18°

32°

Sissa Trecasali

Terminata la "fase 1" dei lavori sul ponte di Gramignazzo

La corrente ha provocato un abbassamento del letto del Taro

Terminata la "fase 1" dei lavori sul ponte di Gramignazzo
Ricevi gratis le news
0

 

Comunicato stampa della Provincia 

E’ terminata la prima fase dei lavori avviati dalla Provincia per rafforzare la pila centrale del ponte di Gramignazzo, sulla sp 33, chiuso dal 10 febbraio scorso.
Si è infatti conclusa la posa delle burghe e dei grandi massi necessari per mantenerle ancorate al fondo, attorno al pilone.
“Nei prossimi giorni avremo l’allacciamento Enel che ci permetterà di far funzionare la strumentazione per il monitoraggio sensoriale e la registrazione dati della struttura del ponte - spiega l’assessore Fellini che segue l’andamento dell’intervento insieme ai tecnici della Provincia -. Stiamo anche procedendo con la gara d’appalto per la ditta che dovrà effettuare un’anali del suolo sui terreni circostanti che unita alle indagini idrauliche sui fondali, a monte e a valle del ponte, ci permetterà di stabilire la condizione dell’alveo indispensabile per definire l’intervento che sarà necessario effettuare - spiega Fellini -. Stiamo rispettando i tempi che ci siamo dati nonostante le operazioni di pulizia del fondo siano durate di più perché è stata rimossa una gran quantità di materiale”.  
Il sistema di monitoraggio è composto da nove fessurimetri elettrici, tre clinometri biassiali da parete, due termometri e una centralina di acquisizione dati che consentirà la registrazione dei dati e il download degli stessi in modalità remota. 
Il fessurimetro è uno strumento utilizzato nel monitoraggio delle fratture o fessurazioni su materiali da costruzione in opere del settore civile (ponti, gallerie, dighe) mentre i clinometri elettrici sono strumenti per misurare le variazioni di inclinazione su superfici di strutture civili o particolari strutturali da cui sono attesi spostamenti.
Da queste prime settimane di lavori esce confermata l’idea che la corrente del Taro, più veloce, ha determinato un approfondimento del letto del fiume in corrispondenza del ponte, fenomeno aggravato dalle piante che si sono fermate contro la pila. Lo scalzamento dal suolo della colonna portante del ponte è infatti risultato più profondo e questo ha comportato la necessità nel fine settimana di piazzare una maggiore quantità di burghe aumentando così la resistenza della pila.




 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Terrorismo: ecco come si blinda Parma

Prevenzione

Terrorismo: ecco come si blinda Parma

4commenti

nella notte

Scontro auto-scooter in via Toschi: 20enne al Pronto soccorso

TRAVERSETOLO

Quattro profughi in un appartamento: è polemica

8commenti

brescia

Il ritorno di Ghirardi? "Cellino un amico, se vuole lo aiuto"

L'ex presidente del Parma: "Aspettiamo che la giustizia faccia il suo corso"

OSPEDALE

Pronto soccorso, Brescia «corteggia» Cervellin

sondaggio

I tifosi "promuovono" il nuovo tris di maglie del Parma

Fidenza

Morto a 51 anni Giorgino Ribaldi

Universiadi

Folorunso e Fantini: «Vogliamo la finale»

PERSONAGGI

102 anni, addio alla ricamatrice Lina Zanichelli

Sissa Trecasali

La barca affondata nel Po non si trova

pedoni penalizzati

Marciapiedi dissestati: problemi di sicurezza

1commento

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

1commento

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

9commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

15commenti

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

1commento

IL CASO

Il laghetto di Scurano potrebbe sparire

Vignali: "I boschi dell'Appennino stanno seccando" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

14commenti

ITALIA/MONDO

paura

Rotterdam, nessun terrorismo: era un installatore di bombole ubriaco

modena

Gambizzato davanti ristorante a Savignano, fermato 37enne

SPORT

Calciomercato

Paletta, accordo Milan-Lazio

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

SOCIETA'

televisione

La caduta della Guaccero in diretta è virale

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente