12°

sorbolo

Immigrati: lo scontro si infiamma

Dibattito incandescente in consiglio comunale. Il sindaco: «Una risorsa per la comunità». Catellani (Lega): «Devono essere espulsi»

Immigrati: lo scontro si infiamma
Ricevi gratis le news
0

«Una risorsa, e non un peso, per la comunità» secondo il sindaco Nicola Cesari. «Clandestini che devono essere espulsi dall’Italia e non mantenuti dallo Stato» per Claudio Catellani della Lega Nord. La mozione sul tema immigrazione presentata dal Carroccio ha infiammato il consiglio comunale di Sorbolo, alla luce anche della recente accoglienza di sei migranti a Coenzo da parte della cooperativa Co d’Enza. Netta la divergenza di vedute tra il sindaco e la maggioranza da una parte e la Lega Nord dall’altra.
Nel mezzo l’altro gruppo di opposizione Insieme per Sorbolo che, pur non condividendo i toni della Lega, ha comunque accusato l’amministrazione di una scarsa comunicazione e condivisione del tema immigrati e, in particolare, del progetto di accoglienza di Coenzo.
Nello specifico la mozione – rigettata con il voto contrario di tutto il consiglio ad eccezione di Catellani – chiedeva all’amministrazione comunale di opporsi alla richiesta di ospitare immigrati in strutture e luoghi pubblici, ma di opporsi anche all’accoglienza nei luoghi privati posti sul territorio comunale «visti i problemi sanitari e sociali che ne conseguono».
La discussione della mozione si è aperta con l’intervento del sindaco. «La Prefettura ci ha chiesto un aiuto per affrontare l’emergenza migranti - ha spiegato Cesari -. Come amministrazione ci siamo confrontati con gli altri sindaci del territorio che hanno dovuto gestire situazioni simili ed è emerso che in molti casi i migranti hanno comunque fornito un contributo alla comunità: ricordo ad esempio il loro intervento a Collecchio dopo la maxi nevicata di febbraio o la collaborazione nella gestione dello Squinterno festival a Berceto.
Gli oneri dell’ospitalità, i famosi trenta euro al giorno per ogni immigrato, non sono a carico del Comune, bensì dello Stato e l’accoglienza è avvenuta da parte di un privato in una propria struttura per cui il Comune non ha messo a disposizioni edifici pubblici o di edilizia popolare che servono per far fronte ad altre necessità di soggetti bisognosi.
Tra l’altro non abbiamo ceduto nemmeno alla tentazione dell’ottenimento dello sblocco di quote del patto di stabilità previsto in cambio dell’accoglienza dei migranti in contesti comunali. Sul piano locale, a Coenzo, ci siamo confrontati con l’Anspi e alcuni privati e cercato di informare la cittadinanza».
Dura la replica di Catellani: «La maggioranza ha parlato con l’Anspi, ma il luogo di rappresentanza della cittadinanza è il consiglio comunale dove non si è previsto un confronto su questi temi con adeguate informazioni sul progetto di Coenzo. Gli amministratori di Sorbolo si sono comportati come quelli di Mezzani in merito alla Rems: hanno fatto tutto di nascosto, informando tramite i media solo quando tutto era già deciso. Quelli ospitati a Coenzo non sono profughi, status riconosciuto a siriani ed eritrei, ma clandestini che andrebbero espulsi, non mantenuti in Italia, con soldi pubblici, dallo Stato che invece i trenta euro al giorno agli italiani in difficoltà, e senza lavoro, non pensa nemmeno di darli».
«Non condividiamo i toni della Lega su questi temi – il pensiero di Angela Zanichelli di Insieme per Sorbolo – perché si tratta di toni che aizzano gli uni contro gli altri. Vero è che questo progetto di accoglienza avrebbe dovuto essere prima presentato, discusso e valutato in consiglio. Poteva essere un’occasione di riflessione e di crescita per la cittadinanza».
«Forse si sarebbe potuto comunicare meglio l’accoglienza dei migranti – ha concluso Cesari – ma spiace che quest’operazione diventi soprattutto oggetto di strumentalizzazione politica. Siamo di fronte ad un rapporto diretto, moderato da una convenzione, tra la Onlus che accogliere i sei ragazzi e la Prefettura. Il Comune si è solo limitato a chiedere che i sei ospitati possano svolgere attività a favore della comunità. Siamo disponibili ad organizzare incontri per parlare di questi temi».
Accoglienza migranti. Opposizioni dubbiose: da sinistra Catellani (Lega Nord), Contento, Zanichelli e Buzzi di Insieme per Sorbolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

GAZZAFUN

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gli Harlem Globtrotters stregano il Palaraschi (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Controlli congiunti della polizia municipale e ispettori Ausl: sequestrati alimenti in cattivo stato di conservazione in un esercizio commerciale

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

1commento

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

3commenti

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

Tg Parma

Parco Ducale sempre più insicuro Video

1commento

Tg Parma

Smog, per tre giorni consecutivi Pm10 fuori norma Video

1commento

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

4commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

PARMA

Inseguimento nella notte a San Pancrazio: un uomo abbandona l'auto e fugge

Dopo l'alt dei carabinieri, un africano alla guida di una Peugeot 307 è fuggito a fari spenti a tutta velocità

2commenti

Traffico

Strada chiusa per recuperare il camion incidentato

La provinciale Parma-Mezzani

LUTTO

Addio a Gianmaria Piccinini, fonico del Regio e tifoso del Parma Video

PARMA

Black Friday: sale la febbre per gli sconti Video

CALCIO

Il Parma verso Carpi con un ballottaggio per il "vice Calaiò" Video

L'intervista

Il carabiniere investito: «Voglio tornare sulla strada»

Lutto

Addio Roberta, maestra di una volta

Sicurezza

La Cittadella al buio: nessuno ci va più

4commenti

PARMA

Centro Antiviolenza, aumentano le donne che chiedono aiuto: 265 quest'anno

Sono aumentate rispetto al 2016 le vittime di violenza che si sono rivolte all'associazione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

POLIZIA

Donna uccisa in un parco a Milano

GENOVA

Omicidio a Sestri Levante: ucciso un artigiano

SPORT

IL COMPLEANNO

I settant'anni di Nevio Scala

1commento

INTERVISTA

Rugby, Giovanbattista Venditti: "Il Sud Africa punta su fisicità e aggressività" Video

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Francia

Ustionato al 95%, vive per il trapianto di pelle dal gemello

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery