San Quirico

Le associazioni bieticole: "Eridania ci ripensi"

"Grande preoccupazione, no al fermo della campagna dello zucchero"

Associazioni bieticole, Eridania ci ripensi
Ricevi gratis le news
1

La Confederazione generale dei bieticoltori italiani (Cgbi) esprime «grande preoccupazione per le conseguenze generali che ricadono su tutta l’agricoltura italiana», dopo la decisione di Eridania-Sadam di sospendere l'attività produttiva per l’attuale campagna bieticola nel bacino dello zuccherificio di San Quirico. L'associazione auspica «un ripensamento da parte dell’azienda e una ripresa al più presto delle attività dello stabilimento».
Eridania-Sadam ha ritenuto che le condizioni del mercato zucchero e le superfici attualmente contrattualizzate non consentano la prosecuzione delle attività per il 2016 in termini economicamente sostenibili. Una scelta, commenta la Cgbi, che «avviene in un momento in cui alcuni fondamentali stanno dando segni di ripresa, come la risalita delle quotazioni del mercato zucchero e il calo dei costi dell’energia».
Le Associazioni bieticole «sono fortemente impegnate per dare un futuro al settore, con il lancio di un grande progetto per l'utilizzo delle bietole da biogas (Energy beet) che potrebbe consentire la semina di 10-15mila ettari di bietola sul territorio nazionale per una superficie pari a quella di uno zuccherificio pienamente operativo». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Remo

    23 Gennaio @ 16.46

    Sì, ma qui ci vuole un intervento dei "Governi", in primis quello nazionale, togliendo le tasse a produttori e trasformatori, ed in secundis dando degli incentivi x l'utilizzo delle barbabietole come "carburante ecologico"... ma anche la regione Emilia-Romagna, così prodiga nell'era Errani di aiuti alle attività "rivierasche" della Romagna, dovrebbe adesso con il governatore Bonaccini pareggiare dando dei contributi ad hoc ai contadini dell'Emilia!Delle province, enti molto più vicini al popolo, in questo caso i contadini coltivatori di barbabietole, e gli operai dello zuccherificio di San Quirico, che rischiano la perdita del posto di lavoro, neanche a parlarne:questo governo di non eletti ha segnato il loro "de profundis" togliendo loro tutte le competenze, e specialmente la dotazione di fondi x le attività di assistenza ai cittadini!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

1commento

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Notiziepiùlette

Timbri
la parola all'esperto: notaio

Seconde nozze e figli attenti alla successione

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

2commenti

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

1commento

weekend

Neve "pigliatutto". E poi teatro, fumetti e ballo: l'agenda del sabato

BORGOTARO

Laminam, nuove denunce e nuove smentite

Via Mameli

Tenta di rubare una bici: «placcato» dal barista

viabilità

Domenica con gelo e neve: possibili difficoltà in autostrada, anche in zona Parma

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

INAUGURAZIONE

Socogas inaugura due distributori sulla Brebemi

Intervista

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

CALCIO

Dilettanti e Giovanili, attività sospesa nel weekend

CARABINIERI

Spaccio di cocaina e hashish fra Parma e Borgotaro: coinvolti 6 magrebini Video

Tre magrebini sono stati arrestati, altri tre sono ricercati nell'ambito dell'operazione "Pokemon Go" dei carabinieri

TARDINI

Il Parma non batte il Venezia: finisce 1-1

Due grandi occasioni gialloblù nel primo tempo. Poi lagunari in vantaggio con Pinato raggiunti su rigore da Calaiò, appena entrato. Lo Spezia piega la Salernitana e ci supera

1commento

social

Derapate (follie?) con il quad in piazza Garibaldi Video

2commenti

PARMA

Neve in città: in azione i mezzi del Comune. Previsto un abbassamento delle temperature

E' attivo un numero verde del Comune di Parma per segnalazioni e informazioni. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

11commenti

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Stragi in Usa: se la proposta è armare gli insegnanti

di Paolo Ferrandi

4commenti

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

enti locali

Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna firmano il patto per l'Autonomia

Caserta

Violenza sessuale durante l'esorcismo: arrestato un sacerdote

SPORT

olimpiadi invernali

Ester Ledecka oro anche nello snowboard, male gli azzurri

Parma-Venezia

Scozzarella: "Meritavamo qualcosa di più, ma ripartiamo da questa prestazione" Video

SOCIETA'

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day