19°

elezioni

Borgotaro, i primi tre candidati sindaco

I primi tre candidati sindaco
Ricevi gratis le news
0
 

Grande clima di competizione, a Borgotaro, in vista delle elezioni amministrative del 5 giugno. Rompendo la riservatezza di quasi tutte le liste sui nomi, il comitato elettorale della lista civica di centro-destra «Uniti per Borgotaro» ha indicato all’unanimità, quale candidato sindaco, l’imprenditore Luciano Avalli.

Anche buona parte dei componenti la rosa dei «papabili» si è espressa a suo favore. Per ufficializzare questa candidatura, manca ancora l’approvazione, a livello provinciale, di Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d’Italia, che compongono lo schieramento, indicato anche col nome di «Cambiamo Borgotaro» (che affianca quello della lista «Uniti per Borgotaro»).

Sul fronte del centrosinistra, è invece confermata la ricandidatura del sindaco uscente, Diego Rossi. «Stiamo lavorando alla definizione finale della lista, - ha detto l’attuale primo cittadino - con un occhio di riguardo in particolare alla partecipazione femminile. Vogliamo proseguire quell’azione di rinnovamento, che abbiamo iniziato cinque anni fa: possiamo contare su consiglieri comunali uscenti, che hanno maturato una buona esperienza in questi anni, a cui vogliamo affiancare nuove figure, il più possibile rappresentative. Prosegue a ritmo spedito anche il lavoro sulla messa a fuoco del programma».

Si passa poi alla candidata-sindaco Martina Delnevo, della lista civica «Un progetto per Borgo Val di Taro», che è stata la prima (dopo il sindaco uscente) a dichiarare la sua candidatura all’insegna di «un’amministrazione - ha spiegato - trasparente, onesta e corretta. Il nostro programma è ricco di nuove proposte, da attuare nel breve periodo, molte delle quali già rese note durante tutto il percorso fin qui effettuato. Abbiamo cercato, insomma, di inserire proposte concrete per accontentare tutti i nostri concittadini».

La lista dei candidati consiglieri è in via di definizione. Vi è poi un’altra lista, che da tempo sta promuovendo incontri con i cittadini: si chiama «Resistenza del Cerro» e si presenta alla cittadinanza, ad oggi, solo con i suoi promotori: Giuseppe Capella, Paolo Piscina ed Ivano Vignali. Che così spiegano il loro progetto: «Si tratta di una lista civica e non fa riferimento ad alcun partito, anche se alcuni di noi hanno anche lavorato attivamente, per certi periodi, all’interno della politica borgotarese. Vogliamo coinvolgere persone nuove e tracciare una linea di cambiamento con lo stile politico degli ultimi anni. Il nome che abbiamo scelto, anche se un po’ naif, è ricco di simbologia. “Resistenza” rappresenta i valori della nostra Repubblica, ma anche la qualità migliore per vivere in montagna. In montagna, bisogna resistere e questi tempi ci insegnano che dobbiamo unirci, per resistere alla marginalità a cui la storia e una certa politica ci vuole relegare. “Cerro” è la pianta dei nostri boschi, tenace e capace di sopportare freddo e siccità».

Infine, una indiscrezione che potrebbe avere fondamenti di verità: Giuseppe Toffanin, consigliere di minoranza, starebbe mettendo assieme una lista civica, con vari elementi nuovi, al di fuori, pure in questo caso, di tutti i partiti. L'interessato per ora mantiene ancora il riserbo, staremo a vedere. Come dire, una partita tutta da giocare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro