12°

23°

sorbolo

Immigrati: lo scontro si infiamma

Dibattito incandescente in consiglio comunale. Il sindaco: «Una risorsa per la comunità». Catellani (Lega): «Devono essere espulsi»

Immigrati: lo scontro si infiamma
Ricevi gratis le news
0

«Una risorsa, e non un peso, per la comunità» secondo il sindaco Nicola Cesari. «Clandestini che devono essere espulsi dall’Italia e non mantenuti dallo Stato» per Claudio Catellani della Lega Nord. La mozione sul tema immigrazione presentata dal Carroccio ha infiammato il consiglio comunale di Sorbolo, alla luce anche della recente accoglienza di sei migranti a Coenzo da parte della cooperativa Co d’Enza. Netta la divergenza di vedute tra il sindaco e la maggioranza da una parte e la Lega Nord dall’altra.
Nel mezzo l’altro gruppo di opposizione Insieme per Sorbolo che, pur non condividendo i toni della Lega, ha comunque accusato l’amministrazione di una scarsa comunicazione e condivisione del tema immigrati e, in particolare, del progetto di accoglienza di Coenzo.
Nello specifico la mozione – rigettata con il voto contrario di tutto il consiglio ad eccezione di Catellani – chiedeva all’amministrazione comunale di opporsi alla richiesta di ospitare immigrati in strutture e luoghi pubblici, ma di opporsi anche all’accoglienza nei luoghi privati posti sul territorio comunale «visti i problemi sanitari e sociali che ne conseguono».
La discussione della mozione si è aperta con l’intervento del sindaco. «La Prefettura ci ha chiesto un aiuto per affrontare l’emergenza migranti - ha spiegato Cesari -. Come amministrazione ci siamo confrontati con gli altri sindaci del territorio che hanno dovuto gestire situazioni simili ed è emerso che in molti casi i migranti hanno comunque fornito un contributo alla comunità: ricordo ad esempio il loro intervento a Collecchio dopo la maxi nevicata di febbraio o la collaborazione nella gestione dello Squinterno festival a Berceto.
Gli oneri dell’ospitalità, i famosi trenta euro al giorno per ogni immigrato, non sono a carico del Comune, bensì dello Stato e l’accoglienza è avvenuta da parte di un privato in una propria struttura per cui il Comune non ha messo a disposizioni edifici pubblici o di edilizia popolare che servono per far fronte ad altre necessità di soggetti bisognosi.
Tra l’altro non abbiamo ceduto nemmeno alla tentazione dell’ottenimento dello sblocco di quote del patto di stabilità previsto in cambio dell’accoglienza dei migranti in contesti comunali. Sul piano locale, a Coenzo, ci siamo confrontati con l’Anspi e alcuni privati e cercato di informare la cittadinanza».
Dura la replica di Catellani: «La maggioranza ha parlato con l’Anspi, ma il luogo di rappresentanza della cittadinanza è il consiglio comunale dove non si è previsto un confronto su questi temi con adeguate informazioni sul progetto di Coenzo. Gli amministratori di Sorbolo si sono comportati come quelli di Mezzani in merito alla Rems: hanno fatto tutto di nascosto, informando tramite i media solo quando tutto era già deciso. Quelli ospitati a Coenzo non sono profughi, status riconosciuto a siriani ed eritrei, ma clandestini che andrebbero espulsi, non mantenuti in Italia, con soldi pubblici, dallo Stato che invece i trenta euro al giorno agli italiani in difficoltà, e senza lavoro, non pensa nemmeno di darli».
«Non condividiamo i toni della Lega su questi temi – il pensiero di Angela Zanichelli di Insieme per Sorbolo – perché si tratta di toni che aizzano gli uni contro gli altri. Vero è che questo progetto di accoglienza avrebbe dovuto essere prima presentato, discusso e valutato in consiglio. Poteva essere un’occasione di riflessione e di crescita per la cittadinanza».
«Forse si sarebbe potuto comunicare meglio l’accoglienza dei migranti – ha concluso Cesari – ma spiace che quest’operazione diventi soprattutto oggetto di strumentalizzazione politica. Siamo di fronte ad un rapporto diretto, moderato da una convenzione, tra la Onlus che accogliere i sei ragazzi e la Prefettura. Il Comune si è solo limitato a chiedere che i sei ospitati possano svolgere attività a favore della comunità. Siamo disponibili ad organizzare incontri per parlare di questi temi».
Accoglienza migranti. Opposizioni dubbiose: da sinistra Catellani (Lega Nord), Contento, Zanichelli e Buzzi di Insieme per Sorbolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un boato del pubblico apre il concerto dei Rolling Stones Manda le tue foto

LUCCA

Un boato del pubblico apre il concerto dei Rolling Stones Manda le tue foto

Federica Pellegrini sfila in "paint-kini" a Milano

MODA

Federica Pellegrini sfila in "paint-kini" a Milano

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

Stranieri

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

Attacco dell'opposizione

«Il sindaco di Felino si dimetta»

SALSO

Ladri cercano di entrare in una villetta

CONCERTO

Nada incanta al Colombofili

NEVIANO

Palestra rinnovata, scolari in festa

CERIMONIA

Due nuovi diaconi, vite nel nome del Signore

PARCO DUCALE

Nella serra piccola del Giardino il «posto delle viole»

Laguna gialloblù

L'«Imperatore» di Venezia

serie B

Riscatto in trasferta per il Parma: Di Cesare firma la vittoria per 1-0 sul Venezia Foto Video

Vittoria preziosa per i crociati, che salgono a 9 punti. Lucarelli fra i migliori in campo. Per i padroni di casa è la prima sconfitta

8commenti

CALCIO

D'Aversa: "Un risultato importante. Abbiamo preso fiducia nel secondo tempo" Video

L'allenatore commenta la vittoria del Parma sul Venezia

calcio

Tommaso Ghirardi torna allo stadio: segue il Brescia con Cellino

L'ex presidente del Parma è tornato al Rigamonti per la prima volta dopo il crac

carabinieri

Giallo a Guardasone: arsenale in un dirupo

MONTAGNA

E' stato trovato il fungaiolo disperso nel Bardigiano

Il 72enne è stanco ma in buone condizioni di salute

bambini

Giocampus Day: è qui la festa (con Paltrinieri) Foto

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

CALESTANO

Shock anafilattico: paura per un operaio punto da un calabrone a Marzolara Foto

Il 118 ha inviato un'ambulanza e l'elicottero del Maggioe

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

APPENNINO REGGIANO

Scalatore precipita dalla Pietra di Bismantova: 24enne a Parma in gravi condizioni

TERREMOTO

Ancora una forte scossa a Città del Messico: i palazzi oscillano

SPORT

VENEZIA-PARMA

"Una vittoria meritata sul piano del carattere": il video-commento di Grossi

3commenti

VENEZIA-PARMA

Di Cesare, l'uomo-gol: "Il Venezia, squadra ostica. Abbiamo sfruttato l'occasione" Video

1commento

SOCIETA'

IL DISCO

"Days of future passed", il capolavoro dei Moody Blues che ispirò anche i Nomadi

PARMA

"Musica nera" degli States e lirica: una serata con Brunetto e i fratelli Campanini Video

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery