viabilità

Ponte del diavolo: via i tronchi dal fiume. E ora arrivano i "salsicciotti"

Concluse le operazioni di pulizia alla base della pila centrale lesionata. Adesso si gettano le burghe

Ponte del diavolo: via i tronchi dal fiume. E ora arrivano i "salsicciotti"
Ricevi gratis le news
0

 

E’ la messa in sicurezza della pila centrale l’obiettivo dei lavori avviati dalla Provincia. La chiatta con a bordo il caterpillar utile alla rimozione dei tronchi che si trovano, alla base della pila centrale lesionata, è arrivata venerdì a Gramignazzo. Le operazioni di pulizia sono durate più del previsto e tanto è stato il materiale scardinato dal fondo del fiume.
Da questa mattina si è iniziato a posizionare le burghe, grandi "salsicciotti"di rete metallica che contengono pietrame. Vengono poste alla base del pilone in modo da proteggerlo e garantirgli più stabilità. A fianco delle burghe, per fare in modo che resistano alla corrente, verranno poi calati grandi massi. A seguire le operazioni i tecnici della Provincia ma anche alcuni abitanti della frazione in apprensione per il futuro del ponte.
“ Questi lavori dovrebbero concludersi in una settimana – spiega l’assessore alla Viabilità Andrea Fellini - nel frattempo vengono avviate sempre dalla Provincia le indagini geotecniche e idrauliche che permetteranno di decidere la modalità migliore per salvare la pila in corrispondenza della quale si è verificato l’abbassamento del piano di scorrimento dell’infrastruttura”.
Il ponte è chiuso dal 10 febbraio scorso e le immediate analisi della Provincia hanno evidenziato uno scalzamento del terreno attorno alla pila con la riduzione della parte interrata. La Provincia, che ha concordato l’intervento con la Regione e gli amministratori dei Comuni, ha deciso di procedere per gradi. In questi giorni è in corso la messa in sicurezza della pila in modo da scongiurare un ulteriore aggravamento della situazione. Poi si procederà con un intervento più strutturale di consolidamento, azione propedeutica a un ulteriore intervento sul ponte per riallineare il piano di scorrimento, abbassatosi di 60 cm, e sistemare la struttura, le spalle e l’altra pila.
I primi fondi - 200mila euro – li ha stanziati la Regione che inserirà nella fascia di priorità uno il ponte di Gramignazzo nell’elenco che sta completando per la richiesta fondi al Governo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

1commento

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

2commenti

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

1commento

weekend

Neve "pigliatutto". E poi teatro, fumetti e ballo: l'agenda del sabato

BORGOTARO

Laminam, nuove denunce e nuove smentite

Via Mameli

Tenta di rubare una bici: «placcato» dal barista

viabilità

Domenica con gelo e neve: possibili difficoltà in autostrada, anche in zona Parma

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

INAUGURAZIONE

Socogas inaugura due distributori sulla Brebemi

Intervista

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

CALCIO

Dilettanti e Giovanili, attività sospesa nel weekend

CARABINIERI

Spaccio di cocaina e hashish fra Parma e Borgotaro: coinvolti 6 magrebini Video

Tre magrebini sono stati arrestati, altri tre sono ricercati nell'ambito dell'operazione "Pokemon Go" dei carabinieri

TARDINI

Il Parma non batte il Venezia: finisce 1-1

Due grandi occasioni gialloblù nel primo tempo. Poi lagunari in vantaggio con Pinato raggiunti su rigore da Calaiò, appena entrato. Lo Spezia piega la Salernitana e ci supera

1commento

social

Derapate (follie?) con il quad in piazza Garibaldi Video

2commenti

PARMA

Neve in città: in azione i mezzi del Comune. Previsto un abbassamento delle temperature

E' attivo un numero verde del Comune di Parma per segnalazioni e informazioni. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

11commenti

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Stragi in Usa: se la proposta è armare gli insegnanti

di Paolo Ferrandi

4commenti

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

enti locali

Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna firmano il patto per l'Autonomia

Caserta

Violenza sessuale durante l'esorcismo: arrestato un sacerdote

SPORT

olimpiadi invernali

Ester Ledecka oro anche nello snowboard, male gli azzurri

Parma-Venezia

Scozzarella: "Meritavamo qualcosa di più, ma ripartiamo da questa prestazione" Video

SOCIETA'

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day