Sissa e Trecasali

Ponte: chiusura "a tempo indeterminato"

Il divieto di passaggio vale anche per i pedoni. Gramignazzo: verificato un abbassamento del pilone di 50 centimetri. Preoccupa la crepa

Viabilità

Chiusura a tempo indeterminato per il ponte di Sissa Trecasali

1

 

E’ una chiusura «a tempo indeterminato» quella del ponte sul Taro di Gramignazzo.
«Nei prossimi giorni, non appena le condizioni atmosferiche lo consentiranno – ha dichiarato l’assessore provinciale alla Viabilità Andrea Fellini, aggiornando sullo stato del ponte – cercheremo di capire quello che è successo per avere un quadro maggiormente definito dell’entità del danno. Per ora non è possibile fare stime sulla durata della chiusura».
Quello che è certo – e ben visibile ai tanti cittadini, specie di Gramignazzo e del sissese che ieri hanno fatto la spola per vedere con i propri occhi il ponte – è la presenza di un abbassamento, stimato in una cinquantina di centimetri, in corrispondenza del pilone centrale di quello che da tutti è conosciuto nella Bassa con il nome di ponte del diavolo poiché, terminato negli anni ’30 in piena epoca fascista, resistette ai bombardamenti della seconda guerra mondiale. Ad occhio nudo è possibile vedere l’abbassamento del tratto stradale, mentre proprio all’inizio del ponte dalla parte di Gramignazzo di Sissa Trecasali è presente una lunga crepa trasversale rispetto alla carreggiata, una crepa che viene costantemente monitorata dal personale della protezione civile. La situazione del ponte viene seguita con grande attenzione.
Lunedì, non appena si sono resi ben visibili i segni dell’abbassamento, il commissario prefettizio del nuovo comune di Sissa Trecasali Luigi Swich ha emesso un’ordinanza contingibile ed urgente riguardante l’interdizione all’accesso al ponte sul Taro a Gramignazzo ed un’ulteriore ordinanza è stata emessa anche dal servizio viabilità della Provincia. «Considerato che sono stati accertati segni evidenti di cedimento strutturale del ponte sul fiume Taro sul quale insiste la strada provinciale 33 Padana Occidentale – è riportato nell’ordinanza – e che tali cedimenti hanno determinato un vistoso abbassamento del piano viario di circa 50 cm in corrispondenza della campata centrale, in attesa che l’ente proprietario (la Provincia ndr) effettui le necessarie verifiche strutturali al manufatto a tutela della pubblica incolumità si rende necessario interdire immediatamente e totalmente l’accesso al ponte».
Il commissario Swich ha così disposto il «divieto di accesso per i veicoli (ad eccezione di quelli impiegati per i lavori di rilievo, ripristino e messa in sicurezza della struttura) e per i pedoni sul ponte» con una decorrenza attualmente sino al 10 marzo come previsto dalla legge per le ordinanze contingibili ed urgenti, «salva la possibilità di proroga o di assunzione di provvedimento di altra natura». La Polizia municipale e l’ufficio tecnico del comune hanno così preso provvedimenti per impedire l’accesso al ponte e per interrompere i servizi pubblici essenziali eventualmente insistenti sul manufatto, nello specifico elettricità ed acqua.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • MrBarnaby

    12 Febbraio @ 18.52

    Egregio assessore, quello che è successo è visibile ad occhio nudo: si è verificato l'abbassamento di una delle due pile in alveo e di conseguenza le due campate in appoggio sulla stessa ne hanno seguito il movimento. I tempi di chiusura? dipenderanno da quello che si vorrà fare. Prevedo una chiusura a lungo termine data la lentezza dell'italica burocrazia e la perenne mancanza di fondi.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

2commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

parma calcio

D'Aversa è il nuovo allenatore: "Diamo un'anima alla squadra" (Video) 

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video)

3commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

3commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

15commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

10commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

6commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

tg parma

Referendum costituzionale: domani urne aperte dalle 7 alle 23 Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

CALIFORNIA

Incendio al concerto: 9 morti

GRAN BRETAGNA

Chiude la fonderia della campana del Big Ben

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

sesso

E' italiano il primo strumento che misura l'intensità dell'orgasmo

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti