22°

SOLIGNANO

Rubbiano, le sponde del Taro sono poco sicure

Rubbiano, le sponde del Taro sono poco sicure
Ricevi gratis le news
0

Le forti precipitazioni dei giorni scorsi hanno causato danni un po’ in tutto il territorio di Solignano, dalla Val Taro alla Val Ceno, incidendo sulle problematiche connesse al dissesto idrogeologico.
Nella zona di Rubbiano, i tecnici del Comune di Solignano hanno riscontrato un peggioramento dell’erosione spondale del fiume Taro in corrispondenza del paese, nei pressi di alcuni edifici residenziali, compromettendo ulteriormente la fascia di sicurezza di terreno esistente tra la sponda del fiume e le aree di protezione delle abitazioni private, mettendo a nudo vecchie opere di protezione.
Per passare alla viabilità, lungo la strada comunale che unisce Carpadasco a Casa Imperatore al territorio comunale di Varsi, si è verificato un movimento del versante di monte che sta invadendo la carreggiata viabile della strada comunale, riducendone la larghezza di percorribilità e limitandola ad un’unica corsia. Nel tratto della strada comunale fra località Galgara e Case Trabucco, si è aggravato un movimento franoso che ha incrementato il cedimento della carreggiata, causando problemi di percorribilità della strada in condizioni di sicurezza. A causa di questo dissesto la strada comunale si trova in condizioni precarie di sicurezza in due punti distinti del tratto viario.
Per passare in Val Pessola, lungo il tratto comunale Fopla-Tintori-Specchio, si sono verificati ulteriori danni alla strada comunale, il cui tracciato è caratterizzato da dissesti di versante che minacciano fortemente la stabilità in più punti, la cui percorribilità in alcuni tratti è irregolare e sconnessa. Sempre in Val Pessola, la strada comunale fra il bivio Fopla e Castelcorniglio, dopo le ultime piogge, si sono aggravate le situazioni esistenti, caratterizzate da diversi avvallamenti, scivolamenti e smottamenti che rendono la strada, per circa un chilometro, di difficile percorribilità.
Più a monte, fra Prelerna, Bottioni e località Piani di Pizzofreddo, è stata riscontrata l’evoluzione di un movimento franoso che ha causato il cedimento di parte della carreggiata, riducendo la larghezza di percorribilità e limitandola ad una corsia in curva. Il peggioramento del fenomeno potrebbe causare il definitivo crollo della carreggiata con la conseguente chiusura del tratto stradale, con inevitabili disagi per il raggiungimento delle località del territorio comunale di Solignano e quelle del territorio limitrofo di Valmozzola. Per passare alla Val Taro, lungo la Strada Cani Rossi e Fassoli, si è riattivato un movimento franoso lungo la strada comunale Cani Rossi, La Segata, Fassoli, causando l’irregolarità della carreggiata nel tratto che congiunge il territorio comunale di Solignano con quello di Berceto, a circa 3 chilometri dalla strada provinciale di Fondovalle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La cucina piace bella piccante

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Barchette di carciofi con curry e curcuma

di Silvia Strozzi

Lealtrenotizie

Lite con coltello in via Lazio: e così vien incastrato per furto

carabinieri

Lite con coltello in via Lazio: e così viene incastrato per furto

2commenti

basilicagoiano

Spaccata al bar: videopoker svuotati in un casolare

Calcio

Per il Parma un altro ko

10commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

1commento

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

5commenti

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

11commenti

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

41commenti

dopo Parma-Empoli

Lucarelli: "Tante ingenuità, ma puniti oltre misura" Video

1commento

TARDINI

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

Nocciolini si fa parare un rigore. La "rivoluzione" di D'Aversa non basta

6commenti

IL VIDEOCOMMENTO

Grossi: "Castigati da Caputo, inseguito a lungo dal Parma"

3commenti

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

montecchio

La stalker dell'ufficio accanto: denuncia e divieto di avvicinarsi all'ex amante

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

SPORT

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

SOCIETA'

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

la storia

Quei 50 antifascisti parmensi nella guerra di Spagna Foto

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...