-4°

volontariato

Avis, prelievi a rischio a Solignano

La sede dell'associazione resta, ma forse per le donazioni si dovrà andare altrove. Il sindaco Bonazzi: «Inammissibile».

Avis, prelievi a rischio a Solignano

Lorenzo Bonazzi

0

«Indispensabile» è la parola d’ordine per mantenere attiva la sezione intercomunale Avis di Solignano e Valmozzola. Così il sindaco di Solignano, Lorenzo Bonazzi, si è espresso in merito alla paventata chiusura del punto prelievi, attivo da oltre 45 anni. Il primo cittadino auspica un sollecito confronto con gli altri sindaci dei comuni della Valtaro e della Valceno, sul tema del dono del sangue e per mantenere attivi i centri prelievi nelle sedi Avis. Bonazzi, in merito alla vicenda, ritiene «inammissibile la chiusura del servizio del punto prelievi» e ha già dichiarato che si impegnerà insieme all’amministrazione «per fare tutto il possibile perché ciò non avvenga».
La notizia è emersa in occasione di una recente riunione svolta nella sede intercomunale Avis di Solignano e Valmozzola: a comunicarla è stato direttamente il presidente dell'Avis provinciale Giuseppe Scaltriti, che ha fatto riferimento a una recente normativa. Il presidente provinciale ha assicurato il mantenimento della sede con il ruolo di ufficio amministrativo e di coordinamento per la zona della media Valtaro, mentre non ha escluso la chiusura del centro prelievi, che comunque sarà attivo sino alla fine del 2014.
La notizia ha suscitato viva preoccupazione fra i donatori di sangue e anche la gente della zona, che da oltre 45 anni trova nell’associazione un solido punto di riferimento. Il presidente della sezione Luciano Battilocchio - unitamente ai componenti del consiglio Avis, al consigliere comunale di Solignano Oscar Gabelli e all’assessore di Valmozzola Marco Chiesa in rappresentanza del primo cittadino Claudio Alzapiedi - ha espresso rammarico in merito alla possibile interruzione dell'attività del centro prelievi. Nel corso della riunione è stata ribadita l’importanza della sede, situata a metà strada tra Fornovo e Borgotaro, per i tanti donatori che si troverebbero penalizzati, una volta chiuso il centro, nelle trasferte per le donazioni. Il sindaco Bonazzi ha ribadito l’impegno dell’amministrazione comunale a farsi carico di parte dei lavori di ristrutturazione e dell’eventuale adeguamento alle normative vigenti. In questo senso, il direttivo Avis ha promosso, anche di recente, iniziative volte alla raccolta dei fondi necessari per migliorare la struttura, come, ad esempio, la lotteria benefica in collaborazione con la Pro loco.
Nonostante le difficoltà del momento, la sezione intercomunale Avis di Solignano e Valmozzola anche quest’anno ha sensibilmente incrementato il numero dei propri donatori, che superano le 165 unità. Una sezione Avis che, fin dalla sua costituzione, si è mantenuta numericamente su livelli importanti, con il costante ingresso di giovani, che in più di un’occasione hanno contribuito anche ad auto-sostenere la sede. L’importanza del centro prelievi, è stato ribadito all’unisono, riguarda anche un servizio dell’Azienda Usl, di primaria importanza per i cittadini che risiedono nei comuni limitrofi di Terenzo e Berceto.
In attesa di una soluzione positiva della conferenza dei servizi dei sindaci, l’amministrazione comunale di Solignano, il consiglio direttivo e i soci Avis auspicano in una rapida e positiva conclusione della vicenda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: gli indiani superano i romeni Video

I dati del primo semestre 2016: inviati 24,5 milioni nel mondo dal Parmense

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta