giornalistiche, caro Sindaco, che lei avrebbe intenzione di ricandidarsi alla guida della nostra città, ma non sa se con il M5S oppure una lista civica sostenuta dal PD nazionale. Cosa ha in mente Signor Sindaco, dato che la si vede spesso ad eventi organizzati con i dem, non ultima la sua apparizione alla festa del primo anno di mandato del presidente della Regione Emilia Romagna Bonaccini, noto esponente del PD?
Chi ha incertezze o dubbi sul proprio futuro percorso politico, ammesso che sia davvero così (ma noi invece pensiamo che sia solo un modo per darla a bere a chi non lo conosce veramente), non siamo noi, ma lei Signor Sindaco!
 A noi sembra evidente che chi sta remando contro, chi sta danneggiando l’immagine del MoVimento 5 stelle a Parma è proprio LEI Signor Sindaco e non certo noi, lei che è stato eletto e si trova nella posizione in cui è adesso soltanto grazie al MoVimento 5 stelle, grazie a Beppe Grillo, grazie a tutti quelli che hanno avuto fiducia che lei portasse avanti le idee del MoVimento 5 stelle anche qui a Parma! Ma purtroppo sembra che la poltrona le abbia dato alla testa, e non c’è cosa peggiore che sputare sul piatto dove si mangia".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    29 Gennaio @ 22.54

    Da questa lettera si vede l'incapacità di ragionare del grillino medio, al primo punto allora si dovrebbe espellere anche grillo che a volte ha parlato di accordi con il pd e poi di che poltrone si parla? Pizzarotti non avrebbe preso nemmeno un euro di rimborso dovendo fare poche centinaia di metri a piedi e visto che questi enti astratti esistono tanto vale farli funzionare, piuttosto perchè i grillini non si spendono per l'abolizione delle regioni veri enti superflui e fonte di spreco di denaro pubblico? Al secondo punto pizzarotti si è lamentato delle tariffe (su scala provinciale quindi poca roba se contrari sono solo due sindaci, pizzarotti e mari di traversetolo) ma l'opposizione e i grillini medi lo hanno accusato di aver aumentato le tariffe, si è lamentato mari dicendo le stesse cose ma è stato osannato (dimostrazione che il pd non è il male da estirpare...) Sempre per il secondo punto, l'anac non intima a pizzarotti di indire un nuovo bando (quì millecolori potrebbe leggere meglio le carte, tutto è facilmente verificabile...) ma intima ad ATESIR di indire un nuovo bando, il bando è scaduto per quasi tutti i comuni di parma dentro ATO2, comodo però per meri calcoli politici dare la colpa ad un sindaco e basta peraltro impotente. Al quarto punto la voragine nel bilancio ASP è stata fatta in anni precedenti e non da pizzarotti..... Al quinto punto non era una festa, se così fosse perchè non denunciate il presidnete bonaccini per aver sperperato i soldi pubblici per organizzare feste private? Se il grillino medio ragiona come ragionano questi del comunicato non c'è da star tranquilli...

    Rispondi

    • Filippo Bertozzi

      30 Gennaio @ 20.16

      Ovvio non ci sia da star tranquilli, ma neanche col geneticamente modificato, pronto a rinnegare qualsiasi cosa in cui credeva, pur di mantenersi su uno scranno pubblico...

      Rispondi

      • Maurizio

        30 Gennaio @ 23.36

        Mah secondo me fare propaganda politica è diverso che governare e bisogna capire che si deve tenere conto della realtà, secondo il credo grillino avrebbero dovuto dire no a tutto. Io provando ad ottenere risposte, mai ricevute..., provo spesso a scrivere alla signora adorni che fa parte di questo gruppo, chiedo come avrebbero smontato loro l'inceneritore e con che soldi avrebbero pagato le penali, chiedo il motivo per cui avrei dovuto farne le spese io che utilizzo l'inceneritore ma non sono del comune di parma, chiedo chi avrebbe pagato le penali per aver magari impedito di aprire nuovi cantieri o nuove attività con autorizzazioni già rilasciate dalla giunta precedente... chiedo una marea di cose e non ottengo risposta, ecco quì sta la differenza tra il governare e il programma elettorale, secondo me è un pò diverso dal rinnegare ciò in cui si crede. Anche del debito, si accusa di non averlo ritrattato, ma come fai a ritrattare una cosa con le banche che hanno il cerino in mano

        Rispondi

  • Paul

    29 Gennaio @ 20.47

    Se su schiera cil Pd il pd perde ancora! Vorrei capire scusate se insisto il suo slogan" una citta non la cambia un sindaco ma i cittadini". Private a fare un giro in borgo romagnosi e dintorni i cittadini sono tutgi incazzati! Tilgono 40 posti auto x fare una schifezza, un'altro spazio x drogati e nulla facenti notturni! Il sindaco quanto spende ???! 1 milione e settecentomila euro x fare un buco e rovinare la vita ai cittadini. Ma questi soldi non e' meglio destinarli ad altre cose piu importanti o c'e' sotto qualche cosa???????? Non avevano gia' pagato la penale di 2 milioni al progetto Ghiaia???? Non lo so ma sarebbe da verificare

    Rispondi

  • Alpino Italiano 66

    29 Gennaio @ 19.02

    Pizzaballa, un sindaco imbarazzante...

    Rispondi

  • Gigio

    29 Gennaio @ 13.20

    Che dire... Sono curioso di vedere come i sostenitori di questo personaggio, ammesso che ancora ce ne siano, commenteranno l'articolo della gazza. Probabilmente la risposta sarà per tutti i 5 punti "è colpa di Vignali e di chi c'era prima". Aggiungerei ai 5 punti di richiesta spiegazioni, un sesto: "ci spieghi signor sindaco, come mai HA RIDOTTO LA CITTA' UNO SCHIFO".

    Rispondi

    • Filippo Bertozzi

      29 Gennaio @ 15.40

      Personaggio... Non esageriamo: personaggetto, direbbe Crozza.

      Rispondi

  • Enzo

    29 Gennaio @ 13.18

    Questi piccoli casaleggini hanno ragione su tutto.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti