19°

30°

Novità

Canone Rai: come pagare e chi può disdire

Serve un'autocertificazione per evitare di pagare due volte

Canone Rai, le regole per la seconda casa
3
 

Da quest’anno, come ormai tutti sanno, la quota annuale del canone Rai sarà addebitata nella bolletta elettrica di luglio.

In base alla riforma sul canone Rai, la legge presume che tutti gli intestatari di un contratto della luce ad uso residenziale siano anche detentori di un televisore; a tali soggetti quindi viene automaticamente addebitata l’imposta sulla tv direttamente sulla bolletta della luce, senza che ne facciano richiesta. Si tratta, però di una presunzione che ammette la prova contraria: in particolare, inviando l’autocertificazione conforme al modello stabilito dall’Agenzia delle Entrate, il contribuente può dichiarare di non possedere alcun apparecchio televisivo e, quindi, evitare il balzello sulla bolletta. Qui però sta il punto cruciale: la legge dice che l’autocertificazione è il solo e unico modo per superare la presunzione di detenzione della Tv. Questo significa che, in caso di mancato invio della dichiarazione, non c’è altra possibilità di dimostrare il contrario. Chi omette, anche per un solo anno, di inviare all’Agenzia delle Entrate l’autocertificazione per non pagare il Canone Rai non avrà seconde possibilità: la dimenticanza gli costerà cara e non potrà più proporre opposizione al fisco.

Autocertificazione La prima cosa da fare è scaricare il modello di autocertificazione sul sito dell'Agenzia delle Entrate. Se si presenta il modulo con posta raccomandata con ricevuta di ritorno, non è necessario compilare la sezione “Impegno alla presentazione telematica”.

L’indirizzo a cui spedire il plico è Agenzia delle entrate – Ufficio Torino 1 – Sportello abbonamenti TV – Casella postale 22 – 10121 Torino. Va allegata anche una copia di un documento di identità.

Per via telematica, si può utilizzare una specifica applicazione web disponibile sul sito internet dell’Agenzia delle entrate, utilizzando le credenziali Fisconline o Entratel rilasciate dall’Agenzia delle entrate La spedizione con raccomandata va effettuata entro il 30 aprile 2016, mentre in modalità telematica va effettuata entro il 10 maggio 2016.

Il rischio di pagare due volte Se in famiglia ci sono due o più case e due o più contratti della luce intestati a soggetti diversi, arriveranno altrettanti addebiti del canone Rai. In sostanza il canone andrà a finire su tutti i contratti della luce, anche se intestati a più persone dello stesso nucleo familiare. Anche in questo caso, per impedire il doppio addebito l'intestatario deve spedire, in via telematica o con la raccomandata, l'autocertificazione. Il che significa che, chi non lo farà o si dimenticherà di farlo pagherà due o più volte il canone pur dovendolo versare una volta sola. In questo modo, in tutte le famiglie in cui due o più membri hanno intestato un contratto della luce (si pensi al caso tipico in cui marito e moglie siano titolari di un immobile a testa e ciascuno dei due abbia intestata la relativa utenza elettrica) bisognerà decidere chi deve pagare e chi, invece, dovrà inviare l'autocertificazione.

Chi non paga E’ esente dal pagamento del canone Rai chi non ha in casa un apparecchio Tv. Inoltre è esente chi ha un reddito familiare di massimo 8.000 euro lordi e ha più di 75 anni (per informazioni è possibile chiamare il numero verde gratuito 800.93.83.62). Non pagano neanche le seconde case, né gli studenti o lavoratori fuori sede che però hanno ancora la residenza presso i propri genitori o nel nucleo familiare principale. Il canone segue la residenza. P. Gin.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gigiprimo

    27 Aprile @ 15.12

    Se una zona non riceve il digitale terrestre?

    Rispondi

  • Gigi

    30 Marzo @ 14.04

    Siete sicuri sia esente chi non ha in casa una televisione?...prima doveva pagare anche chi aveva solo una radio...

    Rispondi

  • Anna

    30 Marzo @ 11.43

    qualcuno sa dirmi se un anziano già esente da anni per reddito+età deve comunque ripresentare domanda? non si capisce dalle istruzioni online e il n. verde è sempre imballato. grazie

    Rispondi

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Per Bud Spencer la banda suona 'Dune Buggy'

Roma

Per Bud Spencer la banda suona "Dune Buggy" Video

Ilary al Grande Fratello, Totti furente

Gossip Sportivo

Ilary al Grande Fratello, Totti furente

Ti fermeresti ad aiutare una bambina vestita così? L'incredibile reazione della gente, a seconda del look

campagna unicef

"Ti fermeresti ad aiutare una bambina vestita così?"

2commenti

Notiziepiùlette

La colazione in estate? Leggera e digeribile

IN FORMA

La colazione in estate? Le 10 regole d'oro

Lealtrenotizie

La banda dei garage torna in azione

Vicomero

La banda dei garage torna in azione

Maturità, i racconti dei ragazzi

«Sono inciampato su Saba»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Olimpiadi

Cinque parmigiani a Rio

IL DIBATTITO

Quale futuro per i nostri bimbi?

salso

Lina, addio alla fruttivendola di via Milano

Raid

Ladri scatenati a Mulazzano

La giovane di Taneto Gattatico

Barbara, exploit alla gara del tè

Parma

Ha i sensi di colpa dopo la rapina e confessa al 113

Denunciato un 26enne per il "colpo" alla profumeria Chiastra di via Gramsci

Parma

Via Montebello: ritrovata la 69enne scomparsa

Assemblea Upi

Figna: "Segnali di salute per l'economia di Parma" Video

Boccia all'assemblea Upi: "Servono riforme per la stabilità". Sull'Europa: "La Brexit può essere un'opportunità"

Polizia

Ubriaco, entra in due negozi e ruba: fermato in via Cavour

5commenti

tv parma

Frane: situazione critica nel Cornigliese Video

SORBOLO

La Curia difende don Reverberi

Non era nei luoghi argentini né fu cappellano militare nel 1976

Idv

Legittima difesa: raccolte 24.191 firme nel Parmense

I dati da Fidenza a Terenzo

Il caso

Scuola Corazza, genitori all'attacco

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

FOCUS

Ecco come aiutare chi rischia di annegare

di Matteo Ferzini

NOVITA' 

Ecco la nuova app Gazzareporter

ITALIA/MONDO

ambiente

Il buco dell'ozono comincia a restringersi

ECONOMIA

L'agricoltura contro l'embargo russo

CURIOSITA'

New York

Ritirata salsa al Parmigiano "made in Canada"

Dai lettori

Ponte Verdi "addobbato" per ricordare Sara

SPORT

LEGA PRO

Parma, arriva Schiavone?

1commento

Erreà

Tutti vogliono le maglie dell'Islanda

MOTORI

BMW

In pista con la nuova M2

FIAT

500 "Riva", eleganza italiana Video