11°

Infrastrutture

Unione industriali: appello alla Regione per la Ti-Bre

Incontro a Bologna: il presidente e il direttore dell'Upi dall'assessore ai Trasporti

Unione industriali: appello alla Regione per la Ti-Bre
Ricevi gratis le news
0

Un appello alla Regione perché si adoperi per «accelerare» sul collegamento Tirenno-Brennero e receda dall’intenzione di mettere in dubbio la realizzazione del tratto Fontevivo-Nogarole Rocca, escludendolo dal piano delle infrastrutture strategiche che deve presentare al governo.
Dopo i minacciosi annunci della Regione dei giorni scorsi, ieri il presidente dell’Unione parmense degli industriali, Alberto Figna, e il direttore Cesare Azzali hanno incontrato a Bologna Raffaele Donini, assessore regionale a Trasporti, infrastrutture, programmazione territoriale e agenda digitale.
«Ho voluto rappresentare all’assessore la posizione del mondo economico di Parma – spiega Figna –. Siamo tutti convinti che sia positivo l’impegno della Regione di sviluppare un disegno di rafforzamento delle infrastrutture dei trasporti. Ma è essenziale che la Regione confermi la scelta – già fatta in passato e ribadita più volte – di prendere atto del valore strategico del collegamento Tirreno-Brennero. Così come peraltro hanno già fatto Lombardia e Veneto, che hanno capito come quest’opera sia fondamentale per rafforzare la capacità competitiva del sistema territoriale sul quale insiste la struttura, ma anche delle aree circostanti».
«Il collegamento Tirreno-Brennero – prosegue il presidente dell’Unione industriali – è importantissimo, per esempio, per rafforzare il Cepim, ma sarà utilissimo, più complessivamente, per tutta la Regione e anche per i porti di Livorno, Carrara e La Spezia. Specialmente in un’ottica di integrazione fra trasporto su gomma e trasporto ferroviario: alla luce anche dei lavori per il completamente del raddoppio della Pontremolese. Lavori che hanno subito a loro volta dei rallentamenti, ma che sono ormai oltre la metà».
«Abbiamo fatto presente all’assessore Donini che riteniamo inevitabile e doveroso che la Regione confermi l’inserimento del primo tratto del collegamento Fontevivo-Nogarole Rocca, già finanziato, tra le priorità. E questo anche alla luce degli elementi portati a sua conoscenza da più parti in questi giorni. Ma abbiamo anche sottolineato come la Regione debba confermare la propria scelta di sostenere a livello politico nazionale l’assoluta necessità di realizzare quel tratto di cinque chilometri sul territorio regionale che consentirà di raccordarsi ai tratti nei territori lombardo e veneto. Per questo, abbiamo ricordato come le amministrazioni regionali della Lombardia e del Veneto abbiano dichiarato a più riprese di essere molto determinati a portare avanti questa infrastruttura, ritenendola importantissima».
Discorsi vecchi, anzi addirittura antichi. Si parla di Ti-Bre dal lontano 1974.
«E’ da allora che il territorio e il Paese aspettano quest’opera – sottolineano il presidente e il direttore dell’Unione industriali –. Proprio partendo da questo grave ritardo abbiamo fatto presente all’assessore che non sarebbe proponibile un’ulteriore dilatazione dei tempi. E sarebbe un gravissimo errore rinviare la realizzazione, dando la precedenza ad altre infrastrutture, pure importanti ma certo non quanto il collegamento Tirreno-Brennero».
L’assessore Donini – che nei giorni scorsi aveva incontrato anche i parlamentari di Parma – ha spiegato che la scelta non è ancora stata fatta: «La proposta che ho illustrato in commissione è aperta e questi incontri servono proprio per recepire il parere di tutti gli attori coinvolti. La decisione, infatti, non è ancora stata presa. Entro in mese di ottobre ci sarà la riunione di giunta per approvare la proposta della Regione che passerà poi al vaglio del governo. Naturalmente la soluzione finale dovrà tener conto anche del parere della Regione Lombardia, assai più coinvolta di noi nel progetto».
«Presentando la proposta preliminare – prosegue l’assessore regionale – ho sottolineato quanto fosse significativo il punto di vista di tutti e se l'Unione parmense degli industriali mi sottolinea con forza quanto sia importante la Ti-Bre per le imprese di Parma io ne tengo conto. Per far capire che la decisione definitiva non è ancora presa tengo a evidenziare come in questo caso il percorso sia stato intrapreso diversamente, proprio per dare spazio al confronto. Solitamente l'intesa generale quadro è un atto di giunta, cioè l'assessore presenta la proposta e la giunta approva. Questa volta invece mi sono rivolto in primis alla commissione e questo è un segnale di apertura e trasparenza». r.c.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi: foto

PARMA

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi Foto

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

tg parma

Fango, acqua, lavoro e tanta amarezza: parlano gli sfollati di Colorno Video

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

ENZA

Si lavora per il ripristino delle sponde di Enza e Parma Video

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

1commento

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

6commenti

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

PARMA

I torrini del Battistero danneggiati: arrivano le impalcature Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

PARLAMENTO

Approvata la legge sul biotestamento. Le novità punto per punto Video

BOLOGNA

Peculato: condannato l'ex capogruppo Pd in Regione Marco Monari

SPORT

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

RUGBY

Carlo Orlandi (Zebre): "Cerchiamo di migliorare il possesso palla" Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS