13°

31°

sorbolo

Task force 4 giorni a caccia del coccodrillo

Una task force per immobilizzare il coccodrillo
3
 

C’è un’equipe di una spin off accademica dell’Università di Parma pronta ad intervenire, in caso di nuove e circostanziate segnalazioni, per catturare il «coccodrillo» di Bogolese. E, da quattro giorni continuano le ricerche al coccodrillo, segnalato in un canale a Bogolese. Un mistero per cui la gente continua ad interrogarsi: c’è chi pensa ad un clamoroso abbaglio e chi invece - anche ieri tre mamme hanno chiamato preoccupate in Comune a Sorbolo - teme che il coccodrillo possa riemergere da un momento all’altro. In mezzo ci sono le autorità - in primis il Comune di Sorbolo e gli uomini del Corpo forestale dello Stato del comando stazione di Colorno competente per la Bassa Est - che continuano a controllare il canale Naviglia, circa mezzo metro d’acqua di profondità, senza trascurare nessun dettaglio tanto che, in caso di necessità, un’equipe è pronta a raggiungere Bogolese per tentare la cattura dell’animale avvistato martedì pomeriggio da una copia di coniugi residenti in paese, persone stimate e ritenute attendibili.

«Il nostro gruppo non ha una competenza specifica sulla tipologia di animale avvistato a Bogolese, prima segnalazione in Italia in ambiente naturale - spiega Francesco Nonnis Marzano, docente di Biologia animale al dipartimento di Bioscienze e presidente della spin off accademica Gen Tech -, ma potrebbe intervenire con un sistema chiamato elettrostorditore, ossia un generatore di corrente che può creare un campo elettrico in acqua per permettere di individuare la posizione dell’animale».

«Il sistema - prosegue Francesco Nonnis Marzano - funziona bene per alcuni animali, ma nel caso dei rettili i piastroni dermici favoriscono un parziale effetto isolamento per cui non si riuscirebbe a narcotizzare l’animale, ma comunque a farlo muovere capendo così la sua posizione. Il problema sarebbe a quel punto adottare una tecnica efficace per la cattura vera e propria di concerto con l’Ispra, l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale, con cui siamo in contatto diretto in questi giorni. Complesso sarebbe poi anche il collocamento dell’animale, vista la tipologia segnalata, in un Cras, un Centro di raccolta degli animali selvatici».

Anni di esperienza sul campo portano il professor Nonnis Marzano a non escludere nessuna specie.

«Il nostro gruppo - continua - lavora sugli animali alloctoni. Ed ormai si trova di tutto: dai serpenti di diverse tipologie ai piranha nel Po. La maggior parte di questi animali, poi, non riesce ad acclimatarsi perché in arrivo da paesi tropicali o comunque con climi molto caldi».

L’invito è quello di far pervenire segnalazioni al Corpo forestale, accompagnate da opportune fotografie scattate anche con il telefonino, in caso di nuovi avvistamenti per agevolare le ricerche che ieri sono continuate senza esito.

«Abbiamo controllato un tratto di un chilometro del canale a valle e a monte del punto dell’avvistamento - spiega Riccardo Zaffanella, vicesovrintendente della Forestale al comando stazione di Colorno - ma non abbiamo trovato tracce. Non ci sono segni del passaggio dell’animale che, affamato, avrebbe certamente cercato di attaccare altre specie. La fauna, tra cui le gallinelle d’acqua, è tranquilla e non ci sono state lamentele da parte di contadini che hanno pollai a ridosso del Naviglia. Ad ora non abbiamo nuovi elementi che alimentino eccessive preoccupazioni per cui siamo nell’ottica di una relativa tranquillità».

Non si sono avute nemmeno denunce di smarrimento di animali selvatici, molti dei quali - se detenuti legalmente - dovrebbero essere segnalati dai proprietari per essere inseriti in un apposito registro della Prefettura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • killer

    18 Giugno @ 15.17

    Ma hanno verificato il tasso alcolico di queste 2 persone?

    Rispondi

  • Catto

    18 Giugno @ 13.37

    Nessuno ha pensato a una nutria mannara ?

    Rispondi

  • Giovanni

    18 Giugno @ 11.48

    Sarà una nutria

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza sulla Pietra di Bismantova: ferito 25enne di Parma

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere: c'è chi parla di scelta azzardata

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

SEMBRA IERI

Sembra ieri: via Farini affollata di autobus (1998)

traffico

Autovelox: i controlli fra il 29 maggio e il 1° giugno

1commento

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

salso

Terme, via libera alla liquidazione

Autostrada

Incidente e traffico intenso: code in A1 e in A15 in serata

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover