16°

sorbolo

Rifiuti nelle scuole: i dipendenti si difendono

«Accuse ingiuste contro di noi. Rimasti solo sacchi di carta e stelle filanti»

Rifiuti nelle scuole: i dipendenti si difendono
2

«Svolgiamo il nostro lavoro con dedizione ed attenzione. Quanto dichiarato dai genitori sulla Gazzetta ci denigra. Pur essendo ad organico ridotto rispetto agli anni passati, e in ulteriore difficoltà periodiche per assenze dal lavoro causa malattia di alcuni colleghi, non ci siamo mai sottratti ai nostri compiti. Anzi in più di un’occasione abbiamo collaborato con gli insegnanti e in generale con il personale della scuola, anche oltre quello che è il nostro piano delle attività, per il bene degli alunni e il buon funzionamento dell’istituto». I collaboratori scolastici della elementare Boni rispondono alle critiche di un gruppo di genitori che aveva denunciato scarsa pulizia e assenza di sorveglianza.
«Nelle dichiarazioni dei genitori ci sono molte imprecisioni» dichiarano i collaboratori riuniti nella sede della Cisl scuola.
Primo tema, il problema igienico-sanitario – di ottobre 2014 - dovuto alla presenza di escrementi di piccioni negli ingressi in corrispondenza del cortile interno. «Siamo stati noi i primi a pulire per il bene dei bambini». Poi la replica si sposta sul fatto più discusso: la presenza di sacchi dell’immondizia nel corridoio della scuola la mattina dopo la festa di carnevale. «In quei sacchi – spiegano i collaboratori scolastici – non c’erano rifiuti organici, ma solo carta, stelle filanti e plastica frutto di un evento straordinario come la festa di carnevale del giorno prima che si era svolta fino alle 16.30. Quel giorno, a causa di malattie, erano in servizio solo due colleghi che dopo aver pulito i locali della scuola avevano lasciato i sacchi nel corridoio con l’intenzione di rimuoverli la mattina dopo. Abbiamo dato priorità all’intervento nelle aule pensando di togliere i sacchi il giorno dopo e non grazie all’intervento degli operai del Comune come detto dai genitori».
Tra le critiche c’era anche quella di una scarsa sorveglianza degli ingressi. «Non siamo mai venuti meno a questo compito. La Boni – con cinque corridoi, un sotterraneo e diversi ingressi – non è facile da tenere sotto controllo. Anche sotto questo profilo l’essere in poche unità non agevola il nostro compito. Nel caso specifico le porte rosse di via Gruppini vengono chiuse, e sono quindi bloccate dall’esterno, dalle 12.50 circa, dopo che vengono accompagnati al pulmino gli alunni. Succede però che da quelle porte possa passare qualche insegnante, che a volte uscendo si dimentica le porte aperte».
I collaboratori scolastici segnalano problemi nella gestione dei rifiuti. «A settembre i bidoni erano posti nel cortile della scuola, ma finivano per essere utilizzati da tanti cittadini in occasione di feste. Sono anni che chiediamo al Comune, tramite il dirigente scolastico, di recintare la zona rifiuti per evitare che sia utilizzata da esterni. Ora siamo costretti ad accatastare i rifiuti nel vano scala e ci sorprende che i genitori non si scandalizzino per questo, ma per altre situazioni non così gravi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • la rivolta di atlante

    29 Aprile @ 02.03

    la rivolta di atlante

    VUOLE DIRE CHE ORMAI SONO UN EVENTO CRONICO CIOÈ PURE I COLLEGHI SANNO CHE DOPO LA FESTA DI CARNEVALE... OGNI SCHERZO VALE. CHE SCHIFO, TANTO MARCIO E MENEFREGHISMO.. E NOI SI PAGA.

    Rispondi

  • Michele E

    28 Aprile @ 22.58

    Scusate cosa vuol dire "in ulteriore difficoltà periodiche per assenze dal lavoro causa malattia di alcuni colleghi", sono così significative? Tutto l'anno?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

L'attore posta video dopo l'infarto: "Pericolo passato"

salvato

Lopez, il video dopo l'infarto, dopo la paura: "Tutto passato"

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

nas

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

10commenti

Parma

Spacciatore arrestato dai carabinieri dopo sei anni di "lavoro"

Accertate almeno 750 cessioni di eroina dal 2011: in cella 36enne tunisino

9commenti

polizia municipale

Passante aggredito da un pitbull in zona stazione

5commenti

Corniglio

Lupo morto avvelenato

12commenti

TORRILE

San Polo, rubano un'auto e la «riportano» distrutta

Degrado

Gli spacciatori ora assediano Piazzale Dalla Chiesa

22commenti

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

LEGA PRO

Il Parma riparte dal poker di Gubbio

Parma

Il nuovo volto della diocesi: 56 maxi parrocchie per unire i fedeli 

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

24commenti

foto dei lettori

Materassi, mobili, elettrodomestici abbandonati in via Nello Brambilla Foto

tg parma

Giuseppe Buttarelli ce l'ha fatta: da Colorno a Fontanellato contro la Sla Video

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno fino a venerdì

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

2commenti

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Rimini

Cadavere nel trolley: non è la cinese scomparsa in crociera. La vittima è morta di stenti

frosinone

Difende la fidanzata, massacrato di botte: muore 20enne 

3commenti

SOCIETA'

Tecnologia

Samsung "spegne" definitivamente il Galaxy Note 7

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017