20°

36°

bilancio 2015

Barilla: crescono fatturato e sostenibilità

Il presidente: "Buono per te, buono per il pianeta non è uno slogan ma una strategia industriale"

Barilla, lo stabilimento di Pedrignano

Guido Barilla

Ricevi gratis le news
1

Il gruppo Barilla archivia il 2015 con un bilancio positivo sia in termini economici che per quanto riguarda i risultati di sostenibilità. Il fatturato ha raggiunto quota 3.383 milioni di euro, +2% rispetto al 2014. L'indebitamento del gruppo si riduce da 250 a 170 milioni. "I risultati del 2015 sono una conferma dell'efficacia della strategia Buono per te buono per il pianeta", ha dichiarato il presidente Guido Barilla. 

La sostenibilità è sempre più un valore industriale per l'azienda di Pedrignano. Il gruppo, che con 29 sedi produttive e un fatturato di 3.383 milioni di euro è il più grande acquirente di grano duro al mondo, ha presentato oggi a Milano il suo rapporto di sostenibilità, denominato «Buono per Te, Buono per il Pianeta». Alla luce di questa impostazione, negli ultimi 5 anni ha riformulato 219 prodotti seguendo questi criteri: meno grassi, sale e zucchero, più fibre, e una crescita costante nell’offerta di prodotti integrali.
Barilla nel 2015 ha acquistato da 1.300 aziende virtuose 140.000 tonnellate di grano duro sostenibile, il 50% in più rispetto al 2014, e in generale ha triplicato (dal 6% al 18%) la quota di materie prime strategiche acquistate da filiere gestite responsabilmente. L’obiettivo, ha spiegato il presidente, Guido Barilla, è di raggiungere il 100% entro il 2020.
Il progetto del Gruppo «Il Treno del grano» ha contribuito a ridurre del -19% i consumi idrici e del -23% le emissioni di gas serra, per ogni tonnellata di prodotto.
Alla attenzione nei confronti dell’ambiente si accompagna quella nei confronti delle persone: 3 impiegati su 4 hanno aderito al progetto sullo «Smart Working» che garantisce flessibilità e un miglior bilanciamento tra vita personale e lavoro. Attenzione da parte dell’azienda anche sul tema inclusione e diversità: l’obiettivo è arrivare entro il 2020 alla parità di genere nelle posizioni di leadership.
«I temi del benessere delle persone, della sicurezza alimentare, della nutrizione, della sostenibilità ambientale e del ruolo sociale nelle comunità in cui operiamo, ci offrono straordinarie opportunità per progettare un modello industriale sempre più proiettato nel futuro», ha affermato Guido Barilla.
Nello specifico, Barilla nel 2015 ha acquistato 1,5 milioni di tonnellate di grano, principalmente e preferibilmente nei Paesi dove si trovano gli stabilimenti di produzione. In Italia il Gruppo acquista circa il 12% dell’intera produzione di grano duro nazionale: 475.000 tonnellate, che rappresentano circa il 70% del fabbisogno degli stabilimenti. L’85% di questo grano duro nazionale proviene da contratti di coltivazione attivi in regioni Emilia Romagna, Marche, Puglia. 

"BUONO PER TE, BUONO PER IL PIANETA" E' UNA STRATEGIA INDUSTRIALE. «Buono per te, buono per il pianeta» per Barilla non è uno slogan «ma una strategia industriale precisa, frutto di otto anni di lavoro durante i quali sono stati riformulati prodotti e ristrutturati processi operativi», ha sottolineato Guido Barilla. «Un esempio: abbiamo investito sul trasporto ferroviario e attrezzato in tal senso il nostro stabilimento di Pedrignano (Parma), dove ha sede il quartier generale. Ora il grano arriva nei silos su rotaia. Questo ha consentito di togliere dalle strade 3.300 tir all’anno». «Il food - ha concluso il presidente - è il tema di questo tempo. Lo dice l’Onu, lo ricorda l'enciclica del Papa, lo ha ricordato Expo, lo dicono i dati. Barilla vuole essere un attore di tutto questo, nelle filiere di sua competenza». 

COLZANI: OBIETTIVO LA TOP50 PER REPUTAZIONE. Il Gruppo Barilla punta a entrare nelle prime cinquanta società più quotate al mondo in termini di "reputation": lo ha detto a Milano l’amministratore delegato Claudio Colzani, alla presentazione del nuovo rapporto sostenibilità 2015. «Il futuro è sostenibile solo se si pensa, si produce e si opera in termini sostenibili - ha spiegato -. Barilla propone nel mondo prodotti di salubrità eccellente. Non siamo una Onlus, siamo un’azienda. Ma vogliamo essere tra le prime 50 aziende al mondo in termini di reputation». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • federicot

    26 Maggio @ 19.36

    federicot

    l'industria non è compatibile con la sostenibilità del pianeta. Basta considerare i camion che viaggiano con materie prime e prodotti finiti e si dimostra subito.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Notiziepiùlette

Timbri
la parola all'esperto: notaio

Seconde nozze e figli attenti alla successione

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Furto al Famila

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

4commenti

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo/noceto

Guasto a una condotta: Bianconese e Ponte Taro senz'acqua

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

gazzareporter

"Via Liani, cartoline da un giorno normale (tra i rifiuti)"

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

Violinista

Borissova, una bulgara «parmigiana»

Calcio

Serie A al via: i pronostici di Perrone

1commento

tg parma

Charlie Alpha, 27 anni fa la tragedia: il racconto e le immagini dell'epoca Video

politica

"Fare! con Tosi": "Referendum per l’autonomia anche per l'Emilia Romagna"

1commento

POLESINE

Cavallo sprofonda nel fango: salvato dai vigili del fuoco Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Nuovo attacco con un'auto a Cambrils: uccisi cinque kamikaze. "Tre italiani feriti"

barcellona

Furgone sulla folla: almeno 13 morti e 80 feriti. C'è un terzo arresto

3commenti

SPORT

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

FORMULA 1

Alonso (McLaren): "Senza un progetto vincente lascio"

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

1commento

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti