Spettacoli

La Corrida, Scotti invita Pregadio: "Ti aspettiamo"

La Corrida, Scotti invita Pregadio: "Ti aspettiamo"
1

Il maestro Roberto Pregadio ha rifiutato l'offerta di una partecipazione straordinaria nella prossima edizione de "La Corrida", in prima serata su Canale 5 da domani, e il conduttore Gerry Scotti lancia un appello: "Maestro Pregadio ti aspettiamo: sta casa aspetta a te". Scelto per sostituire il  maestro 80enne, che per anni ha accompagnato i "dilettanti allo sbaraglio" prima di Corrado e poi di Scotti, il direttore d’orchestra Vince Tempera.  Il presentatore spera che domani sera Pregadio si presenti in trasmissione.

"Per me è come un padre, non condivido la sua   scelta ma la rispetto", afferma Scotti che poi, a proposito di Vince Tempera, sottolinea come "non si potesse desiderare di meglio" e che anche questo cambiamento "rappresenta la dimostrazione che il programma è sopravvissuto a Corrado e sopravviverà anche a me se un giorno decidessi di lasciarla". 

Torna sulla polemica Pregadio, invece, la produttrice Marina Donato che spiega com'è andata: "Tra prove e arrangiamenti da fare ogni settimana, La Corrida ha ritmi di lavoro forsennati.  Semplicemente, quest’anno, abbiamo chiesto al maestro, proprio come si dice ad una persona di famiglia che non vogliamo che si affatichi troppo, di fare una partecipazione straordinaria in tutte le puntate e una parziale direzione musicale limitata ad alcuni brani. Gli abbiamo proposto anche di farsi affiancare da un aiuto che lui stesso avrebbe potuto scegliere. Ma non ha accettato questa formula. E’ molto orgoglioso ed anche se abbiamo cercato di convincerlo, non ne ha voluto sapere". "Così - conclude la vedova di Corrado che detiene il marchio della trasmissione - abbiamo chiamato un nome che non ha bisogno di presentazioni. Ma non ci fa piacere che Pregadio non sia anche lui nel programma". 

Ad affiancare Scotti nella 18a edizione della Corrida, l’ottava per il popolare conduttore, sarà Michela Coppa, mentre la regia è affidata a Giuseppe Sciacca. Invariata la formula dello show che ospita nell’arena 10 concorrenti, cantanti di musica leggera,   popolare e lirica, strumentisti, ballerini, cantautori, attori, poeti, imitatori, rumoristi e;altri dilettanti allo sbaraglio. Immancabili nel programma il tradizionale "balletto del pubblico",   che in ogni puntata vedrà impegnati alcuni spettatori in coreografie ispirate ad un unico filo conduttore, e il gioco   intitolato da Gerry Scotti "Che c'avrà di strano", che invita i telespettatori ad individuare la particolarità di una persona del pubblico, mettendo in palio una carta di credito a scalare del   valore di 500 euro per chiunque partecipi e di 1.000 euro per chi riesca ad indovinare. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vincenzo

    11 Gennaio @ 19.12

    Mi auguro che il maestro Pregadio non ceda alle tentazioni di affiancare Vincetempera. Senza una continuità storica la Corrida non ha più senso, e farebbero bene a sospendere la trasmissione. Io sono uno che la Guardavo e che da oggi in avanti non lo farò più. Spero Pregadio possa essere soddisfatto pechè sono in tanti a pensarla allo stesso modo. Saluti

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

7commenti

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Terremoto

Nuova scossa in Appennino: magnitudo 2.2

Epicentro vicino a Solignano e Terenzo

Anteprima Gazzetta

Massimo Barbuti è il nuovo allenatore del Fidenza Video

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Unità di crisi

Legionella: la causa del contagio forse individuata entro fine dicembre

A gennaio la relazione finale sull'epidemia. Nuovi controlli sui malati

1commento

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

10commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

5commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

36commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

9commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

ROBOTICA

Con il "guanto" hi-tech i quadriplegici mangiano da soli

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Formula Uno

Zanardi: "Il ritiro di Rosberg mi ha stupito moltissimo"

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

ECONOMIA

istat

Un italiano su 4 a rischio povertà: ecco a cosa si rinuncia

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà