SOLE 24 ORE

Qualità della vita: Parma perde terreno, è 22ª nella classifica del "Sole"

Qualità della vita: Perde terreno Parma 22/a (-9), Bologna sale all'ottavo posto
Ricevi gratis le news
3

E’ Aosta la provincia italiana con la migliore qualità della vita, Vibo Valentia la peggiore: è questo il quadro delineato dall’indagine annuale del Sole 24Ore, che l'anno scorso vedeva al primo posto Bolzano e all’ultimo Reggio Calabria. Parma è in 22esima posizione a livello nazionale (- 9 rispetto all'anno scorso, quando era 13° nella classifica del "Sole"), con un punteggio di 501 (Aosta, prima in classifica, è a 589). 

PARMA PERDE TERRENO IN EMILIA-ROMAGNA. Parma perde posizioni, mentre Bologna guadagna quattro posizioni e torna nella top ten della tradizionale classifica della Qualità della vita del Sole 24 Ore. Bologna è all’ottavo posto, brillando sui temi del lavoro, dell’innovazione e dell’ambiente e pagando un alto numero di reati denunciati.
Il lavoro e la dinamicità economica sono gli indicatori che trainano le province emiliano-romagnole: Ravenna, 12ª, perde due posizioni, Modena è 15ª, in calo di una piazza, Forlì-Cesena è stabile al 25° posto.
Perdono terreno Parma 22ª (-9), Reggio Emilia 27° e Rimini 33ª (-10). A metà classifica ci sono Piacenza (48° posto, in calo di 11 posizioni) e Ferrara, ultima in Regione, che recupera 5 gradini e chiude al 58° posto.

I DETTAGLI DELL'INDAGINE A LIVELLO NAZIONALE. L’indagine, giunta alla 27° edizione, ogni anno mette a confronto la vivibilità nelle province italiane su un’ampia serie di indicatori (aggiornati al 2015 e al 2016) articolati in sei settori d’indagine: Affari, lavoro e innovazione; Reddito, risparmi e consumi; Ambiente, servizi e welfare; Demografia, famiglia, integrazione; Giustizia, sicurezza, reati; Cultura, tempo libero e partecipazione. Roma si posiziona al 13 posto, spinta dal valore del patrimonio immobiliare e dai flussi turistici legati al Giubileo. La provincia della Capitale recupera così 3 posizioni rispetto al piazzamento dello scorso anno. 

Molte le novità del 2016, volte a rendere più completo il quadro della vivibilità sul territorio, con una maggiore attenzione alle esigenze e ai problemi più attuali della collettività: il valore della casa, il lavoro per i giovani, la capacità di innovazione, l’integrazione degli stranieri, l’offerta di welfare, la partecipazione civile. Le sei aree hanno così acquisito una denominazione più inclusiva e i parametri da 36 sono saliti a 42.
Alla fine è Aosta, per la terza volta in 27 anni di indagine (le precedenti nel 1993 e nel 2008) a salire sul gradino più alto dell’edizione 2016 Qualità della vita, forte soprattutto delle performance nei capitoli relativi all’economia, alla demografia e all’ordine pubblico.
Al secondo ed al terzo posto si confermano Milano e Trento; balzo in avanti per Belluno che dalla 17/a posizione del 2015 sale in quarta posizione. All’ultimo posto ancora una realtà del Mezzogiorno, Vibo Valentia. Anche per questa provincia è un tris, ma in negativo: è risultata ultima già nel 1997 e nel 2005. Al penultimo posto Reggio Calabria (ultima nell’edizione del 2015). Nella classifica delle ultime cinque province spicca Crotone, che perde ben 17 posizioni rispetto all’edizione dello scorso anno e si posiziona al 106° posto.
Resta ampio il divario tra Nord e Sud, quello tra le province di maggiori dimensioni frenate dai nodi sicurezza e ambiente nel loro slancio in avanti, e spiccano le realtà medie o piccole - spesso beneficiate dall’autonomia - in evidenza come modelli di vivibilità.
L’indagine del Sole24Ore sulla Qualità della vita ha anche una versione digitale: all’indirizzo http://www.ilsole24ore.com/qvita2016 sono disponibili sia le classifiche sia una modalità per «pesare» secondo le proprie preferenze i vari parametri utilizzati e cogliere con un click differenze e analogie tra le varie zone d’Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    13 Dicembre @ 14.35

    mandra_sala@libero.it

    Comunque da quando c'è questa giunta c'è un continuo sprofondamento della città nel degrado e nella criminalità. La qualità della vita e decisamente peggiorata, altro che 22 esima !!!! La città è infestata da spacciatori, zingari, ladri, imbroglioni..... una città sporca.

    Rispondi

  • Filippo

    12 Dicembre @ 13.15

    Tutte queste classifiche, per di più contrastanti fra loro, lasciano il tempo che trovano. È profondamente sbagliato cavalcarle a scopi propagandistico elettorali, in positivo o in negativo.

    Rispondi

  • Paolo

    12 Dicembre @ 13.02

    È interessante vedere quali sono i parametri nei quali Parma si trova nelle ultime posizioni: 97° posto = Canoni locazione mese semicentro (mah, calcolando che ai primi posti troviamo Caltanissetta e Vibo Valentia, e agli ultimi Milano e Bolzano, mi pare un indice un po' ambiguo) 79° posto = Protesti pro capite 107° posto = Indice escursione climatica (qui c'è poco da fare) 94° posto = Banda larga internet copertura % della popolazione (qui invece c'è molto da fare, ed è possibile farlo) 93° posto = Separazioni ogni 10mila coniugati 97° posto = Scippi e borseggi ogni 100mila abitanti (su questa e le due seguenti, nessuna sorpresa) 85° posto = Furti in casa ogni 100mila abitanti 79° posto = Rapine ogni 100mila abitanti 99° posto = Numero Onlus iscritte Agenzia Entrate x 100mila abitanti (qui ci vorrebbe un bell'approfondimento della "Gazzetta")

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Scomparso a 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

Gara

La grande sfida degli anolini

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

calcio

Il Parma s'accontenta

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande