Fiere di Parma

Cibus chiude con numeri record: +18% le presenze

Cibus: chiusura con numeri record, +18% le presenze
Ricevi gratis le news
0

Per Cibus è stata decisamente una edizione da record. Il 2016 si chiude con numeri tutti in positivo per il Salone internazionale dell’alimentazione delle Fiere di Parma, che non solo registra un saldo attivo ma rilancia per il futuro.
Prima di tutto i numeri: in attesa dei dati finali, le statistiche parlano di un +18% di presenze, con un numero mai toccato in precedenza di espositori e buyers italiani e stranieri. Superata quota 70mila, con 15mila persone che hanno visitato Parma dall’estero. «Bilancio semplicemente straordinario» - sottolinea Antonio Cellie, amministratore delegato di Fiere di Parma che, forte del nuovo accordo con Federalimentare della durata di dieci anni, consegna a Cibus il ruolo di guida nella promozione nel mondo del made in Italy alimentare. Traguardo raggiunto raddoppiando l’impegno con il Salone che diventerà appuntamento fisso ogni anno grazie a 'Cibus Connect', il Salone che, negli anni dispari, riunirà gli operatori del settore in aprile.
«Abbiamo raggiunto una visibilità incredibile - spiega ancora Antonio Cellie - e possiamo dire di essere ormai la fiera di riferimento per il made in Italy a livello mondiale. Due anni fa lo avevamo promesso: avremmo riportato questa fiera al centro del made in Italy alimentare e ci siamo riusciti».
Sorridono gli organizzatori, sorridono espositori e buyers anche di settori emergenti che hanno assunto un ruolo sempre più importante nella manifestazione parmigiana. Dai cibi bio al mondo vegano, passando per l’alimentazione kosher e halal.
In chiusura di Cibus anche l’annuncio dell’istituzione del primo Osservatorio Internazionale sull'Italian Sounding alimentare. I finti 'parmesan'&C. costano al mercato italiano molto più di 60 miliardi di euro «se pensiamo che solo in America - ricorda Luigi Scordamiglia, presidente di Federalimentare e coordinatore dell’Osservatorio - il fenomeno vale circa 23 miliardi».
Ora l’appuntamento è per aprile 2017 con 'Cibus Connect' e per il 2018 con l’edizione tradizionale di Cibus. La programmazione è già partita e il prossimo 20 maggio ci sarà il primo summit con l’amministrazione municipale di Parma per iniziare la programmazione dei lavori sul fronte della viabilità, la nota ancora dolente della fiera parmigiana. Su questo aspetto si chiede anche la collaborazione della Regione Emilia-Romagna che, con l’assessore all’agricoltura Simona Caselli, parla della necessità di «un’unica cabina di regia regionale per il sistema fieristico». Appello accolto dall’ad Cellie per «quelle parti non competitive come i grandi quartieri che abbiamo, gli obiettivi di investimento» e, soprattutto, «le grandi infrastrutture di supporto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS