21°

31°

Assemblea Upi

Segnali positivi per l'economia di Parma

Segnali positivi per l'economia di Parma
Ricevi gratis le news
0

L’economia di Parma è in ripresa. Lo ha detto il presidente dell’Upi, Alberto Figna, nel discorso di apertura, al Teatro Regio, della 70esima assemblea dell'Unione parmense degli industriali. 
«I dati rilevati nel 2014, comprensivi del settore edile, denotano che la produzione industriale parmense è in crescita - sottolinea Figna -. Non mancano i segnali di risveglio da parte della domanda interna» anche se «il fatturato mostra ancora una volta una dinamica maggiormente positiva nella componente estera in quanto, nel corso dell’anno 2014, il valore delle esportazioni di Parma e provincia è cresciuto del 2,1%, pari a più 119 milioni di euro». Per un totale di 5,79 miliardi. 
Il presidente Figna non ha dimenticato comunque «i fatti negativi, per primo quello che ha coinvolto il Parma calcio. Il fallimento della società sportiva è avvenuto con modalità che hanno fatto emergere una situazione aziendale complessiva che ha compromesso una storia sportiva lunga e gloriosa con evidenti implicazioni sociali e purtroppo, ancora una volta, ha dato di Parma una immagine di città caratterizzata da comportamenti gestionali ispirati, se non al malaffare, quanto meno alla profonda ed irresponsabile superficialità e faciloneria». Intorno a Parma calcio e aeroporto si è creato un "mito del declino inevitabile". Parma ha peccato a volte di autoreferenzialità dice Figna ma non c'è declino. Molte aziende hanno ottenuto risultati e hanno continuato la crescita sui mercati esteri, è stato detto. Sull'aeroporto: bisogna costruire alleanze strategiche importanti. Per questo Upi ha deciso di ricapitalizzare il Verdi.
Figna ha detto inoltre che Expo sta rilanciando l'immagine dell'Italia e sottolinea che il peso complessivo del fisco è ancora troppo pesante nel lavoro delle imprese. Per l'economia di Parma ci sono segnali positivi. 
Infine, nella parte locale del discorso, l’appello all’amministrazione comunale. «La nostra Associazione - ha sottolineato Figna - ha da subito espresso la propria condivisione dello sforzo ritenuto necessario e comunque ineludibile per riportare entro margini sostenibili il disavanzo del bilancio comunale. Ora pero è indispensabile che il Comune capoluogo compia le scelte utili per introdurre nelle azioni dell’Amministrazione obiettivi di rilancio della qualità della vita e della crescita economica». 


Video-intervista al presidente Figna: lo "stato di salute" dell'industria a Parma

Congiuntura, occupazione, export: i dati dell'ufficio studi Upi

Video TgParma - L'economia di Parma è in crescita


AREA VASTA E DECENTRAMENTO AMMINISTRATIVO. Dopo il discorso del presidente, il sociologo Giuseppe De Rita e l'editorialista Enrico Cisnetto discutono di politica ed economia. Fra i temi, le riforme che portano alla trasformazione di Regioni e Province. De Rita critica la tendenza ad eliminare la mediazione fra governo e cittadini. La disintermediazione, dice, lascia il cittadino da solo, quindi è pericolosa. 
Video-sintesi del TgParma


CONFINDUSTRIA: 7 ASSOCIAZIONI INSIEME PER SERVIZI PIU' EFFICIENTI. E' seguita una tavola rotonda con la partecipazione dei presidenti delle sette Associazioni Industriali dell’Area integrata: Giuseppe Baccioli (Associazione Industriali Massa Carrara), Giorgio Bucchioni (Confindustria La Spezia), Emilio Bolzoni (Confindustria Piacenza), Umberto Cabini (Associazione Industriali Cremona), Alberto Marenghi (Confindustria Mantova), Mauro Severi (Unindustria Reggio Emilia) oltre ad Alberto Figna 
L'assemblea è anche l’occasione per fare il punto sull’inizio di un percorso che punta ad un’area integrata tra le associazioni industriali di Parma, Reggio Emilia, Mantova, Cremona, Piacenza, La Spezia e Massa Carrara, in cui le aziende dei sette territori possano accedere al complesso di capacità di rappresentanza e di servizio offerte dalle singole associazioni cui fanno riferimento. 
I presidenti sottolineano l'importanza di collaborare per rendere più efficienti i servizi alle imprese, come formazione, comunicazione e attività di lobby (nell'accezione positiva del termine). Interessa condividere i punti di forza e sfruttar le opportunità che la collaborazione fra più territori può comportare. Figna ribadisce che le 7 associazioni non si fonderanno ma - dice facendo l'esempio della fusione della sua azienda - mettersi insieme è un mezzo, non un fine. 
Video Tg Parma - Il direttore dell'Upi Cesare Azzali: "L'area integrata occasione di sviluppo per Parma"

Al termine dell'assemblea sonno state premiate le imprese associate dal 1945

Le foto della premiazione

L'elenco delle aziende premiate:
Allodi srl
Barilla Spa
Bormioli Rocco e Figlio Spa
Cartiera di Porporano srl (oggi assente)
Casa editrice Spaggiari
Cav. Umberto Boschi Spa
Chiesi Farmaceutici Spa
Impresa ing. Bosi srl
Impresa F.lli Manara Spa 
Maghenzani Cav. Guido & Figlie Spa
Manzini Comaco Spa
Mingori costruzioni Spa
Molini Figna srl
Impresa Pizzarotti Spa
Plasmon (Heinz)
Robuschi & C. Spa (Gardner Denver)
Rodolfi Spa
Savoma Medicinali Spa
Schiaretti Arnaldo
Terme di Monticelli Spa
Tipografie riunite Donati srl

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Timbri
la parola all'esperto: notaio

Seconde nozze e figli attenti alla successione

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

amichevole

Finisce uno a uno la sfida fra Parma e Empoli

Al Tardini segna Evacuo su rigore. Risponde Donnarumma

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti