-2°

Comare & co.

La gioia primitiva del blackout

La gioia primitiva del blackout
3

Non ha un perché, ma c’è. Molti di noi, ieri, quando le luci si sono spente, le tv hanno taciuto, gli allarmi preso a ululare e il wifi è saltato, dopo un istante di iniziale smarrimento, hanno sorriso.

Cercare le torce, tirare fuori le candele dalla dispensa, buttare un occhio oltre la finestra e rendersi conto che il buio si era impossessato di tutta la città ha regalato quella piccola emozione che, per alcuni sognatori, val bene il disagio. Forse è un senso di avventura che ci portiamo dietro dall’infanzia: quando la bellezza della luce tremolante di una fiamma e il silenzio che tornava a invadere le case sembrava catapultarci in un grande gioco collettivo, a cui, per una volta, partecipavano anche i grandi. Oggi siamo cresciuti e razionalmente ci rendiamo conto che le difficoltà e i pericoli conseguenti a un blackout del genere sono da rifuggire, ma istintivamente, quando il buio cala, siamo pervasi da un piccolo turbamento estatico. E se la luce non dovesse tornare per ore, giorni? Gli smartphone si scaricherebbero e potremmo considerarci, anche solo momentaneamente, liberi dalla tormenta comunicativa che ogni giorno ci travolge. Niente internet, computer, televisione: per informarci dovremmo andare in auto ad accendere la radio e per comunicare rispolverare un vecchio telefono a fili o, magari, vedere che succede infilando una moneta nella fessura della cabina telefonica. Saremmo a tal punto isolati che molti di noi non dovrebbero nemmeno andare al lavoro, come se fosse caduto un metro e mezzo di neve. In un secondo saremmo catapultati indietro di 100 anni.

Sono bastati una ventina di minuti, ieri, per tornare nella realtà: è stata solo una parentesi fugace, “un’imperfezione del Matrix” direbbero i cinefili. Gli occhi non hanno nemmeno fatto in tempo ad abituarsi allo scuro che già, come una sberla improvvisa, le case e le strade sono tornate a riempirsi di luce. Giusto il tempo di una divagazione romantica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • la rivolta di atlante

    30 Aprile @ 21.45

    la rivolta di atlante

    BENE SE NE VENISSE UNO AL GIORNO SOTTO SERA ... ORA DI CENA ... S CAPIREBBE MOLTO MEGLIO CHE LA FILOSOFIA DEI "NO" E' UNA COSA MEDIOEVALE ... AL LIMITE DEL PRIMITIVO . NOTAV - NOGLOBAL - NOEXPO - NOLUCE - NORISCALDAMENTO - NOPROGRESSO .... NO... INTELLIGENZA ... FORTUNA CHE NEL PIANETA ESISTE ANCORA UNA STIRPE DI .. ILLUMINATI !!!

    Rispondi

  • maxbonny

    30 Aprile @ 12.15

    Concordo.......da responsabile della sicurezza di struttura sanitaria, la prima cosa è stato accertarmi con una telefonata che fosse partito il gruppo elettrogeno !! ........e dopo ho cercato con tranquillità (e con l'aiuto della funzione torcia del cellulare) una candela da accendere. Sono andato sul balcone con i miei figli, e abbiamo guardato lo spettacolo delle varie zone della città che ritornavano servite dalla corrente elettrica con il bagliore che rimbalzava sul cielo coperto. Bello e romantico sì.......ma forse perché si era tutti convinti che - comunque - il tutto si sarebbe risolto sostanzialmente in breve tempo. Un pelo di angoscia però......diciamocelo.......viene eccome; chi di noi sarebbe pronto a vivere da subito, privo di energia ? E' un po' come il discorso dell'aria; ti accorgi che c'è solo quando ti manca.....!!

    Rispondi

  • LaMicky

    30 Aprile @ 12.15

    ma si, ci siamo goduti un pò di tranquillità, per una volta! evviva il blackout :-)

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

13commenti

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

sanguinaro

Via Emilia, tamponamento a catena: ci sono feriti (lievi) e code

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

7commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

fino al 23 febbraio

Al via le iscrizioni per la Maratona delle Terre verdiane

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Una marea rosa contro Trump invade le città americane Video

Libia

Tripoli: autobomba vicino all'ambasciata italiana

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto