19°

Inps

Pensioni: il 38% è sotto i mille euro

Il presidente dell'Inps Boeri sull'ipotesi del prestito: rate ventennali riducono la pensione in modo permanente

Andreste in pensione con il part time?
Ricevi gratis le news
0

Quasi quattro pensionati su dieci (il 38%) possono contare su un assegno mensile inferiore a mille euro (compresa la tredicesima che da quest’anno viene conteggiata spalmandola sui 12 mesi e riducendo quindi la percentuale complessiva dei redditi da pensione più bassi): è uno dei dati principali contenuti nel Rapporto annuale dell’Inps nel quale si sottolinea che il sistema previdenziale regge e che non c'è nessun allarme sul pagamento delle prestazioni comunque garantite da leggi dello Stato. E se la situazione economica di una fetta consistente degli anziani non è rosea, anche per i giovani la strada è in salita: secondo i dati diffusi dall’Ocse l’occupazione è aumentata ma il 57% degli under 25 che lavora è precario. Il tasso di disoccupazione è sceso all’11,5% e, secondo le previsioni, dovrebbe toccare il 10,5% a fine 2017.
Il presidente Inps, Tito Boeri, ha ribadito la necessità di un intervento organico per la flessibilità in uscita stigmatizzando come «molto costosi e inadeguati» gli interventi correttivi della riforma Fornero fatti finora a partire dalle sette salvaguardia che hanno eroso il 13% dei risparmi della riforma (11,4 miliardi sugli 88 previsti tra il 2012 e il 2021). Boeri ha sottolineato la necessità di dare informazioni quanto più precise possibili ai lavoratori in modo che la scelta sull'anticipo del pensionamento sia consapevole. «Non si può negare - ha detto riferendosi alle prime anticipazioni sulle ipotesi allo studio del Governo sull'Ape - che rate ventennali di ammortamento di un prestito pensionistico costituiscano una riduzione pressoché permanente della pensione futura».
Rischia di essere molto marginale invece l’intervento sul part time agevolato per chi è a meno di tre anni dalla pensione di vecchiaia con appena 100 persone che l’hanno utilizzato nel primo mese dall’entrata in vigore della misura (2 giugno). Il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti ha commentato il dato ricordando la necessità di avere un tempo congruo per valutare l'intervento dato che «è ragionevole che la gente ci pensi» mentre il presidente Inps ha parlato di «partenza lenta». Il tema più scottante resta comunque quello della flessibilità in uscita verso la pensione e il confronto in corso con le parti sociali. «Useremo le risorse che abbiamo - ha detto Poletti - per le persone che sono più in difficoltà. Chi è disoccupato non può scegliere. Se ho un euro lo do a lui. E’ difficile immaginare politiche attive a 64 anni».
Giudizio positivo del presidente Inps sul Jobs act: il superamento della reintegra per i licenziamenti senza giusta causa e giustificato motivo previsto dal Jobs act per le nuove assunzioni - ha affermato - non ha portato a un aumento dei licenziamenti, come temevano alcuni. Nel 2015 l’incidenza dei licenziamenti è diminuita del 12% sull'anno precedente mentre norme sui contratti a tutele crescenti hanno inciso sulle stabilizzazioni dei contratti nelle imprese soprattutto tra i 15 e i 19 dipendenti, anche se l’aumento dell’occupazione è stata determinata soprattutto dai massicci incentivi sul fronte della contribuzione. Nel 2015 i contratti a tempo indeterminato - ha affermato Boeri - sono cresciuti di oltre mezzo milione rispetto all’anno precedente ma sono destinati nel 2016 a stabilizzarsi su questo livello.
Il tasso di occupazione per la popolazione tra i 15 e 74 anni - secondo l’Ocse - ha ripreso a crescere dal 2015 e si attesta ora al 49,4% ma è il terzo più basso tra i Paesi Ocse, dopo la Grecia e la Turchia, e dovrebbe restare inferiore al livello pre-crisi anche nel 2017. Il Jobs act - scrive l’Organizzazione - ha avuto effetti positivi sul mercato del lavoro italiano, e in particolare «ha incentivato l’uso di contratti a tutele crescenti al posto di contratti temporanei con creazione netta di occupazione», ma ora «l'azione di riforma deve continuare, in particolare per rendere pienamente operativa l’Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Timbri
la parola all'esperto: notaio

Seconde nozze e figli attenti alla successione

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro