19°

34°

bassa est

Sissa, spaccata nel bar: razzia di videopoker

Il titolare del Dop Lavör: «E' il secondo furto. in pochi mesi. E fa ancora più male del primo»

Sissa, spaccata nel bar: razzia di videopoker

L'interno del Bar Arci «Dop Lavör» dopo il raid. Il locale si trova in piazza Roma, nel centro del paese

Ricevi gratis le news
0

C’è un cartello appeso alle porte del Bar Arci Dop Lavör di Sissa. Sopra una scritta con il pennarello nero «Chiuso per rapina».
In realtà il locale ha subito un furto ma «emotivamente – spiega il titolare Samuele Rivara – è come se avessi subito una rapina per la violazione subita e il male che mi ha provocato».

I fatti raccontano dell’ennesimo furto di macchinette ma per Samuele, che da un anno e mezzo si è gettato nell’avventura della gestione del bar insieme alla famiglia, quel secondo colpo in pochi mesi – il precedente è di febbraio – pesa molto di più, come se avesse subito una rapina appunto.
I ladri in realtà hanno atteso che il bar fosse vuoto intorno alle 4 della notte tra giovedì e venerdì. In piazza Roma, proprio nel centro del paese, sono arrivati a bordo di un furgone, poi risultato rubato la stessa notte a Baganzola, e l’hanno utilizzato come ariete per forzare la porta di accesso al Bar Arci Dop Lavör.

Il botto è stato notevole, è scattato l’allarme e in tanti si sono svegliati nel centro di Sissa. Ma i ladri – certamente due, forse era presente anche un terzo uomo sul furgone – hanno impiegato pochi minuti per portare via un cambiamonete e due videopoker, mentre una terza macchinetta non sono riusciti a caricarla e l’hanno lasciata nel bar, insieme a tanti altri danni tra porte forzate, vetri in frantumi e sedie gettate per terra.

Ancora non è stato possibile quantificare l’entità del furto, ma nelle macchinette c’erano sicuramente alcune migliaia di euro. Ora resta da fare la conta dei danni e soprattutto resta tanta paura con cui confrontarsi ogni giorno.
«C’è sempre il timore, specie alla sera, che possa succedere qualcosa di brutto – confida Samuele -. E’ una sensazione bruttissima lavorare in questo modo. Non sai mai quello che può accadere quando stai per chiudere e tornare a casa. E’ una grande delusione e sinceramente passa anche un po’ l’entusiasmo nello svolgere questa attività. Questo secondo furto fa ancora più male del primo. Qui al Bar Arci Dop Lavör siamo prima di tutto una grande famiglia. E’ il locale in cui si ritrovano molti giovani del paese e chi ha compiuto questo gesto non ha colpito solo me, ma idealmente tutti i ragazzi che frequentano questo luogo».
«Di sicuro – aggiunge il barista gettando lo sguardo verso la parete in cui si trovavano cambiamonete e macchinette – per un po’ quel pezzo di muro voglio che resti bianco, senza macchinette. Per fortuna – aggiunge con un sorriso che testimonia comunque la voglia di ricominciare – non hanno toccato la maglia di Messi appesa sopra i videopoker».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bloccata asta oggetti Madonna, tra cui slip usati

musica

Bloccata un'asta di oggetti di Madonna (tra cui slip usati)

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

Torino

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

2commenti

Sgarbi operato, sta bene

A CATTOLICA

Sgarbi operato, sta bene

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Il papà: voglio riabbracciare Solomon

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

3commenti

Tg Parma

Delitto di via San Leonardo: Solomon a Parma incontra il padre Video

Tg Parma

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso Video

carabinieri

Rapina in banca con sequestro a Busseto: arrestati in tre

via fleming

Urta un veicolo in sosta e finisce con l'auto a ruote all'aria Foto

Tg Parma

Ritiro di Pinzolo, prime due sedute di allenamento per il Parma

Tribunale

Stalker violento condannato a tre anni

panocchia

Auto fuori strada: liberato il conducente incastrato tra le lamiere

SORAGNA E BUSSETO

I sindaci dicono no ai profughi: "Non ci sono strutture adatte"

5commenti

Inchiesta

Le casalinghe a Parma, pareri a confronto

3commenti

SPETTACOLI

La carica dei 5mila all'Arena Shakespeare

Storie

Ieri e oggi: i maestri gelatai della Valtaro e Valceno

Incidenti

Si schianta in scooter, 46enne perde l'uso delle gambe

Un altro incidente simile a Roccabianca

Fidenza

Addio a Crovini, l'artista dei modelli

L'IMPRESA

Roberto, 1600 km in bici senza pause

tg parma

Tassi Carboni: "Auspico un terzo tempo fra maggioranza e opposizione

Parla il nuovo presidente del Consiglio comunale. Oggi l'intervista completa sulla Gazzetta

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

ECONOMIA

Bormioli Rocco: il ramo casalinghi venduto alla Bormioli Luigi

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

7commenti

Italia

Vaccini: ecco cosa è vero e cosa è falso Video

SPORT

RUGBY

Zebre, fumata "grigia." Il presidente della Fir dà le garanzie

I SEGNI DEL TOUR

Vene in rilievo e muscoli gonfi: le gambe di Poljanski sconcertano il web

SOCIETA'

Gazzareporter

Notte d'estate a Parma: Elena, modella sullo Stradone

4commenti

PALERMO

Sesso in macchina in autostrada: multa da 10 mila euro

1commento

MOTORI

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre

DAIMLER

Mercedes, "richiamo" volontario per 3 milioni di motori diesel