15°

sissa trecasali

Presi i falsi volontari «porta a porta»

Operazione congiunta di carabinieri e polizia municipale. In caserma due uomini di Sesto San Giovanni. Colti sul fatto i due sono stati allontanati con l'obbligo di non avvicinarsi

Presi i falsi volontari «porta a porta»
Ricevi gratis le news
0

Li hanno attesi e colti sul fatto. Due presunti truffatori – un 50enne e un 30enne di Sesto San Giovanni – sono stati allontanati dal territorio di Sissa Trecasali grazie ad un’efficace operazione congiunta di Polizia municipale e carabinieri di Sissa Trecasali. Giovedì – come riportato anche dalla Gazzetta di venerdì – una famiglia sissese aveva segnalato la presenza sul territorio di presunti rappresentanti di associazioni di volontariato comunali richiedenti denaro telefonicamente con ritiro direttamente a casa dopo aver preso appuntamento.
«Salve sono Mauro e raccolgo denaro per favorire il volontariato del Comune di Sissa» aveva detto al telefono uno dei due truffatori per altro commettendo un errore visto che il comune di Sissa è stato sostituito dal nuovo comune Sissa Trecasali. I truffatori avevano poi annunciato un passaggio nella casa delle loro future vittime nella giornata di ieri.
E così, proprio ieri, la Polizia Municipale di Sissa Trecasali ha attivato un’operazione di contrasto iniziata con il presidio dell’abitazione nella quale si sarebbe dovuta svolgere la truffa e un costante collegamento telefonico con quelle che sarebbero potute diventare le vittime designate.
La telefonata è arrivata intorno alle 14.30, un momento della giornata in cui ci sono poche persone in giro e gli anziani, spesso vittime dei raggiri, sono sicuramente a casa.
L’intervento della Municipale, congiuntamente ad una pattuglia dei carabinieri di Sissa Trecasali, ha permesso di intercettare due uomini che sono poi stati portati in caserma per l’identificazione. I due – un 30enne e un 50enne di Sesto San Giovanni - hanno dichiarato di lavorare per un’Onlus che si occupa di fornire servizi di trasporto per anziani.
Considerata la procedibilità a querela di parte del reato ravvisabile i due sono stati allontanati dal territorio e messi a conoscenza dell’attivazione nei loro confronti di una procedura che comporterà l’obbligo di non potersi più avvicinare al territorio di Sissa Trecasali.
Il comandante della stazione carabinieri Luciano Romano e il responsabile del servizio di Polizia municipale Luca Grandinetti, fautori di una stretta collaborazione, hanno dichiarato «soddisfazione per questo intervento che ha dimostrato lo stato di salute e alta qualità degli organi di polizia del territorio a servizio costante della cittadinanza». C.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Panini & dintorni: scegli il meglio di Parma

GAZZAFUN

Il panino più buono: domani termina la seconda semifinale

Colorno: continua la mostra di Monika Bulaj sull'Afghanistan

FOTOGRAFIA

Colorno: continua la mostra di Monika Bulaj sull'Afghanistan Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

La storia

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

FIDENZA

Non ha il biglietto del treno: aggredisce il controllore

LA MORTE DEL BOSS

Addio a Riina. E c'è chi gli rende omaggio

Adolescenti

Il bullo? Si combatte con l'ironia

A Lesignano

Nuovi lavori al centro dato alle fiamme

SISSA TRECASALI

Muore sulla pista da ballo

Cinema

Archibugi: «Ma i ragazzi non sono tutti sdraiati»

FORNOVO

Stazione in mano agli sbandati

ladri in azione

Furto alla mensa del Campus: niente pasti per studenti e dipendenti Video

protesta

Martedì anche a Parma sciopero dei taxisti (dalle 8 alle 22)

anteprima gazzetta

Il dopo terremoto a Fornovo: "Il peggio sarebbe passato"

dopo terremoto

Due torrini del Battistero danneggiati: area transennata Video

PARMA

Valigia abbandonata vicino al tribunale: arrivano i carabinieri

In seguito ai controlli sono stati trovati solo alcuni documenti

vigili del fuoco

Fiamme in un capannone industriale a Monticelli Foto

TERREMOTO

Continua lo sciame sismico: 19 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non sono segnalati danni

6commenti

L'ESPERTO

Straser: «Ecco perché si è risvegliata la linea sismica del Taro»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La sublime prova d'amore della mamma di Mattia

di Vittorio Testa

1commento

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

bologna

Giallo: donna morta accoltellata in casa nella zona di Igor. S'indaga a 360°

BRUXELLES

Ema ad Amsterdam, Milano beffata al sorteggio. Eba a Parigi (dopo sorteggio). Ema: cos'è (Video)

SPORT

CALCIO

Tavecchio si è dimesso con rabbia e con un "giallo": "Con un gol sarei stato un eroe". Lippi: "Scelse lui Ventura"

2commenti

Atlanta

Georgia Dome raso al suolo, in fumo 214 milioni di dollari Video

SOCIETA'

cecina

Giocatore lancia bottiglia d'acqua per stizza e colpisce una bimba. Tafferugli tra tifoserie

reali d'Inghilterra

Elisabetta e Filippo: 70 anni di matrimonio Video

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

MOTO

Energica Eva EsseEsse9, la special elettrica