11°

29°

Sissa e Trecasali

Ponte: chiusura "a tempo indeterminato"

Il divieto di passaggio vale anche per i pedoni. Gramignazzo: verificato un abbassamento del pilone di 50 centimetri. Preoccupa la crepa

Viabilità

Chiusura a tempo indeterminato per il ponte di Sissa Trecasali

1

 

E’ una chiusura «a tempo indeterminato» quella del ponte sul Taro di Gramignazzo.
«Nei prossimi giorni, non appena le condizioni atmosferiche lo consentiranno – ha dichiarato l’assessore provinciale alla Viabilità Andrea Fellini, aggiornando sullo stato del ponte – cercheremo di capire quello che è successo per avere un quadro maggiormente definito dell’entità del danno. Per ora non è possibile fare stime sulla durata della chiusura».
Quello che è certo – e ben visibile ai tanti cittadini, specie di Gramignazzo e del sissese che ieri hanno fatto la spola per vedere con i propri occhi il ponte – è la presenza di un abbassamento, stimato in una cinquantina di centimetri, in corrispondenza del pilone centrale di quello che da tutti è conosciuto nella Bassa con il nome di ponte del diavolo poiché, terminato negli anni ’30 in piena epoca fascista, resistette ai bombardamenti della seconda guerra mondiale. Ad occhio nudo è possibile vedere l’abbassamento del tratto stradale, mentre proprio all’inizio del ponte dalla parte di Gramignazzo di Sissa Trecasali è presente una lunga crepa trasversale rispetto alla carreggiata, una crepa che viene costantemente monitorata dal personale della protezione civile. La situazione del ponte viene seguita con grande attenzione.
Lunedì, non appena si sono resi ben visibili i segni dell’abbassamento, il commissario prefettizio del nuovo comune di Sissa Trecasali Luigi Swich ha emesso un’ordinanza contingibile ed urgente riguardante l’interdizione all’accesso al ponte sul Taro a Gramignazzo ed un’ulteriore ordinanza è stata emessa anche dal servizio viabilità della Provincia. «Considerato che sono stati accertati segni evidenti di cedimento strutturale del ponte sul fiume Taro sul quale insiste la strada provinciale 33 Padana Occidentale – è riportato nell’ordinanza – e che tali cedimenti hanno determinato un vistoso abbassamento del piano viario di circa 50 cm in corrispondenza della campata centrale, in attesa che l’ente proprietario (la Provincia ndr) effettui le necessarie verifiche strutturali al manufatto a tutela della pubblica incolumità si rende necessario interdire immediatamente e totalmente l’accesso al ponte».
Il commissario Swich ha così disposto il «divieto di accesso per i veicoli (ad eccezione di quelli impiegati per i lavori di rilievo, ripristino e messa in sicurezza della struttura) e per i pedoni sul ponte» con una decorrenza attualmente sino al 10 marzo come previsto dalla legge per le ordinanze contingibili ed urgenti, «salva la possibilità di proroga o di assunzione di provvedimento di altra natura». La Polizia municipale e l’ufficio tecnico del comune hanno così preso provvedimenti per impedire l’accesso al ponte e per interrompere i servizi pubblici essenziali eventualmente insistenti sul manufatto, nello specifico elettricità ed acqua.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • MrBarnaby

    12 Febbraio @ 18.52

    Egregio assessore, quello che è successo è visibile ad occhio nudo: si è verificato l'abbassamento di una delle due pile in alveo e di conseguenza le due campate in appoggio sulla stessa ne hanno seguito il movimento. I tempi di chiusura? dipenderanno da quello che si vorrà fare. Prevedo una chiusura a lungo termine data la lentezza dell'italica burocrazia e la perenne mancanza di fondi.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Flavio  Insinna

Flavio Insinna

tv e polemiche

Insinna (e gli insulti): "Chiedo scusa a tutti, anche a chi mi ha tradito"

2commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Pasimafi, il giallo dei pc rubati

indagini

Pasimafi, il giallo dei pc rubati

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso:

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Lutto

Addio a Erminio Sassi, anima della Fontanellatese

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

POLITICA

E adesso nasce anche «Effetto Langhirano»

Lega Pro

La Lucchese ai raggi X

SAN GIOVANNI

Il piccolo falco «Sandro» è caduto dal nido

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

3commenti

Anteprima Gazzetta

Inchiesta Pasimafi: spariti due computer, giallo all'ospedale Video

PARMA

Due incidenti in un'ora: due donne in gravi condizioni Foto

Anziana investita in via Pellico. Scontro bici-scooter in via Abbeveratoia: ferita una 60enne

2commenti

GAZZAREPORTER

Parcheggio 2.0 in via Bergamo. Continua la serie di "creativi"

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

Giancarlo Ghiretti fu protagonista nel rugby e nel football

8commenti

PARMA

Veicolo in fiamme: traffico in tilt in tangenziale nord alla Crocetta

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

CINEFILO

Cannes: le lacrime di Lynch e la bellezza di Marine e Diane Video

ITALIA/MONDO

TAORMINA

G7, bozza finale: sì alla difesa dei confini Video

torino

Con la fionda riforniva di droga il figlio in carcere: condannata

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

BOXE

Parma riscopre il pugilato Video

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima