10°

20°

Sissa Trecasali

Terminata la "fase 1" dei lavori sul ponte di Gramignazzo

La corrente ha provocato un abbassamento del letto del Taro

Terminata la "fase 1" dei lavori sul ponte di Gramignazzo
0

 

Comunicato stampa della Provincia 

E’ terminata la prima fase dei lavori avviati dalla Provincia per rafforzare la pila centrale del ponte di Gramignazzo, sulla sp 33, chiuso dal 10 febbraio scorso.
Si è infatti conclusa la posa delle burghe e dei grandi massi necessari per mantenerle ancorate al fondo, attorno al pilone.
“Nei prossimi giorni avremo l’allacciamento Enel che ci permetterà di far funzionare la strumentazione per il monitoraggio sensoriale e la registrazione dati della struttura del ponte - spiega l’assessore Fellini che segue l’andamento dell’intervento insieme ai tecnici della Provincia -. Stiamo anche procedendo con la gara d’appalto per la ditta che dovrà effettuare un’anali del suolo sui terreni circostanti che unita alle indagini idrauliche sui fondali, a monte e a valle del ponte, ci permetterà di stabilire la condizione dell’alveo indispensabile per definire l’intervento che sarà necessario effettuare - spiega Fellini -. Stiamo rispettando i tempi che ci siamo dati nonostante le operazioni di pulizia del fondo siano durate di più perché è stata rimossa una gran quantità di materiale”.  
Il sistema di monitoraggio è composto da nove fessurimetri elettrici, tre clinometri biassiali da parete, due termometri e una centralina di acquisizione dati che consentirà la registrazione dei dati e il download degli stessi in modalità remota. 
Il fessurimetro è uno strumento utilizzato nel monitoraggio delle fratture o fessurazioni su materiali da costruzione in opere del settore civile (ponti, gallerie, dighe) mentre i clinometri elettrici sono strumenti per misurare le variazioni di inclinazione su superfici di strutture civili o particolari strutturali da cui sono attesi spostamenti.
Da queste prime settimane di lavori esce confermata l’idea che la corrente del Taro, più veloce, ha determinato un approfondimento del letto del fiume in corrispondenza del ponte, fenomeno aggravato dalle piante che si sono fermate contro la pila. Lo scalzamento dal suolo della colonna portante del ponte è infatti risultato più profondo e questo ha comportato la necessità nel fine settimana di piazzare una maggiore quantità di burghe aumentando così la resistenza della pila.




 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Sorbolo: i vini della Botte Gaia

PGN FESTE

Sorbolo: i vini della Botte Gaia Foto

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Si rompe un tubo: strada allagata fra via Montebello e via Galimberti, traffico deviato

parma

Si rompe un tubo: strada allagata fra via Montebello e via Galimberti, traffico deviato Foto

1commento

Carabinieri

Spacciava in Oltretorrente: arrestato

In manette un 31enne tunisino

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

LUTTO

Addio a Valenti, lo sportivo

1commento

BORETTO

Sfilano i cavi di un edificio in disuso per rubare il rame: denunciati un parmigiano e un complice Foto

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

Parma

Maltempo: allerta della protezione civile fino alle 18

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

1commento

Calcio

Parma in crisi, la parola ai tifosi

lutto

Fidenza piange il pittore Mario Alfieri

MUSICA

"Canzone per curare le piante": il nuovo singolo dei ManìnBlù Video

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

lettere 

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

9commenti

SACERDOTE

Da Tabiano alla Siberia, la storia di Don Ubaldo

Parma

«La Marina? Un'opportunità per i giovani»

1commento

CREMONA

La grande commozione all'addio ad Alberto Quaini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

maltempo

Torna la neve in Lombardia Video

Crisi

Alitalia, Lufthansa: "Nessuna intenzione di acquistarla"

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Eia, qualcuno ha visto Edward?

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

SPORT

CALCIO

Il Venezia vince la Coppa Italia di LegaPro. Inzaghi: "Ho vinto tanto, ora tocca ai miei ragazzi"

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling